Calcio, Serie A 2019-2020: Ragatzu salva il Cagliari nel finale, Mario Balotelli trascina il Brescia. Altro ko per la Fiorentina

Nuova domenica di gare nella Serie A di calcio 2019-2020, che ha visto disputarsi nel pomeriggio quattro partite del quindicesimo turno, a cominciare dal lunch match delle 12.30 tra Lecce e Genoa, in cui i liguri hanno aperto le marcature nel primo tempo, grazie alle reti di Goran Pandev e Domenico Criscito, su rigore. Nella ripresa a sbloccare i padroni di casa ci ha pensato Filippo Falco, che ha accorciato al 60′, fornendo l’assist del 2-2 ad Andrea Tabanelli.

Sfida dai contorni simili e piena di emozioni a Reggio Emilia, dove il Sassuolo in poco più di mezz’ora ha messo alle strette il Cagliari, segnando con Domenico Berardi e Filip Djuricic. Nella ripresa Joao Pedro ha ridotto le distanze per gli isolani, mentre Berardi ha fallito un calcio di rigore, prima del definitivo 2-2 siglato da Daniele Ragatzu, al 90′.

Altra sconfitta per la Fiorentina di un sempre più vacillante Vincenzo Montella, questa volta sul campo del Torino, in una partita aperta dal gol di Simone Zaza al 22′, e proseguita con la segnatura di Cristian Ansaldi al 72′, con il guizzo di Martin Caceres nel recupero che ha stabilito il punteggio finale sul 2-1 in favore dei granata.

In zona retrocessione si è invece distinto il Brescia, che con una rete di Mario Balotelli al 54′ ha piegato 1-0 la SPAL in trasferta. Alle 18 la Sampdoria ospiterà il Parma, mentre il posticipo sarà tra Bologna e Milan.

La classifica aggiornata: Inter 38, Juventus 36, Lazio 33, Cagliari e Roma 29, Atalanta 28, Napoli 21, Torino 20, Parma e Verona 18, Milan 17, Bologna e Fiorentina 16, Sassuolo, Lecce e Udinese 15, Sampdoria 12, Genoa 11, Brescia 10, SPAL 9.

gianni.lombardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Gianluca Checchi / LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclocross, Superprestige 2019-2020: a Zonhoven Aerts batte Sweeck al termine di un duello fantastico

Biathlon, Coppa del Mondo Oestersund 2019: la Norvegia supera Svizzera e Svezia, Italia 12ma