Show Player

Pattinaggio artistico, Campionati Nazionali Giapponesi 2019: Yuzuru Hanyu al comando dopo lo short program, secondo un ottimo Shoma Uno



Tutti in piedi per l’alieno. Yuzuru Hanyu si è imposto con merito nello short program individuale maschile dei Campionati Nazionali Giapponesi 2019 di pattinaggio artistico, in fase di svolgimento presso la Yoyogi National Gymnasium di Tokyo.

Il Vice Campione Olimpico, tornato nella competizione interna dopo quattro anni di assenza, è stato autore di una prova di altissimo profilo, inaugurata dal quadruplo salchow e proseguita con la combinazione quadruplo toeloop/triplo toeloop e con il triplo axel, questi due elementi presentati in ordine invertito rispetto alle precedenti uscite stagionali. Raccogliendo livello quattro nella sequenza di passi e nelle tre trottole previste, l’atleta allenato da Brian Orser e Ghislain Briand ha guadagnato 110.72 (62.33, 48.39).

Loading...
Loading...

Inizia a dare i suoi frutti la cura Stéphane Lambiele per Shoma Uno, piazzatosi al secondo posto provvisorio con una performance finalmente pulita valutata 105.71 (58.78, 46.93), punteggio maturato grazie alla corretta realizzazione del quadruplo flip, della combinazione quadruplo toeloop/doppio toeloop e del triplo axel. A debita distanza ha conquistato la terza piazza il talento Shun Sato, trionfatore delle Finali Grand Prix Junior 2019 di Torino, artefice di un programma positivo contrassegnato dal triplo axel, dal triplo lutz combinato con il triplo toeloop e dal quadruplo toeloop singolo, elementi con cui ha raggiunto agilmente quota 82.68 (47.62, 35.06).

Nella decisamente meno entusiasmante danza sul ghiaccio a imporsi dopo la rhythm dance sono stati Misato Komatasubara-Tim Koleto, in vantaggio con 63.79 (35.91,27.88) su Rikako Fukase-Oliver Zhang, secondi con 59.77 (34.17, 25.60) davanti a Yuka Edamura-Daiki Shimazaki, momentaneamente sul gradino più basso del podio con 55.35 (32.99, 22.36).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top