Show Player

LIVE Italia-Armenia 6-0 Under21, Qualificazioni Europei 2021 in DIRETTA: goleada per gli azzurrini. Pagelle e highlights



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

23.00 Grazie per averci seguito e appuntamento al prossimo live!

Pagelle:

Loading...
Loading...

Italia U21 (4-3-3): Carnesecchi 7.5; Adjapong 6, Del Prato 7.5, Ranieri 6 (63′ Bettella 6), Sala 6.5 (55′ Tripaldelli 7); Zanellato 7.5 (63′ Maistro), Carraro 6.5, Locatelli 7 (83′ Maggiore 6); Kean 7.5, Pinamonti  7 (55′ Scamacca 7.5), Cutrone 6.5. All. Nicolato 7.

Armenia U21 (4-1-4-1): Aslanyan 4.5 (72′ Grigoryan 6); Mkrtchyan 4.5 (72′ Grigoryan 5), Khacumyan 5.5, Daniielian 5.5, Grigoryan 5; Geghamyan 5; Movsesyan 5 (57′ Portugalgyan 5), Bichakhchyan 6, Khamoyan 5 (66′ Nalbandyan 5), Melkonyan 6; Hovhannisyan 5 (57′ Sadoryan 5). All. Flores 4.5.

22.55 Buonissima Italia che non ha mai mollato ed ha giocato e segnato con azioni importanti con una costruzione da dietro attraverso il mediano basso, da segnalare l’ottima prestazione di Kean e della difesa azzurra.

92′ Finisce la partita, Italia-Armenia Under 21 6-0.

90′ Ci saranno due minuti di recupero.

88′ Carnesecchi spazza via un pericoloso pallone lanciato lungo dal centrocampo armeno per Melkonyan.

86′ Dalla destra Adjapong mette in mezzo per Scamacca ma il pallone è troppo forte.

84′ Fuori Locatelli e dentro Maggiore per l’Italia.

82′ Locatelli in spaccata dalla sinistra prova a mettere in mezzo per Cutrone che non arriva a segnare la settima rete.

80′ Contropiede dell’Armenia, uno contro uno di Melkonyan contro Del Prato vinto dal centrale azzurro.

78′ Kean arriva sul fondo dalla destra e mette in mezzo per Cutrone che colpisce di testa ma il portiere si alza e devia il pallone.

76′ Partita che comincia a scendere di ritmo complice il largo risultato a favore degli azzurrini.

74′ Vardanyan per Mkrtchyan per l’Armenia.

73′ Infortunio del portiere dell’Armenia, esce Aslanyan per M. Grigoryan.

72′  Dentro Nalbandyan nell’Armenia, fuori Geghamyan per l’Armenia.

71′ Trippaldelli ancora dalla sinistra mette in mezzo per Scamacca che per pochissimo non trova la doppietta personale.

69′ Gooooooooooooooooooool, Del Pratooooooooooooooooooooo, fa tutto lui da difensore centrale parte verso centrocampo arriva al limite e calcia un bolide che si spegne dentro la porta avversaria! Italia-Armenia 6-0.

67′ Fuori Ranieri e dentro Bettella per l’Italia.

66′ Fuori Zanellato e dentro Maistro per l’Italia.

64′ Dentro Sadoyan e Portugalyan, fuori Hovhannisyan e Movsesyan per l’Armenia.

62′ Giallo per Zanellato per gioco pericoloso.

60′ Gooooooooooooooooooooool, Scamaccaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, subito in rete l’attaccante con un cross dalla sinistra e colpisce precisamente di testa mandando la palla sul secondo palo, Italia-Armenia 5-0.

58′ Fuori Sala e dentro Trippaldelli per l’Italia.

57′ Fuori Pinamonti e dentro Scamacca per l’Italia.

55′ Gooooooooooooooooooool, Zanellatoooooooooooooooooo, Cutrone dentro l’area di rigore rientra e tira ma respinge il portiere avversario che fa ritrovare la palla nei piedi di Zanellato che davanti al portiere non perdona, Italia-Armenia 4-0.

53′ Zanellato steso a centrocampo da dietro, giallo a Khachumyan.

51′ Carnesecchi ancora lui, parata con i piedi su Bichakhchyan che si era presentato davanti la porta.

49′ Ranieri in scivolata anticipa Bichakhchyan che si era inserito in area di rigore.

47′ Molto alta l’Italia in questo inizia di secondo tempo.

Inizia la ripresa!

21.50 Buona Italia ma brutto campo i nostri ragazzi riescono comunque a sfruttare le zone del campo dove la palla è in grado scorrere attraverso lanci lunghi che trovano pronti Cutrone e Kean autore di una doppietta.

A tra poco per il secondo tempo.

46′ Finisce il primo tempo, Italia-Armenia Under 21 3-0.

45′ Ci sarà un solo minuto di recupero.

44′ Cutrone vicino alla quarta rete con la sua giocata si porta in area di rigore e prova il tiro ma viene murato.

42′ Goooooooooooooooool, Keannnnnnnnnnnnnnnnnnnnnn, Locatelli per Cutrone che introcia il tiro e trova la respinta del portiere ma Kean è pronto a ribadire in rete, Italia-Armenia 3-0.

40′ Giocata di Carraro per Pinamonti che si procura lo spazio dentro l’area di rigore e va al tiro, pallone deviato in tuffo dal portiere.

38′ Giallo Movsesyan che stende Adjapong lanciato sulla fascia destra.

36′ Pinamonti con il tacco per Cutrone ma il pallone è troppo veloce e non arriva all’attaccante ex Milan.

34′ Zanellato prova a scambiare con Kean ma viene anticipato dal terzino dell’Armenia.

32′ Bichakhchyan tira dal limite dell’area destra, respinge Carnesecchi.

30′ Grigoryan di punizione mette in mezzo ma spazza Carraro di testa.

28′ Salvataggio di Grigoryan su colpo di tacco di Cutrone dopo un corner battuto corto.

26′ L’Italia sta interpretando bene la partita con i lanci lunghi dove il pallone può rimbalzare in modo sufficiente.

24′ Goooooooooooooooooooool, Pinamontiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, Tiro da fuori area di Sala che trova Pinamonti nella linea di tiro che stoppa il pallone e buca il portiere sul secondo palo, Italia-Armenia 2-0.

22′ Italia che prova ad attaccare con gli inserimenti delle mezze punti ma proprio lì il campo non è in perfette condizioni.

20′ Movsesyan prova il cross in mezzo ma il pallone finisce a fondo campo.

17′ Movsesyan nel tentativo di spazzare il pallone prende in pieno volto Carraro.

15′ Gooooooooooooooooooooooooooooool, Keannnnnnnnnnnnnnnnnnnnn, Kean lanciato in campo aperto da Cutrone manda il pallone sotto le gambe del portiere avversario, Italia-Armenia 1-0.

13′ GRANDE PARATA di Carnesecchi che di piede respinge un tiro ad incrociare di Melkonyan.

11′ Locatelli lancia Kean sulla fascia destra che smista per Zanellato che nel tentativo di mette in mezzo trova la deviazione dell’avversario.

9′ Bravissimo Carnesecchi che anticipa il taglio dell’avversario lanciato da centrocampo.

7′ Kean dalla destra per Pinamonti che di esterno colpisce il pallone ma trova il portiere pronto a respingere.

5′  Kean sulla sinistra prova il doppio passa ma perde il pallone nel tentativo di superare l’avversario.

3′ Locatelli sulla sinistra crossa per Kean che colpisce di testa ma non trova la porta.

1′ Locatelli lancia Sala sulla corsia sinistra ma il pallone non scorre benissimo sul campo di gioco.

Inizia la partita!

20.54 Finalmente entrano in campo le squadre, inni nazionali e fischio d’inizio a breve.

20.40 Per la prima volta nella storia dell’Italia Under 21, a dirigere il match sarà un arbitro donna: Stephanie Frappart era già stata protagonista in Liverpool-Chelsea (finale di Supercoppa Europea ad agosto) ed è una presenza fissa in Ligue 1.

20.29 Tre novità rispetto al 3-0 imposto all’Islanda: spazio in difesa ad Adjapong (Gabbia indisponibile) e a centrocampo a Zanellato, preferito a Maggiore. Davanti si rivede Kean che, scontata la squalifica post Irlanda, prende il posto di Sottil e completa il tridente con Pinamonti-Cutrone.

20.10 Immagini social:

20.06 L’intervento degli addetti e l’ultimo sopralluogo della terna arbitrale ha quindi decretato la decisione ufficiale: fischio d’inizio inizialmente previsto alle 18.30, ma al Massimino si giocherà a partire dalle 21.00.

20.00 Ufficiale la decisione dell’arbitro Stephanie Frappart: Italia e Armenia Under 21 scenderanno in campo alle ore 21.00

19.48 In corso un nuovo sopralluogo della terna arbitrale sul terreno di gioco.

19.33 Particolarmente critica la situazione sui lati del campo: è qui che si sta concentrando il lavoro degli addetti del Massimino per favorire il drenaggio.

19.22 Previsto un secondo sopralluogo dell’arbitro francese Stephanie Frappart per valutare lo stato del terreno di gioco. Si attendono aggiornamenti da Catania.

18.55 La palla fatica a rimbalzare sul terreno di gioco: ci sarà ancora un po’ di attesa per capire se il match si giocherà o sarà definitivamente rinviato.

18.53 Si attende, a breve, un altro sopralluogo dell’arbitro la francese Stephanie Frappart.

18.51 Alcuni giocatori degli azzurrini sono ora in campo per fare un po’ di riscaldamento con il pallone.

18.41 Il capo delegazione dell’Italia Under 21, Massimo Paganin, ha parlato a proposito del rischio rinvio per il maltempo che ha colpito Catania: “Ho parlato sia con il delegato UEFA che con l’arbitro Frappart: la decisione è quella di aspettare perché le condizioni del terreno di gioco non sono ancora soddisfacenti. Probabilmente aspetteremo ancora mezz’ora prima di cominciare il riscaldamento. Senza pioggia le condizioni potranno migliorare, ma decideranno delegato e arbitro”.

18.38 Le immagini del campo:

18.35 Calcio d’inizio posticipato e gara a rischio per le condizioni del terreno di gioco.

18.31 Il terreno di gioco del Massimino non è in perfette condizioni.

18.28 La gara rischia di non essere giocata. Siamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

18.22 L’Italia non subisce gol da 461 minuti: nelle ultime 5 partite, infatti, ha mantenuto la porta inviolata

18.19 Le due Nazionali si sono già affrontate, in terra armena, in questo girone: a spuntarla è stata l’Italia con il punteggio di 1-0.

18.16 In generale sono ben 6 i ko dell’Armenia negli ultimi 10 incontri (2 vittorie e 2 pareggi).

18.13 L’ultima sconfitta per gli Azzurrini risale al 19 giugno: ko 1-0 contro la Polonia, l’Armenia invece arriva da due sconfitte consecutive.

18.10 L’Italia arriva all’appuntamento reduce da 5 vittorie nelle ultime 6 partite.

18.07 A dirigere la gara tra Italia e Armenia sarà un arbitro donna, la francese Stephanie Frappart. Si tratta della prima volta nella storia della nostra Under 21.

18.04 L’Armenia, invece, ha ottenuto solo 3 punti in 5 partite.

18.01 In 4 partite l’Italia ha conquistato 10 punti ed in classifica è a tre punti dall’Irlanda, che però ha disputato due gare in più.

17.58 Per gli Azzurrini è la quinta gara nel girone, mentre per gli avversari è la sesta.

17.55 Ecco le formazioni ufficiali:

ITALIA (4-3-3): Carnesecchi; Adjapong, Del Prato, Ranieri, Sala; Zanellato, Carraro, Locatelli; Kean, Pinamonti, Cutrone. Ct. Nicolato

ARMENIA (4-1-4-1): Aslanyan; Mkrtchyan, Khachumyan, Daniielian, Grigoryan; Geghamyan; Movsesyan, Bichakhchyan, Khamoyan, Melkonyan; Hovhannisyan. Ct. Flores

17.52 Buonasera e benvenuti alla diretta live testuale di Italia-Armenia Under 21, match valido per le qualificazione all’Europeo di categoria.

Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di Italia-Armenia Under 21 partita valida per la qualificazione ad Euro 2021, l’Italia deve vincere per conquistare la vetta nel girone conteso con l’Irlanda e Islanda.

L’Italia viene dall’ottima partita vinta a Ferrara contro l’Islanda con le reti di Sottil e la doppietta di Cutrone, ora a Catania per la vetta della classifica affronta l’Armenia. Per quanto riguarda la formazione: in porta dovrebbe andare Carnesecchi che oramai è diventato il titolare a discapito di Plizzari, difesa con Adjapong, Bettella, Gabbia e Sala, difficile il recupero di Pellegrini. A centrocampo spazio a Maggiore, Zanellato e Locatelli anche se cercano spazio Frattesi e Carraro. Attacco con Sottil, Cutrone e una punta tra Scamacca e Kean di ritorno dalla squalifica, più lontano Pinamonti.

In conferenza stampa pre-partita Paolo Nicolato prende le difese di Moise Kean accusato per i comportamenti fuori dal campo: “In questi giorni è stato perfetto. Non è facile gestire tutto questo interesse, questa pressione, questa amplificazione delle sue gesta – ha spiegato il ct azzurro -. Con me qui sia l’altra volta, quando è stato punito oltremisura, che stavolta si muove bene nel gruppo, ha voglia di giocare. Deve conciliare talento, motivazione e tranquillità. Alla sua età non è facile”.
Nicolato non vuole cali di tensione. “Il pericolo è più nervoso. Noi siamo arrivati alla partita con l’Islanda senza certezze, con una difesa quasi inventata e un centrocampo con delle novità: e abbiamo fatto buona partita. Il pericolo è credere di aver fatto cinque passi avanti e che questa partita sia più facile, ma sarà difficile. Dal punto di vista nervoso abbiamo speso molto e le partite sono ravvicinate – ha avvertito il commissario tecnico -. Bisogna tenere su l’attenzione. Non sottovalutare l’avversario. Perché come si dice dalle mie parti ‘tranquillo è morto giovane’. Le qualità tecniche nostre, che sono buone, non bastano se non abbiamo stessa intensità di gioco, che per il momento non abbiamo perché tanti giocatori non hanno un grande minutaggio nelle gambe”.
Armenia battuta 1-0 all’andata in trasferta, ma da non sottovalutare assolutamente. “Ci aveva creato qualche problema con le ripartenze. Noi siamo una squadra di palleggio, più che di gamba. E certi rischi dobbiamo metterli in conto: la nostra idea è portare molti giocatori nella metà campo avversario, qualche ripartenza dobbiamo concederla per forza. Ma dobbiamo limitarle al minimo. Poi non è che giochiamo a porta vuota, il portiere serve a quello”.
Sull’obiettivo del suo lavoro come tecnico azzurro. “L’obiettivo è formare un gruppo di giocatori che magari non sono pronti subito per giocare ma prepararli quando ci sarà bisogno. Dare esperienza a ragazzi che non ce l’hanno. Quindi dovremo avere pazienza, perché l’esperienza non arriva senza errori”.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Italia-Armenia Under21, partita valida per la qualificazione ad Euro 2021: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Calcio d’inizio alle ore 18:30. Buon divertimento!

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse.

Loading...

Lascia un commento

scroll to top