Show Player

Basket, Venezia espugna in volata Patrasso nella terza giornata delle Top 16 di EuroCup 2020



Successo di importanza capitale per l’Umana Reyer Venezia, che espugna in volata Patrasso per 68-70 e sale dunque in vetta al girone F delle Top 16 di EuroCup 2019-2020, in attesa del confronto di domani tra Brescia e Oldenburg. Una gara che il team di Walter De Raffaele  avrebbe potuto portare a casa con molta più tranquillità se non fosse stato per un periodo di blackout in cui ha dilapidato ben sedici punti di vantaggio, costringendosi a rivincere il match.

La Reyer approccia bene la partita e guadagna subito qualche lunghezza di vantaggio che le conferisce la leadership del match. Il primo quarto è un continuo botta e risposta, ma gli ospiti restano davanti dall’inizio alla fine e giungono alla prima pausa con un buon margine di sei punti, contrassegnato dalla tripla di Austin Daye. L’elastico veneziano viene ulteriormente allungato nel corso del secondo quarto, quando la Reyer tenta la fuga toccando il massimo vantaggio di +14 con il canestro dall’arco di Mazzola (25-39). Un miniparziale di 6-0 dei padroni di casa accorcia le distanze e si va al riposo sul 35-44.

Loading...
Loading...

Il terzo periodo procede a corrente alternata: prima il Promitheas si riavvicina pericolosamente con la tripla di con la tripla di Agravanis (40-46), ma poi gli orogranata spiccano il volo fino al +15 (40-55) grazie a un perentorio parziale di 9-0 determinato per la maggior parte da Tonut. Sembra poter essere un’ottima base per il colpo esterno ma così non è, perché i greci chiudono la frazione con un controparziale di 10-0 che li risolleva fino al -8 (50-58). Il momento magico per la formazione allenata da Makis Giatras continua all’inizio dell’ultimo quarto, quando Lypovyy e Katsivelis firmano i punti della parità (58-58). La tripla di Stone interrompe il parziale di 16-0 del Promitheas, ma ormai il finale in volata è praticamente segnato. Negli ultimi minuti si lotta duramente su ogni pallone e nel momento più critico è Watt a caricarsi Venezia sulle spalle con l’aiuto di Tonut: sono loro due, nonostante qualche libero sbagliato di troppo, a trovare i punti che permettono ai veneti di festeggiare un successo pesantissimo (68-70).

IL TABELLINO

PROMITHEAS PATRAS-UMANA REYER VENEZIA 68-70 (17-23, 18-21, 15-14, 18-12)

PROMITHEAS – Ellis 21, Lipovyy 14, Agravanis 11

VENEZIA – Watt 17, Tonut 15

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top