Ciclocross, Coppa del Mondo 2019-2020: Ceylin del Carmen Alvarado vince il Duinencross riservato alle donne. 8a Arzuffi dopo aver rimontato 25 crossiste



La neerlandese di origini dominicane Ceylin del Carmen Alvarado (Corendon-Circus) ha vinto la quinta prova di Coppa del Mondo di Ciclocross, il Duinencross di Koksijde. Decisivo un attacco nelle ultime centinaia di metri, che non ha lasciato scampo alle connazionali Lucinda Brand (Telenet Fidea) e Yara Kastelijn (777), le quali si sono dovute accontentare dei piazzamenti sui gradini più bassi del podio. Per quanto concerne il contingente azzurro, 8a Alice Maria Arzuffi (777), partita malissimo, ma capace di rimontare ben 25 atlete e 9a la campionessa d’Italia Eva Lechner.

Il gruppo si spezza già durante il primo giro e in testa resta un quintetto tutto neerlandese composto dalla campionessa d’Europa Yara Kastelijn e da Annamarie Worst (777), Lucinda Brand, Ceylin del Carmen Alvarado e Inge van der Heijden (CCC). E’ del Carmen Alvarado la prima a provare un allungo, sulla sabbia, sul finire della seconda tornata, ma chiude Kastelijn sul tratto in asfalto che porta al traguardo, ove riesce a sfruttare tutta la sua potenza.

Loading...
Loading...

Nel corso del terzo giro Ceylin continua a fare il ritmo, mettendo in difficoltà tutte le rivali, con Worst che sembra la meno brillante. In seguito attacca anche la campionessa nazionale dei Paesi Bassi Lucinda Brand, ma anche il suo tentativo viene stoppato. Nella penultima tornata ci provano prima van der Heijden e, poi, nuovamente Brand, mentre Kastelijn, tecnicamente non al livello delle altre sulla sabbia, resta attaccata al quintetto con le unghie.

Lucinda continua il suo forcing anche nel quinto giro e Worst e van der Heijden sono costrette ad alzare bandiera bianca. Risponde colpo su colpo, invece, del Carmen Alvarado, con Kastelijn che le tiene la ruota, ma dà l’idea di non poter fare molto di più. Sull’ultima duna di giornata, la neerlandese di origini dominicane supera Brand e porta il suo attacco. La campionessa dei Paesi Bassi prima perde qualche metro a causa di una piccola sbavatura, poi cade, rallentando anche Kastelijn, e, così, Ceylin riesce a involarsi verso il sesto successo stagionale, il primo in Coppa del Mondo.

Rivoluzionata la classifica generale della competizione. La ceca Katerina Nash guida con 268 punti, forte del vantaggio costruito nelle prove statunitensi che le varie big hanno disertato. Del Carmen Alvarado, però, si è portata a 220 punti, mentre Worst si trova a 215. Con ancora quattro tappe in programma, le due neerlandesi possono credere nella rimonta.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Sporza

Loading...

Lascia un commento

scroll to top