Show Player

Atletica, Europei corsa campestre 2019: Yeman Crippa conquista il bronzo, l’azzurro chiude un anno da urlo. Vince Fsiha



Yeman Crippa ha conquistato una bellissima medaglia di bronzo agli Europei di corsa campestre 2019 che si stanno disputando a Lisbona (Portogallo). L’azzurro non ha deluso le aspettative della vigilia ed è riuscito a salire sul podio della rassegna continentale dopo il sesto posto dell’anno scorso e dopo le tante medaglie nelle categoria giovanli (oro juniores nel 2015, bronzo tra gli under 23 nel 2016 e nel 2017). Il trentino chiude col botto un 2019 incredibile durante il quale ha realizzato il record italiano dei 10000 metri e ha vinto la Coppa Europa sulla distanza in cui è bronzo continentale in carica. Il 23enne ha ribadito di essere un punto di riferimento della nostra atletica leggera e può festeggiare sul podio dopo aver completato i 10,2 km di un percorso particolarmente impegnativo col tempo di 30:21.

Il nostro portacolori è rimasto sempre nelle posizioni di vertice, ha tenuto il ritmo dello svedese Robel Fsiha e del turco Aras Kaya fino al settimo chilometro prima di crollare al cambio di ritmo dei due avversari, non riuscendo così a competere per la vittoria. A trionfare è stato il 23enne Fsiha (29:59) al primo grande risultato internazionale della carriera, il ragazzo di origini africane ha piazzato un’accelerazione micidiale negli ultimi 1500 metri che hanno demolito l’atteso Aras Kaya che ha tagliato il traguardo col tempo di 30:10 migliorando il bronzo dell’anno scorso. Attardati gli altri italianI: Nekagenet Crippa 42esimo (32:00), Michele Fontana 43esimo (32:03), Giuseppe Gerratana 46esimo (32:17), Said El Otmani 49esimo (32:26)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIDAL/Colombo

Loading...
Loading...
Loading...

Lascia un commento

scroll to top