Show Player

Sollevamento pesi: Mirko Zanni trionfa in Qatar col personale e si avvicina a Tokyo, non brillano le azzurre



Arrivano ottime notizie dalla pesistica italiana, con Mirko Zanni che si è imposto in Qatar in un evento silver valevole per la qualificazione olimpica a Tokyo 2020 grazie ad una prestazione molto incoraggiante che gli permetterà di fare un bel balzo in avanti nel ranking a Cinque Cerchi. Il 22enne di Pordenone, laureatosi tre mesi fa campione europeo Under 23 nella categoria -67 kg, ha migliorato di ben 5 kg il proprio precedente record italiano di totale sollevando complessivamente 320 kg (misura valsa il quinto posto all’ultimo Mondiale Senior) con uno strappo da 147 ed uno slancio da 173. L’azzurro ha preceduto sul podio della kermesse qatariota il francese Bernardin Kingue Matam e l’indiano Lalrinnunga Jeremy.

Prova sicuramente positiva in casa Italia anche per il promettente sardo Davide Ruiu, capace di eguagliare il proprio primato personale (fatto segnare agli ultimi Europei Junior) di 270 kg di totale con 117 kg di strappo e 153 di slancio inserendosi in terza posizione assoluta. Il classe 2001, impegnato nella categoria -61 kg, è sostanzialmente fuori dalla corsa per il pass olimpico (Scarantino è l’atleta di punta italiano in questa categoria) ma il suo obiettivo è quello di continuare a crescere per recitare un ruolo da protagonista nel prossimo quadriennio.

Loading...
Loading...

Giornata complessivamente incolore per quanto riguarda il settore femminile, che oggi poteva contare sull’apporto di quattro atlete. C’è del rammarico per la misura ottenuta da Lucrezia Magistris, terza classificata nei -55 kg con 192 kg di totale (87+105) dopo aver dimostrato lo scorso weekend di poter raggiungere quota 200 in occasione dei Campionati Italiani Assoluti di Ostia. La lombarda classe 1999 avrà comunque altre chance nei primi mesi del 2020 per poter continuare a rincorrere il sogno olimpico, mentre si fa sempre più duro il percorso di qualificazione per Jennifer Lombardo (fuori gara nei -55 kg), Giorgia Russo (quarta nei -49 kg con 162 kg di totale) e Giulia Imperio (tre nulli di strappo, fuori gara nei -49 kg).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIPE

Loading...

Lascia un commento

scroll to top