Show Player

Basket, Champions League 2019-2020: Sassari cerca il quinto successo europeo consecutivo contro i catalani del Manresa


Team Banco di Sardegna Dinamo Sassari, Marco Spissu Banco di Sardegna Dinamo Sassari - Lietkabelis Panevezys FIBA Basketball Champions League BCL 2019-2020 Sassari, 16/10/2019 Foto L.Canu / Ciamillo-Castoria


CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI SASSARI-MANRESA DALLE ORE 20.30 (3 DICEMBRE)

Torna la Basketball Champions League, dopo una settimana di pausa, e per Sassari è la volta di un test molto importante, al PalaSerradimigni, contro il BAXI Manresa. Gli isolani, al momento, occupano la prima posizione del girone A con un record di 5 vittorie e 1 sconfitta, ma i catalani sono in agguato, al terzo posto, e in caso di successo in Sardegna raggiungerebbero la Dinamo.

Sassari arriva da un periodo molto positivo, nell’ultimo mese i ragazzi di coach Pozzecco hanno perso appena due partite e in Europa hanno una striscia aperta di quattro successi consecutivi. Il sodalizio sardo gioca una bella pallacanestro e sa trovare il cesto con continuità. Marco Spissu, eccellente direttore dell’orchestra isolana, ormai non è più una sorpresa, ma, piuttosto, una solida realtà. Pierre ed Evans rappresentano una coppia dinamica di ali che porta punti e atletismo, mentre grazie a McLean e Bilan la Dinamo può contare sempre su una presenza importante sotto le plance. E, poi, c’è Curtis Jerrells, giocatore che negli ultimi istanti di partita, quando il pallone scotta, sa essere decisivo.

Manresa, a sua volta, predilige una pallacanestro offensiva ed è sicuramente un avversario temibile. Tuttavia, al momento in Liga ACB hanno vinto solo tre partite su undici disputate, record che non rispecchia pianamente il valore dei catalani, ma che, allo stesso tempo, ci fa capire come non stiano affrontando un momento particolarmente positivo. Oltretutto, in trasferta non si sono ancora sbloccati, né in campionato né in Europa.

Loading...
Loading...

Il punto di forza del BAXI è sicuramente il backcourt composto dal duo Frankie Ferrari – Ryan Toolson. Tra i lunghi, invece, i più pericolosi sono lo statunitense David Kravish, un pivot che sa anche passare più che bene il pallone, e il serbo Luka Mitrovic, ala forte che, offensivamente parlando, sa come rendersi utile in ogni situazione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top