Pallanuoto femminile, la Spagna batte per 13-12 la Russia e conquista gli Europei 2020 di Budapest!

La Spagna supera per 13-12 la Russia e vince la finale degli Europei di pallanuoto femminile disputati a Budapest, centrando il secondo titolo continentale dopo quello vinto sei anni fa sempre nella capitale magiara. Le russe si consolano con il pass per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, che le iberiche avevano già conquistato agli scorsi Mondiali.

Nel primo quarto passa per prima la Russia con Gorbunova, ma la Spagna effettua il controsorpasso con Espar e Tarrago a metà frazione. Karimova e Prokofyeva riportano in vantaggio le russe, ma Garcia fa 3-3 a 20″. Le iberiche si distraggono ed a 8″ dalla prima sirena Serzhantova sigla il 4-3 per le russe.

Nella seconda frazione c’è un continuo botta e risposta: Pena pareggia, Soboleva riporta avanti le russe e Ortiz pareggia nuovamente. Le spagnole mettono la testa avanti ancora con Ortiz, ma a metà tempo Soboleva firma il 6-6. Nessuna formazione trova il break: al vantaggio di Garcia risponde Gorbunova, al gol di Tarrago replica Prokofyeva per l’8-8.

Il terzo periodo si apre con la rete in superiorità di Prokofyeva, poi Bersneva a 2’30” firma il primo break del match. Il finale è tutto di marca iberica però, e le reti di Garcia ed Espar nel giro di 35″ portano il match che vale l’oro sul 10-10, score con cui si entra negli ultimi otto minuti.

L’ultimo quarto vede il nuovo vantaggio iberico con la rete di Espar a 6’49”, poi Garcia a metà frazione sigla il 12-10 che pare chiudere definitivamente i conti. La Russia non trova più la rete e Leiton certifica il titolo europeo con il gol del 13-10 a 1’27”. Prokofyeva rompe il digiuno russo, Serzhantova firma il -1 a 22″ dalla sirena ma non c’è più tempo: la Spagna vince 13-12.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Europei pallanuoto femminile 2020

ultimo aggiornamento: 25-01-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Serie A 2020: il Bologna vince il match con la SPAL, pari senza reti tra Fiorentina e Genoa

Albo d’oro Europei pallanuoto femminile: secondo titolo per la Spagna. In testa Italia ed Olanda con cinque affermazioni