Slittino femminile, Coppa del Mondo 2019-2020: ad Igls il meteo ribalta gli equilibri. Vince Ivanova, decima Voetter

Esordio con tanti capovolgimenti di fronte per la Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale in quel di Igls. In terra austriaca la prima gara del massimo circuito internazionale è stata quella del singolo femminile: ad imporsi la russa Tatyana Ivanova, in una giornata condizionata dal meteo (soprattutto nella prima tornata). Una rimonta eccezionale per lei che al termine della prima discesa era addirittura tredicesima.

Nona vittoria in carriera per lei che, grazie ad una seconda run strepitosa, è riuscita ad andarsi a prendere il successo con il tempo di 1’21″304. Seconda una delle grandi favorite della vigilia, la statunitense Summer Britcher, che ha chiuso a 110 millesimi dalla vetta. A completare il podio le teutoniche Jessica Tiebel e Julia Taubitz, a 163 millesimi. Nella top-5 la russa Ekaterina Katnikova, mentre sesta Lisa Schulte, che era addirittura in testa a sorpresa dopo la prima manche.

In casa Italia buona decima piazza per Andrea Voetter, a tre decimi dalla vetta. Undicesima Verena Hofer (quinta dopo la prima run), quattordicesima Marion Oberhofer e diciannovesima Nina Zoeggeler.

Ordine d’arrivo singolo femminile Igls (Aut):
1. Tatyana Ivanova (Rus) 1’21″304
2. Summer Britcher (Usa) +0″110
3. Jessica Tiebel (Ger) +0″164
4. Julia Taubitz (Ger) +0″164
5. Ekaterina Katnikova (Rus) +0″193
6. Lisa Schulte (Aut) +0″249
7. Anna Berreiter (Ger) +0″272
8. Trinity Ellis (Can) +0″290
9. Cheyenne Rosenthal (Ger) +299
10. Andrea Voetter (Ita) +0″300

11. Verena Hofer (Ita) +0″316
14. Marion Oberhofer (Ita) +0″414
19. Nina Zoeggeler (Ita) +0″538

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Paola Castaldi

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Judo, Grand Slam Osaka 2019: Fabio Basile out agli ottavi, Alice Bellandi settima nei -70 kg

Curling, Europei 2019: Svezia imbattibile, Niklas Edin firma il settimo sigillo da fuoriclasse. Svizzera ko in finale