Show Player

Australian Open 2020, Camila Giorgi è tornata! Un uragano si abbatte su Kuznetsova, l’azzurra lascia solo 4 game alla russa!



Precisa, concentrata, attenta come non lo è mai stata in carriera. Una Camila Giorgi semplicemente perfetta travolge Svetlana Kuznetsova nel secondo turno degli Australian Open 2020. L’azzurra domina la russa in poco più di un’ora, imponendosi in due set per 6-3 6-1. La marchigiana, uscita dalle prime cento del mondo, ritorna finalmente a giocare sui livelli che l’avevano vista entrare in Top-30 in passato. Una super prestazione con 27 vincenti e 14 errori non forzati da parte della marchigiana.

Inizio di partita complicatissimo per Giorgi, che perde immediatamente il servizio e poi il secondo game a zero. Tanti errori da parte dell’italiana, che comincia poi a trovare il ritmo sulla palla e soprattutto a gestire al meglio il forte vento. Arriva il controbreak nel quarto gioco e poi nel sesto con una serie di vincenti strappa nuovamente la battuta alla russa. Camila annulla con merito anche due palle break nel nono gioco (prima vincente e gran dritto) e conquista il set per 6-3.

Loading...
Loading...

Sulla scia del parziale vinto, Camila comincia benissimo la seconda frazione. L’azzurra ha subito due palle break, ma Kuznetsova riesce ad annullarle. C’è una terza palla break e questa volta l’azzurra non sbaglia, trovando l’ennesimo dritto vincente. E’ un monologo di Giorgi, che domina gli scambi da fondo e tramortisce di vincenti una Kuznetsova in grandissima difficoltà. Altro break nel quinto gioco e poi allungo fino al 5-1. Nel settimo game Camila ha tre match point consecutivi, ma c’è una reazione d’orgoglio della russa, che comunque ne concede un quarto. Questa volta l’azzurra conquista il punto e accede al terzo turno.

Adesso una sfida tanto affascinante quanto difficile. La prossima avversaria della marchigiana sarà Angelique Kerber, testa di serie numero 18, che ha sconfitto agevolmente prima Elisabetta Cocciaretto e poi l’australiana Priscilla Hon. Un match complicato contro la mancina tedesca e Giorgi dovrà essere brava a contenere gli errori come oggi. Non parte favorita l’azzurra, ma neanche certamente battuta.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

andrea.ziglio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock

Loading...

Lascia un commento

scroll to top