Show Player

Basket, Eurolega 2019-2020: Il Panathinaikos vince all’overtime il derby con l’Olympiacos, un Mirotic strepitoso trascina il Barca



Sono state cinque le partite che si sono svolte questa sera (venerdì 6 dicembre) in Eurolega. Di seguito andiamo a vedere, gara per gara, come sono andate.

ZENIT SAN PIETROBURGO – ASVEL 75-70 (17-15, 13-21, 23-13, 22-21)
Vincono di misura i russi dello Zenit di San Pietroburgo contro i francesi dell’Asvel. I padroni di casa scappano nel terzo periodo, ove trovano anche il +9 con una tripla di Ponitka, ma gli ospiti, nonostante un attacco fortemente ondivago, riescono a rientrare e ad andare in vantaggio, sul 57-58, ad inizio ultimo periodo. Il match prosegue punto a punto, ma nel finale un grande Alex Renfroe, 16 punti e 8 assist per lui, si prende lo Zenit sulle spalle e lo guida alla vittoria.
TOP SCORER
ZENIT: Renfroe 16, Ayon 14, Ponitka 8
ASVEL: Meledon 9, Livio 8, Bako 8

KHIMKI – FC BARCELONA 94-102 (22-31, 26-30, 22-23, 24-18)
Uno scatenato Nikola Mirotic da 28 punti e 9 rimbalzi guida un Barca travolgente al successo sull’ostico campo del Khimki. I catalani dominano nei primi due quarti, quando toccano anche il +17 sul 37-54. Un incredibile prestazione corale dei russi nel quarto quarto, coronata da due bombe consecutive di Karasev, permette ai padroni di casa di tornare addirittura a -3 quando manca poco più di un minuto alla sirena. Il sopraccitato Mirotic, però, si inventa un canestro capolavoro ubriacando con una serie di finte e il sapiente uso del perno il difensore avversario, e manda i titoli di coda sul match.
TOP SCORER
KHIMKI: Shved 23, Evans 16, Karasev 14
BARCELONA: Mirotic 28, Delaney 17, Tomic 15

FENERBAHCE – ALBA BERLINO 107-102 (30-16, 11-24, 24-22, 23-26, 19-14)
Serve un supplementare al Fenerbahce per avere la meglio sull’Alba Berlino. I padroni di casa erano avanti 88-86 a 4″ dalla fine, ma un tap-in vincente di Sikma dopo un libero sbagliato da Giffey ha mandato tutti all’overtime. Qua, però, De Colo e Sloukas hanno avuto sangue freddo e con le loro giocate sono riusciti a trascinare il Fener verso una vittoria che dà ossigeno dopo un periodo difficile.
TOP SCORER
FENERBAHCE: Sloukas 23, De Colo 18, Lauvergne 15
ALBA BERLINO: Giedraitis 19, Sikma 18, Giffey 12

Loading...
Loading...

PANATHINAIKOS – OLYMPIACOS 99-93 (18-17, 28-22, 17-22, 23-25, 13-7)
Non bastano 40 minuti nemmeno nel derby greco tra Pana e Olympiacos. Papagiannis, infatti, segna il canestro dell’86-86 a tre secondi dalla fine e la manda all’overtime. Nel supplementare un Tyrice Rice che ne aveva già messi 34 fino a quel momento, segna altri sette punti e fa esplodere l’OAKA. Il Panathinaikos vince e avanza ulteriormente in classifica ove, attualmente, è saldamente in zona playoff.
TOP SCORER
PANATHINAIKOS: Rice 41, Calathes 14, Thomas 13
OLYMPIACOS: Spanoulis 18, Paul 17, Milutinov 14

BASKONIA VITORIA – ANADOLU EFES ISTANBUL 77-102 (16-26, 19-29, 18-21, 24-26)
Ha vita facile l’Efes capolista in casa del Baskonia Vitoria. I turchi chiudono sopra di 20 il primo tempo, con il solito Larkin scatenato. Gli ultimi due quarti sono pura formalità e il sodalizio di Istanbul raggiunge quota 10 vittorie su 12 partite giocate.
TOP SCORER
BASKONIA: Shengelia 20, Stauskas 16, Shields 16
EFES: Larkin 24, Sanli 18, Micic 13



Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top