Show Player

LIVE 12 Ore del Golfo 2019 in DIRETTA: la Ferrari di Valentino Rossi arriva al terzo posto! Trionfa l’Audi di Mies



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

20.37 Grazie a tutti per averci seguito e buona serata!

20.36 Termina la 12 Ore del Golfo 2019! Ad Abu Dhabi vince l’Attempto Racing di Christopher Mies, che con la sua Audi R8 domina la gara, “scortato” dal compagno di squadra Nicolas Foster a fine gara. Ma è la Monster VR46 Racing Kessel di Valentino Rossi, Luca Marini ed Alessio Salucci a fare una grande performance: terzo posto per la Ferrari, che vince nella categoria GT3 PA. Cala il sipario in notturna sul tracciato degli Emirati Arabi Uniti!

20.31 FINISCE QUI! GRANDE PRESTAZIONE DELLA MONSTER VR46 RACING! Terzo posto per il trio Marini/Rossi/Salucci: vince Christopher Mies!

Loading...
Loading...

20.26 Ultimi 4 minuti: Valentino Rossi difende il terzo posto.

20.24 Mies e Foster pronti a festeggiare la doppietta delle Audi ad Abu Dhabi.

20.19 Ultimi 10 minuti di gara.

20.17 Ben 3 Audi nelle prime quattro posizioni: la VR46 ha tenuto botta nonostante la concorrenza.

20.13 Linus Diener è terzo con la sua SVC Sport Management nella classifica generale GT4.

20.09 Loris Capirossi sale al settimo posto con la Kessel Racing: altra presenza italiana in top10.

20.05 Piuttosto umida la pista in questo ultimo frangente della 12Ore di Abu Dhabi.

20.00 Valentino Rossi consolida la prima posizione nella speciale GT3 PA, davanti Uwe Alzen.

19.56 Concluso anche il giro #295 per Rossi: l’italiano ha corso l’ultimo giro a 2.12.342.

19.51 Neale Muston guida con la sua compagine slovacca “ARC Bratislava” la classifica P3.

19.48 Meno di 40 minuti alla fine della 12Ore del Golfo 2019.

19.45 In prima posizione anche Valentino Rossi e la sua VR46 Racing Kessel nella classifica GT3 PA.

19.42 Manuel Lauck è in prima posizione nella classifica GT3 G nella classifica SPS Automotive Performance.

19.39 Anche Christopher Mies riprende a gareggiare con la sua Attempto Racing con la sua Audi R8 Gt3 sempre in prima posizione.

19.36 Torna in pista Loris Capirossi con la sua Kessel Racing: l’italiano è secondo nella GT3 G.

19.33 Rossi approfitta del rientro della Audi R8 GT3 per l’ingresso di Uwe Alzen: l’italiano sale al terzo posto.

19.30 L’austriaco Martin Konrad supera nuovamente il motociclista della Yamaha: in difficoltà la Ferrari Vr46 Racing.

19.26 Sale la GPX Racing di Stuart Hall, subito dietro Valentino Rossi in quinta posizione.

19.23 Torna in gara Nicolas Foster con l’Audi R8: seconda posizione per l’australiano.

19.19 Scende al quinto posto la Ferrari del campione di Tavullia: ultima ora e dieci di grande livello ad Abu Dhabi.

19.16 Torna Valentino Rossi al posto di Luca Marini sulla Monster VR46 Racing!

19.14 Perde terreno Luca Marini dalle prime guide della classe, con ben 5 giri dall’Audi di Vanthoor.

19.11 Sono i tedeschi della MRS GT Racing a comandare la classifica con Graeme Mundy davanti la GDL Racing.

19.08 In GT4 invece, le Balfe Motorsport guidano la categoria: Ollie Millroy e Joshua Cook volano.

19.05 in GT3 PA Luca Marini, della Monster VR46 Racing guida la classifica speciale: l’italiano ha piazzato un ottimo 2.11.330 come miglior tempo.

19.03 Valentin Pierburg della SPS Automotive Performance, quinto nella generale, è primo nella GT3 G.

19.00 In quarta posizione c’è Martin Konrad con la Spirit Race Team Uwe Alzen.

18.56 L’italiano è a -3 giri dal duo di testa della Attempto Racing formato da Vanthoor e Drudi.

18.54 Sorpasso in terza posizione della Ferrari VR46 di Luca Marini: il fratellino di Rossi giunge ai piedi del podio.

18.51 Le Ferrari sono anche le auto dei team di AF Corse, al momento all’11° posto e della Iron Lynx, in pit stop ed al momento nelle retrovie.

18.48 Le altre due Ferrari 488 GT3 della Kessel Racing figurano in nona e dodicesima posizione.

18.44 Simon Murray, con nazionalità saudita nonostante le origini britanniche, guidi la categoria P3.

18.42 Invariato il giro di distacco tra le due Audi R8: Drudi e Vanthoor sono ad un giro di differenza.

18.39 Luca Marini ha fatto registrare un 2.13.492 nell’ultimo giro: la Ferrari resta in quarta posizione.

18.36 In GT4 Michele Camarlinghi della SVC Sport Management, è lui a comandare la classifica speciale.

18.32 Nella GT3 PA Ivan Jacoma conduce la classifica davanti a Luca Marini: lotta tra la Dinamic Motorsport e Ferrari.

18.28 Il belga infatti ha dato il cambio al tedesco Christopher Mies a bordo dell’Audi R8.

18.25 Nella GT3 P invece, a guidare la classifica c’è Dries Vanthoor a bordo dell’Attempto Racing con la sua Audi.

18.22 Luca Marini sale sulla Monster VR46 Racing: il fratellino di Valentino Rossi ha la sua chance, partendo dal quarto posto.

18.18 La categoria P3 invece è comandata dallo slovacco Miro Konopka: secondo Jim Mcguire.

18.14 Cambio anche nella vettura dell’Attempto Racing con l’italiano Mattia Drudi.

18.11 Sale al terzo posto la Ferrari VR 46 dopo il pit stop della Porsche, su cui ora è salito Ivan Jacoma.

18.08 Nuovo pit stop per Mauro Calamia della Porsche della Dinamic Motorsport.

18.04 Christian Hook accorcia sulla VR46 di Salucci: il tedesco della SPS automotive performance è a 41″ dalla Ferrari.

17.59 Nella categoria GT C1 è l’Art Line Team Georgia a comandare con il georgiano Jack Butel.

17.56 Serie di pit stop a 2 ore e 35 minuti dalla fine della gara.

17.51 Foster rincorre ad un giro di distacco il compagno di squadra Mies mentre Salucci è a 4 giri.

17.48 Problemi per Calamia, che è rimasto ai box per un bel po’, non riuscendo a ripartire una volta in pista. La Porsche dell’italiano sembra poter proseguire.

17.46 Sono le 20.46 ora ad Abu Dhabi: fanno 24° e il cielo è parzialmente nuvoloso.

17.43 In terza posizione della generale, c’è la Porsche di Mauro Calamia della Dinamic Motorsport.

17.39 Nella categoria GT4 Amedeo Pampanini è al comando della classifica con la sua SVC Sport Management.

17.36 Giro veloce per il tedesco Christopher Mies: al primo posto nella generale, ecco il tempo 2.08.465.

17.34 Sempre quarta la squadra VR46 guidata dallo’italiano Alessio Salucci.

17:30 Mies continua a stampare crono da 2’12”00, è il più veloce in pista.

17:29 Il margine della Ferrari sulla vettura di Hook è di 30”.

17:26 L’Audi R8 continua il proprio dominio, le altre scuderie sono nettamente dietro.

17:24 Salucci sta girando intorno ai 2’14” in questa fase.

17:21 La vettura di Rossi è al momento in quarta piazza assoluta, ma è seconda nella categoria PRO AM.

17:18 Qusta la situazione attuale:  La vettura numero 66 dell’Attempto Racing è al comando,seguono gli equipaggi 55 (Attempto Racing), 7 (Dinamic Motosport), 46 (Monster VR46 Kessel).

17:15 Marini lascia il posto a Salucci.

17:12 La Ferrari di Rossi è ancora l’unica tra le prime a non essersi fermata ai box.

17:09 Per l’AMG Mercedes è il moneto di Hook.

17:05 Per la Porsche Hall lascia il posto a Goethe.

17:03 Pit stop per la vettura #66 dell’Audi R8, è il momento di Miles.

17:00 Per l’Audi R8 scende in pista Foster. per l’AMG Mercedes è il moneto di Hook.

16:59 Ferrari momentaneamente in quarta piazza, ma la vettura italiana si deve ancora fermare.

16:58 Pit stop anche per l’Audi R8.

16:55 Marini approfitta degli stop ai box degli altri e risale in quinta piazza.

16:52 Pit stop sia per l’Amg Merchedes, che per la Porsche.

16:49 La Porsche adesso è a soli 25” dal secondo posto.

16:46 Bauman adesso è il più veloce in pista, nessuno riesce ad avvicinare il suo passo.

16:43 Hall ha nel mirino Sultanov, che sta faticando oltremodo.

16:40 Marini si porta a 27” da Jacoma, ha già recuperato più di 15” in poco più di mezz’ora.

16:37 Pit stop per la Porsche di Hussain.

16:34 Bauman e Hall continuano a stampare crono intorno ai 2’11”00, tanta roba!

16:31 Difficoltà per Sultanov, che sta girando su tempi abbastanza alti.

16:28 Marini si avvicina sempre di più a Ivan Jacoma, adesso il distacco è di 33”.

16:25 Pit Stop per la Dragon Racing.

16:22 Marini sta girando con un 2’12”500 di media, ottimo lavoro.

16:19 Ottimo passo di Hall, che mantiene un margine rassicurante su Bauman.

16:16 La vettura #66 dell’Audi ha ormai un giro di margine sulla compagna di scuderia: la vettura #55.

16:13 Marini sta rosicchiando decimi giro dopo giro, vediamo se riuscirà a recuperare la posizione.

16:10 Davanti posizioni in ghiaccio: la vettura numero 66 dell’Attempto Racing è al comando, seguono gli equipaggi 55 (Attempto Racing), 19 (GPX Racing) e 48 (HTP Motrsport).

16:07 La Ferrari dovrà recuperare 40” sulla Porsche 911 se vorrà riprendersi la leadership della categoria PRO AM.

16:04 Marini stampa un 2’13”698 nel suo primo giro.

16:01 La Ferrari ha perso una posizione, adesso è sesta.

16:00 Rossi è riuscito ad arrivare ai box ed ad effettuare il cambio con Marini.

15:58 Problema alla vettura di Valentino Rossi, che si ferma…

15:55 Per la Mercedes scende in pista Hall, per l’Audi R8 Salikhov.

15:54 Cambio di pilota per l’Audi R8, Rudi ha lasciato la vettura nelle mani di Sultanov.

15:52 Si ferma ai box Drudi, Vanthoor ne approfitta per tornare in testa.

15:50 Valentino Rossi fa segnare il proprio giro più veloce: 2’11”330.

15:48 Pit stop per Al Faisal, Rossi sale in quarta piazza.

15:45 Pit stop per la Lamborghini Super Trofeo.

15:43 Il “Dottore” si porta a 0”5 dalla Mercedes di Al Faisal, grande!

15:41 Vanthoor gira in 2’10”258 e prova a rientrare su Drudi.

15:39 La vettura di Rossi si trova in quinta posizione assoluta, ma occupa la prima piazza nella categoria PRO AM.

15:36 Pit stop anche per Pampanini, è già il secondo.

15:33 Pit stop per Mercedes di Ricci.

15:30 Dopo un’ora la classifica vede in testa l’Audi R8 di Drudi, segue l’Audi R8 di Vanthoor, la Porsche di Grogor, l’AMG Mercedes di Al Faisal e la Ferrari di Rossi.

15:27 Finito il regime di safety car, la gara riparte!

15:24 La Ferrari di Gatting è appena stata presa dal carroattrezzi, che la sta trasportando fuori dalla pista.

15:21 Mattia Rudi ha sopravanzato Dries Vanthoor, che però ha già effettuato un pit stop.

15:18 Rossi ha approfittato del problema della vettura #83 per riportarsi in quinta piazza.

15:15 La vettura della Ferrari è rimasta ai lati della pista, Gatting stava attaccando la terza piazza…

15:13 SAFETY CAR IN PISTA!

15:12 Pit stop nel frattempo per Vanthoor.

15:09 Problema per la Ferrari di Gatting, che è costretta a fermarsi.

15:06 Abbiamo ormai passato la mezz’ora dalla partenza della seconda run, le prime sei posizioni sono occupate dalle stesse vetture che hanno concluso davanti la prima run.

15:03 La Ferrari di Gatting si riporta a 9 decimi dalla Porsche di Grogor.

15:01 Torna a girare sotto i 2’12” Rossi, che stampa un buon 2’11”544.

14:59 Rossi prova a prendere la scia di Gatting, che sta correndo egregiamente.

14:56 Davanti sembra non esserci gara, adesso il vantaggio di Vanthoor è di 9”7.

14:54 Fase difficile per Valentino Rossi, il distacco dall’AMG Mercedes è salito sopra i 3”.

14:52 Michelle Gatting sta lentamente avvicinando Jordan Grogor.

14:50 Giro veloce per Vanthoor, il primo a scendere sotto i 2’10”00.

14:47 Ottimo giro di Rossi, che si è portato a 1”5 dall’AMG mercedes.

14:45 Pit stop per Roberto Pampanini.

14:43 Giro veloce per Vanthoor, che sta allungando sempre di più su Drudi.

14:41 Davanti posizioni in ghiaccio: la vettura numero 66 dell’Attempto Racing è al comando, seguono gli equipaggi 55 (Attempto Racing), 19 (GPX Racing), 83 (Iron Lybnx) e 48 (HTP Motrsport).

14:39 Pampanini fatica a tenere il ritmo di Rossi, che adesso ha addirittura sedici secondi di margine.

14:38 Subito pit-stop per la Lamborghini di Kujala.

14:37 Parte subito forte l’Audi R8 di Vantthoor, fatica Drudi dietro.

14:34 Perde subito una posizione la vettura del “Dottore”, il vantaggio sulla Porsche 911 è di circa cinque secondi.

14:32 Ottima partenza per Rossi, che riporta la Ferrari in quinta piazza.

14:30 Parte la corsa!

14:26 Rossi è stato il migliore dei suoi, ma Marini si è ben comportato, concludendo le sei ore con 156 giri.

14:22 Vi ricordiamo che la seconda run partirà alle 14:30 e finirà intorno alle 21:30.

14:18 La vettura numero 46 formato da Valentino Rossi, Luca Marini e Alessio Salucci si trova in 6^ posizione assoluta, mentre occupa la prima piazza per quanto riguarda la categoria PRO AM.

14:14 La vettura numero 66 dell’Attempto Racing è al comando al termine della prima parte, seguono gli equipaggi 55 (Attempto Racing), 19 (GPX Racing), 83 (Iron Lybnx) e 48 (HTP Motrsport), le prime 5 posizioni sono occupate da equipaggi PRO.

14:10 Ben ritrovati amici lettori, fra venti si ricomincia con la seconda parte della corsa.

12:34 Si chiude momentaneamente la nostra DIRETTA LIVE. Grazie per averci seguito, appuntamento alle ore 14:30 per la seconda parte della corsa.

12:32 Arriva al traguardo il team di Valentino Rossi che è sesto, primo nella categoria Pro AM.

12:31 ATTENZIONE! Ferma la Mercedese di Baumann! Evidentemente il pit stop serviva a sistemare qualcosa ma non ha funzionato.

12:30 Arrivano le prime bandiere a scacchi! Terza la Porsche di Grogor e quarta la Ferrari di Gatting.

12:29 Scelta particolare del team Mercedes che pitta a due minuti dalla fine della prima parte di gara, e scivola in quinta posizione.

12:27 Ottimo passo costante di Luca Marini che ha portato il margine su Jacoma a 12″ guadagnando decimo su decimo ogni giro.

12:24 Dopo un po’ di difficoltà Grogor è riuscito a mettere 5″ tra sé e Gatting.

12:21 Vanthoorn rischia di doppiare Baumann prima della fine della prima parte di gara, Drudi a 26″ dall’austriaco.

12:18 Sempre intorno ai 10″ il vantaggio di Marini su Jacoma per il primato nella categoria Pro AM.

12:15 15 minuti alla fine della prima parte. Finale in crescendo di Drudi che si è portato a 31″ da Baumann, il quale continua a perdere da Vanthoor.

12:11 Continua la lotta furibonda per il quarto posto tra Grogor e Gatting.

12:08 1’54” a separare Vanthoor e Baumann, il nostro Drudi a 35″ dal secondo posto.

12:03 Una prima valutazione sulla gara del team di Valentino Rossi non può che essere positiva, visto che il terzetto azzurro è primo nella categoria Pro AM, oltre che sesto nella generale.

11:59 I distacchi tra i primi cinque restano ghiacciati, tanto equilibrio al momento con la differenza che è stata fatta nelle ore precedenti.

11:55 Il team di Loris Capirossi al momento è 14° e alla guida c’è lo svizzero De Bernardi.

11:51 Drudi a 34″ da Baumann, mentre Grogor prende un po’ di spazio da Gatting.

11:49 Il vantaggio di Vanthoor su Baumann è salito a 1’48”.

11:44 Marini ha portato il vantaggio su Calarnia a 9″.

11:40 Lotta intensa per il quarto posto con in battaglia Grogor e Gatting.

11:35 Luca Marini è sesto, doppiato dai primi cinque e con 6″ su Calarnia.

11:33 Al comando della corsa c’è Vanthoor con 1’39” su Baumann, poi il nostro Mattia Drudi a 35″ dall’austriaco.

11:30 Si ferma proprio ora Mies, al suo rientro in pista avremo la situazione completa ad un’ora dalla fine della prima parte della gara.

11:28 L’unico tra i big a non essersi ancora fermato è Mies con l’Audi, stint molto lungo del tedesco.

11:26 Pittano anche Goetz e Hall.

11:22 Nel frattempo il divario tra Mies e Goetz staziona intorno al minuto e 40 secondi.

11:20 Lo seguono a ruota Frey e Valentino Rossi, breve lo stint del pilota italiano che lascia il posto al fratello Luca Marini.

11:18 Il primo a fermarsi è Foster, terzo in classifica al momento del pit.

11:13 Tra qulache minuto dovrebbe cominciare l’ultima girandola di soste, vedremo se si smuoverà una situazione piuttosto bloccata al momento.

11:10 Valentino Rossi doppiato prima da Foster, poi anche da Hall e Frey.

11:06 Sempre 11″ tra Rossi e Calarnia.

11:04 Foster prova ad andare via, mentre Frey è a 5 decimi da Hall.

11:00 Foster supera Hall nella lotta per il terzo posto, arriva anche Frey.

10:55 Vantaggio di Mies su Goetz che oscilla sempre tra 1’30” e 1’40”.

10:50 Rossi sempre sesto, l’azzurro ha aumentato il margine su Calarnia portandolo a 11″.

10:47 Mies guadagna qualcosa su Goetz e porta il vantaggio a 1’35”.

10:44 Per il terzo posto è lotta a tre tra Hall, Foster e Frey, tutti nel giro di sei secondi.

10:40 Nelle retrovie continua a ben figurare Loris Capirossi, che è 14° al momento.

10:37 Davanti sfida a tutta tra i tedeschi Mies e Goetz, entrambi velocissimi ma separati da 1’30” in favore del primo.

10:33 Valentino Rossi stabilmente in sesta posizione con una decina di secondi di vantaggio su Calarnia.

10:30 Incredibile come la Mercedes abbia perso nella confusione quasi due minuti, perdendo la vetta e vedendo gli avversari andare via. Bravi e fortunati nel team Audi.

10:28 Ricapitoliamo la situazione dopo soste e safety car: cambio in vetta con l’Audi di Mies a comandare con 1’45” sulla Mercedes di Goetz, Valentino Rossi sesto doppiato di un giro.

10:25 Pit per Al Faisal, che lascia il posto a Goetz.

10:22 Finito il regime di safety car, la gara riparte!

10:21 Pit per Salucci! Tornerà in pista Valentino Rossi per la rimonta.

10:20 Non una buona gestione della Mercedes che perderà la vetta e vedrà anche accumulare ai rivali dell’Audi un notevole margine.

10:18 La Ferrari di Valentino Rossi rischia di perdere molto tempo visto che il gruppo si sta compattando e deve ancora essere fatto il terzo pit.

10:16 Si è messa benissimo per l’Audi che sarà in testa con Mies nel momento in cui si fermerà Al Faisal.

10:13 Attenzione ora agli sviluppi, potrebbe cambiare tutto!

10:11 SAFETY CAR IN PISTA! Problemi alla vettura #11 di Tani Hanna.

10:09 Si fermano anche Vanthoor (dopo essersi portato a 5″5 da Al Faisal) e Amstrutz.

10:07 Momento importante: box per Goethe e Gostner!

10:03 Drudi sostituito dall’australiano Foster, mentre continua con un buon passo Manuela Gostner, distante 20″ dal terzo posto occupato da Goethe.

10:00 Apre la girandola delle soste il nostro Drudi, che lascia il sedile dell’Audi dopo aver riportato il proprio team a ridosso della Lamborghini di Amstrutz.

09:58 Vanthoor sotto i 10″, rimonta quasi completata per il belga quando ci avviciniamo al momento del terzo pit stop.

09:54 Jacoma si è portato a soli 8″ da Salucci, settimo posto a rischio per il team Ferrari di Valentino Rossi.

09:48 Lavoro encomiabile di Vanthoor che ha ricucito lo strappo da Al Faisal a 16″.

09:43 Buon lavoro della fantastica Manuela Gostner che scavalca Adrian Amstutz e si prende la quarta posizione in classifica.

09:38 Drudi continua a tenere un ottimo ritmo, mentre appare in difficoltà Salucci, il quale deve gestire 20″ su Ivan Jacoma che è in rimonta.

09:35 Continua a guadagnare Vanthoor su Al Faisal, distacco ora di 28″.

09:32 Intervistato Valentino Rossi, che ha confessato come questa esperienza gli stia piacendo tanto, anche per via delle minori pressioni derivanti da manifestazioni come questa rispetto al campionato di motociclismo.

09:28 Davanti potrebbe riaprirsi la corsa visto che Vanthoor gira più veloce di Al Faisal e dista 33″.

09:25 Drudi scavalca Salucci e si porta in sesta posizione con la sua Audi.

09:21 Fatica a carburare Salucci che sta per essere ripreso da Mattia Drudi.

09:16 Alessio Salucci in pista per il team Ferrari di Valentino Rossi, quasi doppiato l’italiano dalla Mercedes in testa.

09:13 Ora che tutti hanno completato la seconda sosta facciamo un riepilogo: al comando c’è la Mercedes di Al Faisal con 38″6 sull’Audi di Vanthoor e 54″ sulla Porsche di Goethe.

09:09 Pit stop per Baumann e Marini! Nel frattempo in pista la favolosa azzurra Manuela Gostner sulla Ferrari 488 della classe GT3 P.

09:07 Vanthoor indemoniato! Scavalca Goethe, il belga sarà secondo quando si fermerà Marini.

09:04 Si ferma anche Gatting, mancano solo il capoclassifica Baumann e il nostro Luca Marini.

09:02 Pit per Ramos, Marini è terzo al momento e con ogni probabilità andrà molto lungo.

09:00 Goethe sulla Porsche, mentre partito fortissimo Vanthoor che fa segnare tempi notevoli ad inizio stint.

08:58 Ai box anche Grogor, messo di anticipo della Porsche per cercare di guadagnare terreno sulla Mercedes.

08:56 Stop leggermente anticipato per la monoposto tedesca ora guidata dal belga Vanthoor.

08:54 Pit per l’Audi R8 di Sultanov!

08:50 Buona prova di Capirossi che guadagna un’ulteriore posizione e ora è 15°.

08:48 60 giri di gara già percorsi, ci avviciniamo alla conclusione del secondo stint.

08:43 Marini si è avvicinato notevolmente a Ramos che ora dista 33″, il distacco resta ampio ma lo si può ridurre notevolmente.

08:39 Baumann ha la bellezza di 28″ di vantaggio su Grogor, dominio netto della Mercedes.

08:35 Marini gira sui tempi di coloro che lo precedono ma dista già oltre 40″.

08:32 Gatting scavalca Ramos e punta Salikhov.

08:28 Lotta furibonda per il terzo posto tra Salikhov, Ramos e Gatting.

08:25 Nel frattempo Capirossi guadagna terreno ed è ora 16° con la sua Ferrari.

08:20 Situazione di gara cristallizzata, non cambiano le prime posizioni e in testa Baumann continua ad incrementare il vantaggio.

08:16 Luca Marini continua a girare con un buon passo ma non sufficiente per rimontare sui piloti davanti.

08:12 Grogor è riuscito a superare Salikhov, vediamo se sarà in grado di limitare il dominio di Baumann.

08:09 Battaglia tra Salikhov e Grogor per la seconda posizione, entrambi continuano a perdere terreno da Baumann.

08:05 Marini infila senza problemi Sultanov ed è sesto! Difficile ora rientrare su Gatting che dista 30″ e gira molto veloce.

08:03 In testa Baumann fa il bello e il cattivo tempo e dopo poche tornata ha portato il suo vantaggio sui diretti inseguitori a 18″.

07:59 E arriva il sorpasso! Marini è settimo e gira due secondi più veloce di Sultanov davanti a lui.

07:57 Marini gira molto veloce e va subito all’attacco di Pamparini.

07:54 Vediamo finalmente all’opera anche Loris Capirossi che con il suo team deve però rimontare dalla 18ma posizione.

07:52 Purtroppo fermarsi dopo non ha pagato per la Ferrari con Luca Marini che ora è ottavo dietro allo svizzero Pamparini e a 44″ dalla vetta.

07:50 Ricapitoliamo la situazione: al comando c’è la Mercedes di Baumann con 7″ sull’Audi di Salikhov e 13″6 sulla Lamborghini di Ramos.

07:48 In pista ora Luca Marini sulla Ferrari del fratello! Vedremo che ritmo saprà mantenere il pilota della Moto2.

07:45 Box per il leader Goetz e Valentino Rossi! Dura un’ora e 15 minuti il primo stint del nostro campione.

07:43 Rientrano anche Kujala, Mies e Frey. Rossi è secondo e continua a girare.

07:41 Entra ai box anche Foster che prova ad anticipare i rivali, Valentino Rossi passa in quinta piazza.

07:39 I primi sei continuano a girare senza fermarsi, la Porsche ora guidata da Grogor è 12ma.

07:36 Pit stop per la Porsche di Hall che era in quinta posizione, il britannico stava soffrendo in questa parte di gara.

07:33 Battaglia in testa per il primo posto! Mies sta tallonando Goetz, Audi R8 a soli 5 decimi dalla Mercedes.

07:30 Quando siamo giunti ad un’ora di gara comincia la girandola dei pit stop, ancora nessuno tra i big si è fermato.

07:28 Errore di Foster che nel tentativo di raggiungere Goetz perde la posizione a vantaggio di Mies (secondo) e Kujala (terzo).

07:25 La Ferrari di Frey velocissima in questo momento, il team italiano sta andando a prendere la Porsche davanti per ingaggiare la battaglia.

07:22 Brutta tornata per Valentino Rossi che subisce l’attacco deciso di Frey con lo svizzero che si prende di forza la sesta posizione.

07:18 De Bernardi perde altre posizioni ed è 22°, chiamato alla rimonta più tardi Capirossi.

07:15 Intanto è ritornata in pista la Porsche di Bachler che però accusa addirittura 16 giri di ritardo, un vero peccato considerando che gira su tempi molto buoni.

07:12 Rossi per la prima volta gira addirittura più veloce dei primi, complici alcuni doppiaggi dovuti effettuare da coloro in testa.

07:08 Si stanno alzando i tempi di tutti con la classe di Valentino Rossi che inizia ad uscire fuori: l’italiano fa segnare un buon 2:12.431 guadagnando 4 decimi su Hall che lo precede e tenendo a distanza Frey.

07:04 Valentino Rossi è già a 15″ dalla vetta occupata sempre da Goetz. I primi quattro, racchiusi in 4″2 stanno facendo una gara a parte.

07:01 Rossi in difficoltà, il nostro alfiere è attaccato da Frey che lo segue ad appena 4 decimi.

06:58 La Ferrari Kessel di Capirossi è al momento 19ma con alla guida lo svizzero De Bernardi.

06:53 Al comando c’è sempre la Mercedes di Goetz con circa 1″8 sul connazionale Foster.

06:49 Errore dello svizzero Frey, ne approfitta Valentino Rossi per scalare un’altra posizione e portarsi in sesta.

06:45 Primi problemi: la Porsche guidata dall’austriaco Bachler ferma ai box.

06:42 Posizioni ghiacciate in questo momento, sembra però che Rossi non riesca a tenere il passo dei primi sei.

06:38 Rossi si riprende la settima piazza di partenza sverniciando Geddie e ora ha pista libera. Foster sorpassa Mies per la seconda posizione.

06:35 Rossi guadagna una posizione ed è ottavo, giro veloce di Foster sull’Audi R8.

06:32 Non una buona partenza per Rossi che perde due posizioni ed è nono, in testa la Mercedes del tedesco Goetz.

06:30 Cominciata la corsa!

06:25 Una corsa che ha per protagonista un altro grande del motociclismo, seppur di qualche anno fa, ovvero Loris Capirossi che, sempre con una 488 GT3 del team Kessel condivisa con Nicola Cadei e Alexis De Bernardi (2’12″035), scatterà dalla 15esima piazzola. Saranno obbligatori 4 pit-stop per cambio pilota, gomme e rifornimento.

06:20 Il trio Rossi-Salucci-Marini (tempo medio di 2’11″128) dunque partirà dalla settima posizione, mentre in pole posizione, con una media di 2’09″966, c’è la Mercedes AMG GT3 di Al Faisal-Baumann-Goetz, a precedere di due decimi la Lamborghini Huracan GT3 Evo.

06.15 Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della 12 Ore del Golfo 2019. Ad Abu Dhabi, Valentino Rossi, insieme all’amico di una vita Alessio Salucci ed al fratello Luca Marini, si cimenterà in una corsa di durata piuttosto atipica. Si partirà alle 6.30 italiane e la prima run durerà fino alle 12.30. Si riprenderà, poi, a partire dalle ore 14.30 fino alle 21.30. La griglia di partenza, in questo senso, è stata determinata dalla somma dei migliori crono dei tre piloti scesi in pista.

Il programma della 12 Ore del Golfo 2019 Le qualifiche della 12 Ore del Golfo 2019

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della 12 Ore del Golfo 2019. Ad Abu Dhabi, Valentino Rossi, insieme all’amico di una vita Alessio Salucci ed al fratello Luca Marini, si cimenterà in una corsa di durata piuttosto atipica. Si partirà alle 6.30 italiane e la prima run durerà fino alle 12.30. Si riprenderà, poi, a partire dalle ore 14.30 fino alle 21.30. La griglia di partenza, in questo senso, è stata determinata dalla somma dei migliori crono dei tre piloti scesi in pista.

Il trio Rossi-Salucci-Marini (tempo medio di 2’11″128) dunque partirà dalla settima posizione, mentre in pole posizione, con una media di 2’09″966, c’è la Mercedes AMG GT3 di Al Faisal-Baumann-Goetz, a precedere di due decimi la Lamborghini Huracan GT3 Evo. Una corsa che ha per protagonista un altro grande del motociclismo, seppur di qualche anno fa, ovvero Loris Capirossi che, sempre con una 488 GT3 del team Kessel condivisa con Nicola Cadei e Alexis De Bernardi (2’12″035), scatterà dalla 15esima piazzola. Saranno obbligatori 4 pit-stop per cambio pilota, gomme e rifornimento.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della 12 Ore del Golfo 2019: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si parte alle ore 06.30. Buon divertimento!

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top