Calcio, Sorteggio Europei 2020: il girone perfetto e quello da incubo per l’Italia. Le ipotesi e le stellette di difficoltà

Sabato 30 novembre si svolgerà il sorteggio degli Europei 2020 di calcio, alla Romexpo di Bucarest (Romania) si definirà la composizione dei gruppi per la prossima rassegna continentale in programma dal 12 giugno al 12 luglio. L’Italia spera in un’urna benevola perché c’è il rischio concreto di finire in un raggruppamento davvero di ferro, la nostra Nazionale è testa di serie grazie al perfetto cammino di qualificazione (dieci vittorie in altrettanti incontri disputati) ma servirà un po’ di fortuna per evitare due autentici spauracchi: la Francia Campione del Mondo si trova in seconda fascia, il Portogallo Campione d’Europa è addirittura in terza.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL SORTEGGIO DEI GIRONI DEGLI EUROPEI DI CALCIO 2020 DALLE 18.00

Un girone con i Galletti e con la compagine guidata da Cristiano Ronaldo sarebbe davvero micidiale, l’Italia avrà sì il vantaggio di giocare le tre partite allo Stadio Olimpico di Roma ma essere tra le prime due classificate o una delle migliori quattro terze sarà tutt’altro che semplice: in un gruppo del genere la qualificazione agli ottavi di finale rischia di diventare davvero molto complessa. Se la fortuna assisterà gli azzurri, però, si potrebbe finire anche un girone assolutamente abbordabile: una tra Svizzera e Polonia in seconda fascia (evitare la Croazia sarebbe meglio), un’altra squadra qualsiasi della terza fascia che non sia il Portogallo (Turchia, Austria, Repubblica Ceca, Svezia sono tutte alla portata). C’è poco da dire sulla quarta fascia perché si finirà o col Galles o con la Finlandia, l’ipotesi nordica sarebbe decisamente migliore.

Di seguito i gruppi già conosciuti, tutte le fasce del sorteggio e le possibili avversarie dell’Italia agli Europei 2020 di calcio. L’evento sarà trasmesso in diretta tv su Rai Due, in diretta streaming su Rai Play e in DIRETTA LIVE scritta su OA Sport a partire dalle ore 18.00.

 

EUROPEI 2020: I GRUPPI GIÀ CONOSCIUTI

GRUPPO A: Italia

GRUPPO B: Belgio, Russia, Danimarca

GRUPPO C: Ucraina, Olanda, vincente playoff Lega D/A

GRUPPO D: Inghilterra, vincente playoff Lega C

GRUPPO E: Spagna, vincente playoff Lega B

GRUPPO F: Germania, vincente playoff Lega D/A

 

EUROPEI 2020: FASCE PER IL SORTEGGIO

PRIMA FASCIA: Belgio, Italia, Inghilterra, Germania, Spagna, Ucraina

SECONDA FASCIA: Francia, Polonia, Svizzera, Croazia, Olanda, Russia

TERZA FASCIA: Portogallo, Turchia, Danimarca, Austria, Svezia, Repubblica Ceca.

QUARTA FASCIA: Galles, Finlandia, vincente playoff Lega A, vincente playoff Lega B, vincente playoff Lega C, vincente playoff Lega D

 

EUROPEI 2020: LE POSSIBILI AVVERSARIE DELL’ITALIA E LE STELLETTE DI DIFFICOLTÀ

SECONDA FASCIA:

Francia *****

Croazia ****

Polonia ***

Svizzera ***

TERZA FASCIA:

Portogallo *****

Turchia ***

Austria **

Svezia **

Repubblica Ceca **

QUARTA FASCIA:

Galles **

Finlandia *

 

EUROPEI 2020, I GIRONE IDEALE E QUELLO DA EVITARE PER L’ITALIA:

GIRONE DA EVITARE: Italia, Francia, Portogallo, Galles

GIRONE DEI SOGNI: Italia, Svizzera, Austria, Finlandia

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Europei calcio 2020

ultimo aggiornamento: 29-11-2019


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio femminile, Eniola Aluko rivela: “Sono stanca di sentirmi come una ladra”

Con 20 tappe di fila sul podio l’Italia si siede al tavolo delle grandi del biathlon