Show Player

Nuoto, Europei in vasca corta 2019: Fabio Scozzoli eterno, è bronzo nei 50 rana



Continua alla grande la prima sessione di gare di questa prima giornata degli Europei in vasca corta a Glasgow, con il solito, eterno e immortale Fabio Scozzoli che ha appena ottenuto un fantastico terzo posto a pari merito nei suoi 50 rana.

Dopo la fantastica doppietta nella gara femminile di Pilato e Carraro, il “Fabione nazionale” è entrato in vasca nella distanza più breve della del suo stile e, sfruttando la solita partenza formidabile, è riuscito a toccare la piastra in terza posizione in 25.84, a pari merito con l’olandese Arno Kamminga. Davanti al capitano della selezione azzurra, vince in 25.51, nuovo record europeo, il russo Vladimir Morozov nell’insolita veste di ranista, dopo le esperienze in ISL.

Loading...
Loading...

Sesto posto per l’altro azzurro in gara, Nicolò Martinenghi, che chiude in 26.01, in una gara che gli servirà di sicuro per completar quel cammino di ritrovamento di se’ stesso e delle sue potenzialità, intrapreso dal periodo successivo al suo infortunio. Per Scozzoli e Martinenghi l’attenzione si sposta ora sui 100 rana, in cui entrambi gli azzurri avranno sicuramente la possibilità di dire la loro nel discorso per le medaglie.

michele.giovagnoli@oasport.it



Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Enrico Spada

Loading...

Lascia un commento

scroll to top