LIVE Speed skating, Europei 2020 in DIRETTA: ARGENTO LOLLOBRIGIDA NELLA MASS START! Giovannini quarto tra gli uomini

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Il programma degli Europei di speed skating (12 gennaio)I favoriti di giornata (12 gennaio)

17.35: Un argento e un bronzo per l’Italia, quarta nel medagliere, alle spalle di Olanda, Russia e Belgio: si chiude così l’Europo di speed skating. Grazie per averci seguito, buona serata e appuntamento alle prossime gare di pattinaggio velocità

17.34: Si chiude l’Europeo con un pizzico di rammarico e con l’impressione che Giovannini non abbia giocato tutte le carte a sua disposizione per salire sul podio della Mass Start

17.33: Oro per il Belgio con Swings che batte l’olandese Stroetinga e il russo Semerikov, bronzo. Quarto Giovannini, sesto Malfatti

17.31: Solo quarto Giovannini che non è riuscito a trovare il varco giusto nel finale, anche a causa della caduta di Bergsma davanti a lui. Vince il belga Swings

17.31: Malfatti ripreso quando manca un giro

17.30: Malfatti sempre solo quando mancano meno di tre giri

17.29: Cade il danese S. Due Schmidt , Malfatti è solo davanti

17.28: S. Due Schmidt e Malfatti prendono il largo quando mancano 8 giri

17.26: Giovannini si mette alle spalle di Stroetinga nelle prime posizioni del gruppo quando mancano 10 giri

17.25: Malfatti terzo, Giovannini nella pancia del gruppo al primo giro

17.23: Partiti

17.22: E’ in corso la presentazione dell’ultima gara di oggi

17.17: Questi i protagonisti della mass start maschile, al via tra pochi minuti: Damaratski (Blr), Bejczi (Hun), Kersten (Gbr), Swings (Bel), Giovannini (Ita), Semerikov (Rus), Bergsma (Ned), Wenger (Sui), Zakharov (Rus), Stroetinga (Ned), Janicki (Pol), Silovs (Lat), Maly (Ger), Mikhailov (Blr), Loubineaud (Fra), Bachanek (Pol), Odor (Aut), S. Due Schmidt (Den), Malfatti (Ita), Petzold (Ger), P. Due Schmidt (Den), Hager (Aut), Dékány (Hun),

17.16: Tra poco la mass start maschile con Andrea Giovannini, tra i grandi favoriti, e Michele Malfatti

17.13: Tattica perfetta delle olandesi con Wijfje che si è lanciata in fuga a due giri dal termine, Schouten ha lanciato lo sprint a un giro dal termine e ha passato la compagna a velocità doppia all’ultima curva, portandosi dietro Lollobrigida che non è riuscita a superarla, bronzo per l’olandese Wijfje, quarta Kaselina, quinta Bonazza

17.12: E’ ARGENTOOOOOOOOOOO LOLLOBRIGIDAAAAAAAA!!! L’azzurra si piazza alle spalle di Schouten che va a riprendere Wjifje proprio nel rettilineo finale. Imbattibile l’olandese, quinto posto per Bonazza

17.11: Se ne va Wjifje a due giri dal termine

17.10: Si mette al comando Lalenkova a tre giri dal termine e si alza il ritmo

17.09: Azzurre incollate a Schouten quando mancano mancano 5 giri

17.08: Si rallenta il ritmo e le azzurre si lasciano sfilare in fondo al gruppo

17.07: Nove giri alla fine, Pechstein davanti, Schouten a seguire, poi Lollobrigida e Bonazza

17.05: Primo attacco di Pechstein

17.01: Partite!

17.00: Schouten (Ned), Pechstein (Ger), Bosiek (Pol), Kazelina (Rus), Wjifje (Ned), Alusalu (Est), Uhrig (Ger), Mikhajlava (Blr), Zuyeva (Blr), Vos (Bel), Cooper (Gbr), Wenger (Sui), Smeding (Gbr), Czyszczon (Pol), Lalenkova (Rus), Tas (Bel) al via assieme alle azzurre nella mass start

16:57 Mancano ormai cinque minuti alla partenza della mass start femminile.

16:54 Ricordiamo che Francesca Lollobrigida, nella giornata di ieri, si è messa al collo la medaglia di bronzo nei 3000 metri.

16:51 Nel frattempo è in corso la premiazione dei 1000 metri maschili.

16:48 Per le donne sarà impegnata anche Noemi Bonazza, mentre tra gli uomini troveremo sul ghiaccio pure Michele Malfatti.

16:44 Per l’Italia è arrivato il momento più atteso dell’intero Europeo, Francesca Lollobrigida e Andrea Giovannini potrebbero portare l’Italia al terzo posto nel medagliere.

16:41 La prossima gara in programma, la mass start femminile, prenderà il via alle 17:00. Mentre alle 17:19 Toccherà agli uomini.

16:38 Adesso è il momento del rifacimento ghiaccio.

16:35 Questo il podio dei 1000 metri maschili: Pavel Kulizhnikov (1’07”09), Thomas Krol (1’07”82) e Kai Verbij (1’08”38). Mirko Giacomo Nenzi ha concluso la gara in undicesima posizione, Alessio Trentini in sedicesima.

16:32 Bronzo in 1’08”38 per Kai Verbij, Dai Dai Ntab (1’08”92) non è riuscito ad andare oltre la sesta piazza.

16:29 Il russo Viktor Mushtakov (1’08”82) è “solo terzo”. Mancano solo due atleti, gli olandesi Ntab e Verbij.

16:26 L’olandese Thomas Krol (1’07”82) è al momento secondo è fa un pensiero al podio. Il belga Mathias Vosté sopravanza il nostro portacolori.

16:23 Jeremias Marx (1’10”59) e Sindre Henriksen (1’10”10) finiscono alle spalle di Nenzi!

16:20 Il russo Pavel Kulizhnikov stampa il nuovo record della pista in 1’07”09, questo è un palpabile aspirante all’oro. Il bielorusso Ignat Golovatsiuk si è inserito al secondo posto (1’08”83).

16:19 Ottima gara per Artur Nogal (1’08”99) e per Artem Arefyev. Questi crono potrebbero valere tranquillamente una top 8.

16:18 Il polacco Sebastian Klosinski si è inserito in terza piazza (1’10”08).

16:17 Quinta piazza provvisoria per Alessio Trentini, che sigla il nuovo PB in 1’10”26.

16:16 Tocca ad Alessio Trentini!

16:15 L’estone Marten Liiv (1’10”09) e il norvegese Henrik Fagerli Rukke (1’10”68) finiscono dietro all’azzurro!

16:13 Questo crono potrebbe valere un posto nelle prime dieci posizioni, incrociamo le dita.

16:12 Mirko Giacomo Nenzi si porta in testa grazie ad un ottimo 1’09”97!

16:10 Torca a Mirko Giacomo Nenzi!

16:09 I tedeschi Stefan Emele e Michael Roth hanno concluso la gara rispettivamente in 1’10”07 e 1’11”93.

16:06 Parte la prima batteria!

16:04 L’obiettivo per gli azzurri potrebbe essere quello di agguantare una top ten.

16:03 Tutto pronto, si può ripartire!

15:56 Nel frattempo è in corso la premiazione della gara femminile.

15:49 Mirko Giacomo Nenzi sarà impegnato nella seconda batteria, Alessio Trentini nella quarta.

15:46 Adesso è il momento del rifacimento ghiaccio, i 1000 metri maschili partiranno alle 16:05.

15:43 Questo il podio dei 1000 metri femminili: Jutta Leerdam (1’13”67), Daria Kachanova (1’13”90) e Yakaterina Shikhova (1’14”48).

15:40 Restano invariate le prime tre piazze, Ireen Wust e Natalia Czerwonka non sono riuscite a fare meglio di quinta e decima.

15:38 Niente da fare per Olga Fatkulina e Vanessa Herzog, rispettivamente quinta e sesta. Mancano solo due atlete, Leerdam è sicura della medaglia.

15:35 Super batteria questa: l’olandese Jutta Leerdam si porta in testa con 1’13”67, la russa Daria Kachanova si piazza alle sue spalle in 1’13”90.

15:32 L’olandese Letitia De Jong chiude in 1’14”64 e resta dietro di 0”16. All’appello mancano solo sei atlete.

15:30 La russa Yekaterina Shikhova con 1’14”48 è la nuova leader, non sarà facile batterla.

15:28 Ci avviciniamo a crono da medaglia: la polacca Kaja Ziomek conclude in 1’16”53, mentre la norvegese Ida Njatun ha corso in 1’16”92, le due atlete sono rispettivamente prima e seconda.

15:25 PB per la britannica Ellia Smeding (1’18”50), che si inserisce subito alle spalle di Nifantava.

15:23 La bielorussa Hanna Nifantava stampa un 1’18”32 ed è la nuova leader, quarta posizione per la norvegese Julie Nistad Samsonsen (1’19”74).

15:20 Resta in testa la tedesca, la belga Stien Vanhoutte (1’19”43) e la rumena Mihaela Hogas (1’20”26) sono momentaneamente seconda e terza.

15:17 Il primo tempo da tenere in considerazione è l’ 1’19”24 della tedesca Lea Sophie Scholz.

15:15 Con qualche minuti di ritardo sul programma, ma si può partire con i 1000 metri femminili.

15:03 Nel frattempo si sta svolgendo la cerimonia di premiazione delle team pursuit.

15:01 Mirko Giacomo Nenzi è già stato impegnato ieri nei 500 metri, gara che ha concluso in undicesima posizione, a 0”61 dal podio.

14:58 L’Italia si affiderà a Mirko Giacomo Nenzi e a Alessio Trentini fra gli uomini, mentre fra le donne non ci saranno azzurre impegnate.

14:55 Adesso tocca al rifacimento ghiaccio, i 1000 metri maschili e femminili prenderanno il via alle 15:13.

14:52 Questo il podio della team pursuit maschile: Olanda (3’40”63), Russia (3’43”39) e Norvegia (3’43”39). L’Italia si è piazzata quarta in 3’46”76.

14:50 L’Italia purtroppo ha concluso in quarta piazza (3’46”76). La Russia non è riuscita nell’impresa e si è dovuta accontentare del secondo posto (3’42”48).

14:47 Adesso tocca all’Italia, sarà difficile agguantare la medaglia. La Russia proverà a scalzare l’Olanda dal gradino più alto del podio.

14:45 Gli Orange hanno finito molto forte e hanno concluso gli otto giri in 3’40”63, la Norvegia ha fatto comunque un’ottima gara e il 3’43”39, con cui sono arrivati al traguardo, potrebbe valere una medaglia.

14:43 I norvegesi stanno facendo la voce grossa in questo inizio, vediamo se l’Olanda riuscirà a rientrare.

14:41 In pista adesso l’Olanda, favorita per la vittoria, e la Norvegia.

14:40 Il primo tempo da tenere in considerazione è il 3’49”78 della Bielorussia, la Polonia ha stampato invece un 3’49”99.

14:38 Ricordiamo che tra gli uomini i giri da percorrere sono 8.

14:36 A cinque giri dal termine i bielorussi hanno 0”7 di vantaggio sui polacchi.

14:35 Ad aprire le danze saranno Bielorussia e Polonia.

14:33 Tocca adesso agli uomini, l’Italia scenderà sul ghiaccio per ultima con la Russia.

14:30 Questo il podio della team pursuit femminile: Olanda (2’57”97), Russia (2’59”04) e Bielorussia (3’05”47).

14:28 La Bielorussia (3’05”47), dopo un inizio in sordina, ha ripreso e superato le polacche (3’05”62), portandosi cosi a casa il terzo posto.

14:27 La Polonia e la Bielorussia, ultime due squadre in gara, si giocano il bronzo con il Belgio.

14:26 L’Olanda si porta in testa con un crono di 2’57”98, Russia seconda con 2’59”04.

14:25 A un giro dal termine l’Olanda ha 1”50 di margine.

14:24 Le Orange partono forte, già 1” di vantaggio sulle russe.

14:23 Adesso è il momento di Russia e Olanda, che si stanno giocando non solo la vittoria nella team purusit, ma anche la leadership nel medagliere.

14:21 Il Belgio ha concluso la propria gara in 3’17”99.

14:18 Ricordiamo che i giri da effettuare in campo femminile sono sei.

14:16 Si parte!

14:14 La prima nazione a scendere sul ghiaccio sarà il Belgio.

14:11 Mancano ormai quattro minuti alla partenza della Team Pursuit femminile.

14:08 Nelle due mass start l’Italia nutre speranze di podio con Lollobrigida e Giovannini.

14:05 Il programma prevede poi i 1000 metri e le mass start.

14:02 Al femminile l’Italia non sarà presente, mentre al maschile gli azzurri ci saranno e vorranno avere un ruolo da protagonisti.

13:59 Le favorite d’obbligo, sia tra gli uomini, che tra le donne,  sono la Russia e l’Olanda.

13:56 Le prime due gare in programma oggi sono le Team Pursuit maschile e femminile.

13:53 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza ed ultima giornata degli Europei 2020 di speed skating.

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della terza e ultima giornata degli Europei 2020 di speed skating. Sull’anello di ghiaccio di Hereenveen (Olanda) le emozioni non mancheranno in una giornata nella quale la posta in palio sarà piuttosto alta.

Si parte dalle Team Pursuit maschile e femminile. Stessa storia, stesso mare delle ‘puntate precedenti’: Olanda e Russia sono le selezioni leader anche in questo caso e spetta a loro il ruolo di candidate per il successo finale. Attenzione però all’Italia che, pur orfana di Nicola Tumolero al maschile, potrebbe stupire vista l’ottima condizione manifestata dagli azzurri nei 5000 metri di ieri. Santa Madre Russia in evidenza nei 1000 metri femminili con Olga Fatkulina, Angelina Golikova e Daria Kachanova che hanno concrete possibilità per sbaragliare il campo. Spetterà all’olandese Jutta Leerdam rompere il giocattolino russo.

Il confronto citato si riverbererà anche qui: da un lato i Paesi Bassi punteranno le loro fiches su Thomas Krol, Dai Dai Ntab e su Kai Verbij; dall’altro il vessillo dell’Est sarà tenuto alto da Pavel Kulizhnikov, Viktor Mushtakov e da Atrem Arefyev. Visto che parliamo di Europei, il dualismo tra l’orange Irene Schouten e la canadese Ivanie Blondin non vi sarà. In assenza della nordamericana, si potrebbe pensare che la tulipana potrà avere vita facile, ma attenzione a Francesca Lollobrigida che, oro due anni fa a Kolomna, il suo titolo vorrà difenderlo con le unghie e con i denti. L’azzurra è stata strepitosa su questo ghiaccio, ottenendo un bronzo inaspettato. Potrebbe davvero mettere a segno il colpo. La stessa prospettiva che spera di avere Andrea Giovannini nell’altra prova di gruppo, aperta a ogni tipo di risultato.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della terza e ultima giornata degli Europei 2020 di speed skating: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 14.15. Buon divertimento!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina facebook Francesca Lollobrigida

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Sport Invernali, 12 gennaio in DIRETTA: ITALIA SHOW! Brignone in trionfo, 2 podi nello slittino! Lollobrigida d’argento!

Sci alpino, la classifica delle italiane più vincenti in Coppa del Mondo. Federica Brignone a -4 da Deborah Compagnoni