Show Player

Basket, Eurolega 2019-2020: al Forum arriva la Stella Rossa, l’Olimpia Milano chiamata a reagire



Domani sera al “Mediolanum Forum” di Assago è in programma una partita di importanza capitale per l’Olimpia Milano, che ospiterà la Stella Rossa di Belgrado con il dovere di ritrovare la vittoria in Eurolega dopo le due battute d’arresto consecutive contro Anadolu Efes Istanbul e Olympiakos.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI OLIMPIA MILANO-STELLA ROSSA DALLE ORE 20.45

Loading...
Loading...

Siamo giunti al dodicesimo turno della massima competizione continentale: la squadra del capoluogo lombardo ha fin qui totalizzato 7 vittorie e 4 sconfitte. Un record dunque assolutamente positivo, che la proietta nelle zone nobili della classifica (quarto posto in compagnia di Maccabi Tel Aviv, CSKA Mosca e Panathinaikos), se non fosse che fino a due giornate fa i milanesi potevano vantare la vetta della graduatoria, prima ceduta nello scontro diretto con l’Efes e poi allontanata dal ko di Atene. L’Olimpia è chiamata dunque a una reazione forte e potrà certamente contare sull’aiuto del Forum, che fin qui si è rivelato un fattore importante restando inviolato in cinque partite su sei. Ettore Messina non potrà invece fare affidamento sul contributo di Vladimir Micov, procuratosi uno stiramento al legamento della pianta del piede destro durante la scorsa gara di Serie A contro Reggio Emilia: a quanto filtra, l’ala trentaquattrenne potrebbe tornare a disposizione tra una quindicina di giorni.

La Stella Rossa ha avuto finora un rendimento esattamente agli antipodi rispetto all’Olimpia. Il bilancio del sodalizio di Belgrado è fin qui negativo (4 vittorie e 7 sconfitte) ma nelle ultime due sfide sono arrivati due successi tanto sofferti quanto preziosi (prima a Kaunas e poi a domicilio contro il Valencia), che gli hanno permesso di guadagnare un po’ di terreno in classifica. Dopo l’allontanamento di Milan Tomic e l’allenatore ad interim Andrija Gavrilovic, dallo scorso 23 novembre il coach della Stella Rossa è il sessantasettenne Dragan Sakota, transitato anche in quel di Bologna (alla Fortitudo nel 2008). Quella serba è una squadra i cui risultati dipendono molto dal tipo di difesa che riesce a mettere in campo: quando gioca al meglio sul piano difensivo ha sempre la possibilità di vincere il match. Un fattore della partita di domani sera potrà essere il tiro dalla lunga distanza: Milano è il team migliore della lega in questo fondamentale (42.9%), ma non a caso nelle tre sconfitte la percentuale è stata decisamente più bassa (34.3%). Dal canto suo, la Stella Rossa in queste prime undici giornate si è rivelata piuttosto abile nel difendere sul perimetro, costringendo gli avversari a un 32.3% di media.

A livello individuale, sarà interessante il duello tra i due playmaker: Sergio Rodriguez se la dovrà vedere contro Lorenzo Brown, ventinovenne con modesti trascorsi in NBA arrivato in Serbia quest’estate: fin qui ha fatto piuttosto bene in maglia biancorossa, tenendo una media di 10.8 punti a partita. Un altro giocatore a cui prestare molta attenzione è Billy Baron, che ha una media di 11.3 punti per gara. Nella batteria dei lunghi, invece, il nome che spicca è quello di James Gist, trentatreenne che ha cominciato la carriera professionistica a Biella (2008-2009) e ha giocato per le scorse sette stagioni per il Panathinaikos. I precedenti tra le due squadre negli anni Duemila sono soltanto quattro e sono tutti favorevoli alla Stella Rossa.



CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top