Show Player

Pattinaggio artistico, Campionati Nazionali Russi 2019: Anna Shcherbakova trionfa dopo una gara memorabile, Boikova-Kozlovskii leader nelle coppie



Si sono conclusi con una delle gare più belle di sempre i Campionati Nazionali Russi 2019 di pattinaggio artistico, andati in scena questo settimana presso la Platinum Ice Arena di Krasnoyarsk, per l’occasione gremita in ogni ordine di posto. Nel singolo femminile infatti, in uno scontro a colpi di quadrupli e tripli axel che gli appassionati ricorderanno per moltissimo tempo, a spuntarla è stata Anna Shcherbakova.

L’atleta di Eteri Tutberidze si è riconfermata Campionessa Nazionale rendendosi protagonista di una performance eccellente, contrassegnata da due quadrupli lutz di cui il primo agganciato con il tripo toeloop oltre che di un quadruplo flip atterrato con step out; completando gli elementi di salto con la difficile combinazione triplo lutz/triplo rittberger e con due triplo flip, uno di questi eseguito con euler e il triplo salchow, la moscovita con più di 100 punti nel tecnico ha ottenuto 181.94 (108.22, 73.72) per 261.87 totali. Davanti a un bagaglio tecnico del genere nulla ha potuto Alena Kostornaia, al posto d’onore con 169.97 (92.90, 77.07) per 259.83, anche oggi capace di eseguire un programma di altissima caratura con due tripli axel di rara bellezza e altri salti tripli di qualità; unico, piccolissimo ma forse fatale neo, un arrivo non perfetto nel triplo toeloop combinato con il triplo flip, leggerissima imprecisione che ha abbassato le valutazioni nel grado di esecuzione.

Loading...
Loading...

Qualche errore di troppo per Alexandra Trusova, autrice di un inizio problematico segnato da due cadute nel quadruplo flip (sottoruotato) e nel quadruplo lutz oltre che da un toeloop ruotato solo doppio anziché da quattro giri di rotazione. Raddrizzando il tiro nella seconda parte del programma completando le combinazioni quadruplo toeloop/euler/triplo salchow e triplo lutz/triplo rittberger la detentrice del titolo iridato Junior si è dovuta accontentare del terzo posto con 149.88 (82.74, 69.14) per 226.34.

Quarta posizione con 128.89 (61.56, 68.33) per 204.63 per Elizaveta Tuktamysheva, brava a tentare di alzare l’asticella provando un quadruplo salchow atterrato però con caduta e chiamato sottoruotato dal pannello. Nonostante un arrivo nel triplo axel (sottoruotato) falloso e una mano sul ghiaccio sul triplo flip l’allieva di Alexei Mishin ha guadagnato punti preziosi eseguendo elementi di peso come la combinazione doppio axel/triplo toeloop/doppio toeloop e la sequenza triplo lutz/doppio axel. Da menzionare inoltre l’ottima prestazione di Kseniia Sinitsyna, artefice di una bellissima rimonta dal quattordicesimo al quinto posto con 143.24 (77.48, 65.76) per 202.96. Forfait per Evgenia Medvedeva, costretta al ritiro a causa di un problema allo scarponcino del pattino, andato totalmente fuori uso dopo il vano tentativo di tenerlo unito con un vistoso nastro nel segmento più breve; stagione dunque finita per la pattinatrice di Brian Orser che, come dichiarato ai microfoni di 1TV, si metterà a lavorare duramente per la prossima stagione cercando di aggiungere un salto quadruplo al suo bagaglio tecnico.

Non è mancato lo spettacolo neanche nelle coppie d’artistico, dove Alexandra Boikova-Dmitrii Kozlovskii hanno confermato l’andazzo della stagione vincendo meritatamente il primo titolo della carriera nella massima categoria; i talentuosissimi pattinatori di San Pietroburgo hanno avuto la meglio eseguendo un programma privo di sbavature di rilievo, impreziosito dalla corretta esecuzione dei due salti in parallelo triplo salchow e triplo toeloop/doppio toeloop/doppio toeloop, dall’ottimo triplo twist (livello 4) ricevendo inoltre un grado di esecuzione positivo sia nei lanciati triplo flip e triplo rittberger che nei tre sollevamenti (livello 4), ovvero del gruppo 4, reverse lasso e axel lasso, presentati con entrate ed uscite difficili e creative.

Grazie alla prestazione monstre gli atleti di Artur Minchuk, Tamara Moskvina si sono di fatto riscattati dopo il secondo segmento di gara opaco delle Finali del Grand Prix di Torino guadagnando 153.27 (78.26, 75.01) per 233.66 spodestando nuovamente i più esperti Evgenia Tarasova-Vladimir Morozov, secondi classificati con 149.28 (72.94, 76.34) per 233.19 a causa di un sanguinosissimo errore nella combinazione con il toeloop in parallelo, eseguito solo doppio. Da menzionare anche la prova pulita di Daria Pavliuchenko-Denis Khodykin, sul gradino più basso del podio con 143.59 (72.89, 70.70) per 219.72 davanti ad Anastasia Mishina Aleksandr-Galliamov, oggi artefici del terzo libero ma quarti nella classifica finale con 145.12 (75.52, 69.60) per 212.85.

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE FEMMINILE

FPl. Name Points SP FS
1 Anna SHCHERBAKOVA
Moscow
261.87 2 1
2 Alena KOSTORNAIA
Moscow
259.83 1 2
3 Alexandra TRUSOVA
Moscow
226.34 3 3
4 Elizaveta TUKTAMYSHEVA
Saint-Petersburg
204.63 4 9
5 Kseniia SINITSYNA
Moscow
202.96 14 4
6 Anna FROLOVA
Moscow
199.29 7 5
7 Anastasia GULIAKOVA
Saint-Petersburg
196.99 6 7
8 Valeria SHULSKAIA
Orenburg Region
194.89 8 10
9 Sofia SAMODUROVA
Saint-Petersburg
192.08 11 11
10 Anastasia GUBANOVA
Saint-Petersburg
190.06 12 8
11 Ksenia TSIBINOVA
Moscow
189.85 15 6
12 Serafima SAKHANOVICH
Saint-Petersburg
187.40 10 12
13 Stanislava KONSTANTINOVA
Saint-Petersburg
180.34 9 15
14 Elizaveta NUGUMANOVA
Saint-Petersburg
174.66 13 14
15 Maria TALALAIKINA
Saint-Petersburg
170.33 17 13
16 Anastasia GRACHEVA
Moscow
169.15 16 16
WD Evgenia MEDVEDEVA
Moscow

CLASSIFICA FINALE COPPIE D’ARTISTICO

FPl. Name Points SP FS
1 Aleksandra BOIKOVA / Dmitrii KOZLOVSKII
Saint-Petersburg / –
233.66 2 1
2 Evgenia TARASOVA / Vladimir MOROZOV
Moscow – Republic of Tatarstan / –
233.19 1 2
3 Daria PAVLIUCHENKO / Denis KHODYKIN
Moscow / –
219.72 3 4
4 Anastasia MISHINA / Aleksandr GALLIAMOV
Saint-Petersburg / –
212.85 8 3
5 Alina PEPELEVA / Roman PLESHKOV
Moscow / –
203.57 6 5
6 Apollinariia PANFILOVA / Dmitry RYLOV
Perm Region / –
197.81 5 8
7 Iuliia ARTEMEVA / Mikhail NAZARYCHEV
Perm Region / –
197.49 7 7
8 Polina KOSTIUKOVICH / Dmitrii IALIN
Saint-Petersburg / –
193.73 10 6
9 Alisa EFIMOVA / Alexander KOROVIN
Saint-Petersburg / –
185.97 4 10
10 Ksenia AKHANTEVA / Valerii KOLESOV
Saint-Petersburg / –
179.61 9 11
11 Taisia SOBININA / Nikita VOLODIN
Saint-Petersburg / –
173.14 11 12
12 Ekaterina BELOVA / Dmitrii CHIGIREV
Moscow / –
171.07 12 9

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top