Show Player

Sci alpino, Christof Innerhofer: “I dottori mi hanno consigliato di proseguire gli allenamenti, l’obiettivo è arrivare al top in Val Gardena”


Ski World Cup 2018/2019.Christof Innerhofer (Ita). Beaver Creek , Colorado,Usa. 1/12/2018. Photo:Pentaphoto/Alessandro Trovati.


Abbiamo valutato la situazione con i dottori che mi hanno seguito, i quali mi hanno consigliato di proseguire gli allenamenti“. Christof Innerhofer spiega così al sito federale la decisione di non partecipare alle due tappe nordamericane di Coppa del Mondo 2019-2020 di sci alpino a Lake Louise (Canada) e Beaver Creek (Stati Uniti). Il velocista azzurro, infortunatosi al ginocchio sinistro lo scorso marzo in occasione dei Campionati Italiani di Cortina d’Ampezzo, ha affrontato una lunga riabilitazione che sembrava gli potesse permettere di presentarsi già al cancelletto di partenza delle due gare disputate nei giorni scorsi a Lake Louise per poi fare un passo indietro aspettando di raggiungere una condizione fisica migliore. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal 34enne di Brunico ai microfoni della FISI.

Facendo un bilancio dell’ultimo mese, ho disputato tante sessioni di allenamento a quota 3000 metri, ricominciando praticamente a sciare da zero negli Stati Uniti. In questo modo sono giunto ad un buon livello quantitativo e di feeling sulla neve, ma logicamente rimango un po’ in ritardo in termini di preparazione agonistica rispetto ai miei compagni. La mia progressione è buona, sono all’ottavo mese dopo l’infortunio ed è giunto il momento di riposare qualche giorno, per poi puntare a ricominciare con allenamenti di qualità. Soffro a non essere in gara al fianco dei miei compagni, perché la competizione è tutto per me e gareggerei anche su una sola gamba, però credo sia la valutazione più saggia. L’obiettivo è arrivare agli appuntamenti in Val Gardena in condizione di competitività, perché è mia intenzione gareggiare ancora per molti anni“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FISI/ Pentaphoto

Loading...
Loading...
Loading...

Lascia un commento

scroll to top