Show Player

Basket, Eurolega 2019: i roster e le rose delle 18 squadre partecipanti. Tutti a caccia del CSKA Mosca, Milano con ambizioni importanti



Sta per ritornare l’Eurolega, con l’edizione 2019-2020 della massima competizione europea che si preannuncia più lunga e più combattuta del solito: ci sono due partecipanti complessive in più, e dunque più partite, con il numero di giornate che si allunga a 34. Andiamo a vedere le prospettive delle squadre che cercheranno di portare via il titolo al CSKA Mosca, oltre che naturalmente di un’Olimpia Milano che vuole raggiungere vette soltanto sfiorate nel 2014.

ALBA BERLINO
Per la formazione della capitale tedesca c’è il ritorno in Eurolega a cinque anni di distanza dall’ultima volta. Molti buoni nomi nel roster, con un blocco piuttosto importante della Nazionale tedesca, l’ex NBA e Caserta Peyton Siva, l’ex Valencia Luke Sikma e lo svedese Markus Eriksson visto al Gran Canaria fino a pochi mesi fa. L’impressione è che la squadra allenata da Aito Garcia Renenses, una vecchia volpe della panchina in terra europea, possa rischiare di fare abbastanza fatica.

Loading...
Loading...

Il roster
1 Makai Mason (185 cm, 84 kg; play, USA-Germania, 1995)
3 Peyton Siva (183 cm, 84 kg; play, USA, 1990)
5 Niels Giffey (200 cm, 93 kg; ala piccola, Germania, 1991)
8 Marcus Eriksson (201 cm, 87 kg; ala piccola, Svezia, 1993)
9 Jonas Mattisseck (194 cm, 84 kg; guardia, Germania, 2000)
10 Tim Schneider (208 cm, 108 kg; ala grande, USA, 1997)
15 Martin Hermansson (190 cm, 77 kg; play, Islanda, 1994)
25 Kennet Ogbe (198 cm, 86 kg; guardia, Germania, 1994)
31 Rokas Giedraitis (200 cm, 88 kg; guardia/ala, Lituania, 1992)
32 Johannes Thiemann (205 cm, 102 kg; ala grande, Germania, 1994)
34 Tyler Cavanaugh (206 cm, 108 kg; ala grande, USA, 1994)
35 Landry Nnoko (208 cm, 113 kg; centro, Camerun, 1994)
43 Luke Sikma (203 cm, 107 kg; ala grande, USA, 1989)
44 Stefan Peno (198 cm, 91 kg; play/guardia, Serbia, 1997)
All. Aito Garcia Renenses (Spagna)

ANADOLU EFES ISTANBUL
La più grande sorpresa dell’ultima Eurolega, con l’approdo in finale arrendendosi soltanto di fronte al CSKA, causa un ovvio cambio di prospettive per l’Efes, chiamato quantomeno a ripetere i quarti di finale. E’ rimasto Shane Larkin, e non è poco. Ergin Ataman ha deciso di cambiare molto poco; la principale cessione è quella di Brock Motum, ma sono arrivati due elementi di buonissimo livello quali Alec Peters e Chris Singleton, l’uno dal CSKA, l’altro dal Barcellona. Può ancora recitare un ruolo da protagonista.

Il roster
0 Shane Larkin (180 cm, 79 kg; play, USA, 1992)
1 Rodrigue Beaubois (188 cm, 84 kg; guardia, Francia, 1988)
2 Chris Singleton (206 cm, 108 kg; ala/centro, USA, 1989)
3 Yigitcan Saybir (202 cm, 88 kg; ala grande, Turchia, 1999)
4 Dogus Balbay (185 cm, 82 kg; play, Turchia, 1989)
6 Mustafa Kurtuldum (197 cm; guardia, Turchia, 2001)
8 Tolga Gecim (206 cm, 91 kg; ala piccola, Turchia, 1996)
10 Omercan Ilyasoglu (195 cm; ala grande, Turchia, 2001)
15 Sertac Sanli (213 cm, 115 kg; centro, Turchia, 1991)
18 Adrien Moerman (203 cm, 102 kg; ala grande, Francia, 1988)
19 Bugrahan Tuncer (191 cm, 87 kg; guardia, Turchia, 1993)
21 Tibor Pleiss (218 cm, 122 kg; centro, Germania, 1989)
22 Vasilije Micic (195 cm, 92 kg; play, Serbia, 1994)
23 James Anderson (198 cm, 98 kg; ala piccola, USA, 1989)
25 Alec Peters (206 cm, 107 kg; ala grande, USA, 1995)
42 Bryant Dunston (203 cm, 114 kg; centro, USA-Armenia, 1986)
44 Krunoslav Simon (197 cm, 100 kg; guardia/ala, Croazia, 1985)
All. Ergin Ataman (Turchia)

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO
Entrare almeno ai quarti di finale: questo è l’obiettivo degli uomini di Ettore Messina, che tornano a sognare qualcosa di importante in chiave europea. L’addio di Mike James è stato compensato dall’arrivo di Shelvin Mack e Sergio Rodriguez, convinti dal progetto dell’uomo venuto da Catania. A dare ulteriore forza all’unica italiana in Eurolega ci ha pensato, proprio dopo la sconfitta in campionato contro Brescia (che, è bene chiarirlo, non preoccupa minimamente Messina), l’annuncio dell’arrivo di Luis Scola, che non metteva piede in Eurolega dal 2007, quando portò Vitoria alle Final Four.

Il roster
00 Amedeo Della Valle (194 cm, 88 kg; guardia, Italia, 1993)
1 Shelvin Mack (190 cm, 92 kg; play, USA, 1990)
5 Vladimir Micov (203 cm, 100 kg; ala piccola, Serbia, 1985)
6 Paul Stephan Biligha (200 cm, 106 kg; centro, Italia, 1990)
7 Arturas Gudaitis (211 cm, 115 kg; centro, Lituania, 1993)
9 Riccardo Moraschini (194 cm, 99 kg; play/guardia, Italia, 1991)
10 Michael Roll (198 cm, 92 kg; guardia, Tunisia-USA, 1987)
13 Sergio Rodriguez (191 cm, 80 kg; play, Spagna, 1986)
15 Kaleb Tarczewski (213 cm, 111 kg; centro, USA, 1993)
16 Nemanja Nedovic (191 cm, 88 kg; guardia, Serbia, 1991)
20 Andrea Cinciarini (193 cm, 85 kg; play, Italia, 1986)
22 Xavi Rey (210 cm, 114 kg; centro, Spagna, 1987)
23 Christian Burns (203 cm, 110 kg; ala/centro, Italia-USA, 1985)
30 Aaron White (206 cm, 104 kg; ala grande, USA, 1992)
32 Jeff Brooks (203 cm, 94 kg; ala/centro, Italia-USA, 1989)
40 Luis Scola (206 cm, 109 kg; ala grande, Argentina-Spagna, 1980)
All. Ettore Messina (Italia)

CSKA MOSCA
I Campioni d’Europa hanno aggiunto al loro roster il talento di Mike James, che ha concluso l’ultima stagione da miglior marcatore assoluto di Eurolega con quasi 20 punti di media a gara. Con Sergio Rodriguez se ne sono andati anche diversi elementi importanti (Nando de Colo e Cory Higgins, per dirne due), ma il clamoroso colpo Kosta Koufos, direttamente dai Sacramento Kings, fa capire che l’ex Armata Rossa non è intenzionata a mollare neanche un po’.

Il roster
3 Joel Bolomboy (206 cm, 107 kg; ala/centro, Russia, 1994)
5 Mike James (185 cm, 91 kg; play, USA, 1990)
7 Ivan Ukhov (193 cm, 85 kg; guardia, Russia, 1995)
11 Semen Antonov (202 cm, 104 kg; ala grande, Russia, 1989)
13 Janis Strelnieks (191 cm, 84 kg; play/guardia, Lettonia, 1989)
17 Johannes Voigtmann (211 cm, 115 kg; ala/centro, Germania, 1992)
20 Andrey Vorontsevich (207 cm, 107 kg; ala grande, Russia, 1987)
21 Will Clyburn (201 cm, 95 kg; ala piccola, USA, 1990)
23 Daniel Hackett (193 cm, 93 kg; play, Italia, 1987)
28 Andrei Lopatin (208 cm, 92 kg; ala grande, Russia, 1998)
30 Mikhail Kulagin (191 cm, 93 kg; play/guardia, Russia, 1995)
31 Kosta Koufos (213 cm, 111 kg; centro, Grecia, 1989)
32 Darrun Hillard (198 cm, 100 kg; guardia/ala, USA, 1993)
41 Nikita Kurbanov (202 cm, 99 kg; ala piccola, Russia, 1986)
42 Kyle Hines (198 cm, 111 kg; centro, USA, 1986)
84 Ron Baker (193 cm, 99 kg; play/guardia, USA, 1993)
All. Dimitris Itoudis (Grecia)

FC BARCELLONA
Un obiettivo è chiaro nella mente degli uomini di Svetislav Pesic: arrivare alle Final Four, che darebbero ulteriore linfa alla già impressionante carriera del coach serbo. C’è il ritorno di Nikola Mirotic alla base, in una squadra che tutto sommato è cambiata poco, ma con valore: Malcolm Delaney, Brandon Davies e Cory Higgins sono altri tre nomi che faranno sognare il Palau Blaugrana. Il quinto acquisto dei catalani ha del fascinoso: Alex Abrines, che ha dovuto fare i conti con una terribile forma di depressione prima di riprendere in mano la palla a spicchi.

Il roster
0 Brandon Davies (208 cm, 109 kg; centro, USA-Uganda, 1991)
3 Kevin Pangos (188 cm, 82 kg; play, Canada, 1993)
5 Pau Ribas (194 cm, 95 kg; guardia, Spagna, 1987)
8 Adam Hanga (200 cm, 90 kg; ala piccola, Ungheria, 1989)
10 Rolands Smits (208 cm, 107 kg; ala grande, Lettonia, 1995)
13 Thomas Heurtel (189 cm, 91 kg; play, Francia, 1989)
14 Artem Pustovyi (216 cm, 96 kg; centro, Ucraina, 1992)
18 Pierre Oriola (206 cm, 107 kg; ala grande, Spagna, 1992)
21 Alex Abrines (198 cm, 86 kg; guardia, Spagna, 1993)
22 Cory Higgins (196 cm, 82 kg; guardia/ala, USA, 1989)
23 Malcolm Delaney (191 cm, 86 kg; play/guardia, USA, 1989)
24 Kyle Kuric (193 cm, 88 kg; guardia, USA-Slovacchia, 1989)
30 Victor Claver (208 cm, 108 kg; ala piccola, Spagna, 1988)
33 Nikola Mirotic (207 cm, 107 kg; ala grande, Spagna-Montenegro, 1991)
44 Ante Tomic (217 cm, 119 kg; centro, Croazia, 1987)
All. Svetislav Pesic (Serbia)

FC BAYERN MONACO
Vento di cambiamenti per il Bayern, con un vorticoso mercato tanto in entrata quanto in uscita. Derrick Williams è andato a cercare fortuna al Fenerbahce, Devin Booker e Stefan Jovic al Khimki; tra i nuovi ingressi si registrano quelli di Greg Monroe, ex centro dei Philadelphia 76ers, di DeMarcus Nelson, ex ASVEL, e soprattutto, almeno per i colori italiani, di Diego Flaccadori, che dovrà farsi spazio in un reparto guardie in cui, oltre a Nelson, trova anche T.J. Bray, lo scorso anno al Rasta Vechta.

Il roster
5 T.J. Bray (196 cm, 86 kg; guardia, USA, 1992)
7 Alex King (200 cm, 100 kg; ala piccola, Germania, 1985)
8 Petteri Koponen (194 cm, 88 kg; play/guardia, Finlandia, 1988)
10 Greg Monroe (211 cm, 120 kg; centro, USA, 1990)
11 Vladimir Lucic (200 cm, 95 kg; ala piccola, Serbia, 1989)
12 Maodo Lo (191 cm, 82 kg; play, Germania, 1992)
14 Nihad Dedovic (196 cm, 86 kg; guardia, Bosnia-Erzegovina, 1990)
16 Paul Zipser (203 cm, 103 kg; Germania, ala piccola, 1994)
20 DeMarcus Nelson (193 cm, 90 kg; USA-Serbia, guardia, 1985)
21 Diego Flaccadori (193 cm, 80 kg; Italia, guardia, 1996)
22 Danilo Barthel (208 cm, 100 kg; ala/centro, Germania, 1991)
26 Mathias Lessort (206 cm, 112 kg; ala/centro, Francia, 1995)
31 Devin Booker (201 cm, 104 kg; ala/centro, USA, 1991)
43 Leon Radosevic (207 cm, 112 kg; centro, Croazia, 1990)
All. Dejan Radonjic (Montenegro)

FENERBAHCE ISTANBUL
Obiettivo numero uno per la squadra di Obradovic: dimenticare le sfortune della stagione passata, che hanno compromesso la buona riuscita delle Final Four. Persi Melli e Guduric perché chiamati dalla NBA, oltre a Tyler Ennis ed Erick Green (quest’ultimo è andato in Cina), i gialloneri hanno prelevato Leo Westermann dallo Zalgiris, Derrick Williams dal Bayern e soprattutto Nando de Colo dal CSKA: il suo è uno dei trasferimenti più importanti dell’estate, in grado di spostare seriamente gli equilibri della massima competizione europea.

Il roster
3 Ergi Tirpanci (203 cm, 93 kg; guardia/ala, Turchia, 2000)
8 Ekrem Sancakli (198 cm, 90 kg; guardia, Turchia, 2001)
9 Leo Westermann (190 cm, 90 kg; ala grande, Francia, 1992)
10 Melih Mahmutoglu (191 cm, 85 kg; ala piccola, Turchia, 1990)
12 Nikola Kalinic (203 cm, 93 kg; ala piccola, Serbia, 1991)
13 Tarik Biberovic (201 cm, 100 kg; guardia/ala, Turchia, 2001)
16 Kostas Sloukas (190 cm, 95 kg; guardia, Grecia, 1990)
18 Egehan Arna (203 cm, 93 kg; ala piccola, Turchia, 1997)
19 Nando de Colo (196 cm, 91 kg; play/guardia, Francia, 1987)
21 Derrick Williams (203 cm, 109 kg; ala grande, USA, 1991)
24 Jan Vesely (213 cm, 110 kg; ala/centro, Repubblica Ceca, 1990)
32 Berkay Candan (206 cm, 101 kg; ala grande, Turchia, 1993)
35 Bobby Dixon* (178 cm, 73 kg; guardia, USA-Turchia, 1983)
44 Ahmet Duverioglu (210 cm, 121 kg; centro, Turchia-Giordania, 1993)
70 Luigi Datome (203 cm, 98 kg; ala piccola, Italia, 1987)
77 Joffrey Lauvergne (211 cm, 100 kg; ala/centro, Francia, 1991)
91 Vladimir Stimac (211 cm, 116 kg; centro, Serbia, 1987)
All. Zeljko Obradovic (Serbia)
*Bobby Dixon ha ufficialmente cambiato nome in Ali Muhammed; ci si può riferire a lui in entrambi i modi

KHIMKI MOSCA
Il faro è sempre lui, Alexey Shved, che ha saltato metà della stagione passata per infortunio e ora si trova per le mani una squadra in gran parte diversa. Al suo fianco c’è uno Stefan diverso: non più Markovic, andato a Bologna sponda Virtus, ma Jovic, insieme a Chris Kramer. Tra i principali arrivi, da segnalare quelli di Dairis Bertans, Timma e Karasev, ma soprattutto la potenza acquisita sotto canestro grazie al rientro dagli States di Timofey Mozgov e Jonas Jerebko.

Il roster
1 Alexey Shved (198 cm, 86 kg; guardia, Russia, 1988)
3 Chris Kramer (191 cm, 90 kg; ala grande, USA, 1988)
5 Devin Booker (205 cm, 113 kg; centro, USA, 1991)
6 Janis Timma (203 cm, 103 kg; ala piccola, Lettonia, 1992)
7 Sergey Karasev (201 cm, 95 kg; ala piccola, Russia, 1989)
8 Vyacheslav Zaytsev (190 cm, 86 kg; guardia, Russia, 1989)
9 Egor Vyaltsev (193 cm, 88 kg; guardia, USA, 1985)
10 Andrey Desyatnikov (217 cm, 98 kg; centro, Russia, 1994)
11 Jonas Jerebko (208 cm, 105 kg; Svezia, ala grande, 1987)
12 Sergei Monya (202 cm, 103 kg; ala grande, Russia, 1983)
13 Anthony Gill (203 cm, 104 kg; ala grande, USA, 1992)
15 Petr Gubanov (207 cm, 105 kg; ala/centro, Russia, 1987)
16 Timofey Yakushin (194 cm, 82 kg; guardia, Russia, 1997)
24 Stefan Jovic (198 cm, 94 kg; ala grande, Serbia, 1990)
25 Timofey Mozgov (215 cm, 125 kg; centro, Russia, 1986)
31 Evgeny Valiev (205 cm, 93 kg; ala grande, Russia, 1990)
40 Jeremy Evans (206 cm, 91 kg; ala grande, USA, 1987)
45 Dairis Bertans (193 cm, 91 kg; Lettonia, guardia, 1989)
All. Rimas Kurtinaitis (Lituania)

KIROLBET BASKONIA VITORIA GASTEIZ
Dopo il tentativo mancato di arrivare alle Final Four in casa nello scorso maggio, sono cambiate alcune cose, ma non l’allenatore, che è rimasto Velimir Perasovic. In Italia ha fatto scalpore l’arrivo di Achille Polonara da Sassari, e il suo esordio in Liga ACB è stato anche buono (6 punti in 12 minuti), ma bisogna vedere quanto spazio riuscirà a farsi dietro a Shengelia e non solo. Nello spot di play restano Vildoza e Granger; l’arrivo di Nik Stauskas dai Cleveland Cavaliers dovrebbe aggiungere qualità al reparto guardie di una squadra che dovrà lottare per arrivare ai playoff.

Il roster
1 Ajdin Penava (206 cm, 100 kg; ala grande, Bosnia-Erzegovina, 1997)
3 Luca Vildoza (191 cm, 86 kg; play, Argentina, 1995)
5 Miguel Gonzalez (202 cm; guardia, Spagna, 1999)
7 Henry Pierriá (196 cm, 89 kg; ala grande, USA, 1993)
11 Matt Janning (197 cm, 88 kg; guardia, USA-Georgia, 1988)
12 Ilimane Diop (211 cm, 104 kg; centro, Spagna, 1995)
15 Jayson Granger (186 cm, 87 kg; play, Uruguay-Italia, 1989)
19 Youssoupha Fall (223 cm, 125 kg; centro, Senegal, 1995)
22 Nik Stauskas (198 cm, 93 kg; guardia, Canada, 1993)
23 Tomike Shengelia (206 cm, 109 kg; ala grande, Georgia, 1991)
29 Patricio Garino (198 cm, 92 kg; ala piccola, Argentina, 1993)
31 Shavon Shields (201 cm, 97 kg; ala piccola, USA-Danimarca, 1994)
33 Achille Polonara (205 cm, 102 kg; ala grande, Italia, 1991)
50 Micheal Eric (208 cm, 109 kg; centro, Nigeria, 1988)
All. Velimir Perasovic (Croazia)

LDLC ASVEL VILLEURBANNE
L’ASVEL torna nell’Europa che conta a dieci anni di distanza dall’ultima volta (altre volte ha provato a entrare, ma fermandosi ai preliminari). Il roster non è certamente di quelli che puntano ai playoff, ma ha buona qualità e l’esperienza di Antoine Diot a governarlo. Due gli elementi visti in Italia: Jordan Taylor, protagonista dell’approdo in finale scudetto della Virtus Roma nella stagione 2012-2013, e David Lighty, visto a Cantù, Cremona, Trento e Sassari.

Il roster
1 Edwin Jackson (191 cm, 91 kg; guardia, Francia, 1989)
2 Jordan Taylor (185 cm, 88 kg; play, USA, 1989)
3 Tonye Jekiri (213 cm, 107 kg; centro, NIgeria, 1994)
5 Charles Kahudi (199 cm, 100 kg; ala piccola, Francia, 1986)
6 Théo Maledon (192 cm, 79 kg; play, Francia, 2001)
9 Rihards Lomasz (191 cm, 81 kg; guardia, Lettonia, 1996)
11 Charles Galliou (202 cm; ala piccola, Francia, 1995)
12 Amine Noua (202 cm; ala grande, Francia, 1997)
17 Livio Jean-Charles (206 cm, 98 kg; ala grande, Francia, 1993)
19 Antoine Diot (193 cm, 86 kg; play, Francia, 1989)
21 Ismael Bako (208 cm, 98 kg; centro, Belgio, 1995)
23 David Lighty (196 cm, 98 kg; guardia/ala, USA, 1988)
33 Adreian Payne (208 cm, 108 kg; centro, USA, 1991)
All. Zvezdan Mitrovic (Montenegro)

MACCABI FOX TEL AVIV
Il grande colpo è senz’altro quello legato al ritorno di Omri Casspi, che dopo 10 anni riabbraccia il Paese di nascita dopo aver cambiato sette franchigie NBA e aver offerto il meglio nelle annate a Sacramento. Sotto canestro l’innesto di Othello Hunter compensa ampiamente l’addio di Johnny O’Bryant, mentre il posto di Pargo nel reparto play lo prende l’ex Zalgiris Nate Wolters. Non è un Maccabi da vittoria finale, ma nemmeno da prendere sottogamba.

Il roster
0 Eliyah Bryant (196 cm, 95 kg; guardia/ala, USA, 1995)
1 Scottie Wilbekin (188 cm, 80 kg; play, USA-Turchia, 1993)
2 Quincy Acy (201 cm, 109 kg; ala/centro, USA, 1990)
4 Angelo Caloiaro (203 cm, 102 kg; ala grande, USA-Italia, 1989)
5 Othello Hunter (203 cm, 107 kg; centro, USA-Liberia, 1986)
6 Sandy Cohen (198 cm, 91 kg; guardia/ala, USA, 1995)
7 Omri Casspi (206 cm, 102 kg; ala, Israele, 1988)
8 Deni Avdija (200 cm; guardia/ala, Israele, 2001)
11 Tyler Dorsey (196 cm, 83 kg; guardia, USA-Grecia, 1996)
12 John DiBartolomeo (183 cm, 79 kg; guardia, Israele, 1991)
14 Nate Wolters (193 cm, 86 kg; ala grande, USA, 1991)
15 Jake Cohen (208 cm, 107 kg; ala/centro, USA-Israele, 1990)
18 Dori Sahar (195 cm; guardia, Israele, 2001)
28 Tarik Black (206 cm, 113 kg; ala/centro, USA, 1991)
50 Yovel Zoosman (200 cm, 90 kg; guardia/ala, Israele, 1998)
All. Ioannis Sfairopoulos (Grecia)

OLYMPIACOS PIREO
L’Eurolega ha cambiato una parte del proprio regolamento per lasciare la squadra del Pireo nella competizione, dal momento che il rifiuto di giocare i quarti di A1 greca con il Panathinaikos è costato la retrocessione in A2 (per cui è stato creato un roster a parte), dopo altre vicende per cui poche righe non bastano. La qualità, nonostante la permanenza dell’eterno Spanoulis, sembra minore rispetto a quella dell’annata scorsa, pur con gli arrivi da Milano di Kuzminskas e dalla Virtus Bologna di Punter.

Il roster
0 Kevin Punter (190 cm, 86 kg; guardia/ala, USA, 1993)
2 Wade Baldwin (193 cm, 92 kg; play, USA, 1996)
3 Brandon Paul (193 cm, 91 kg; guardia, USA, 1991)
6 Antonis Koniaris (191 cm, 86 kg; play, Grecia, 1997)
7 Vassilis Spanoulis (192 cm, 89 kg; guardia, Grecia, 1982)
10 Will Cherry (185 cm, 80 kg; play, USA, 1991)
11 Nikola Milutinov (212 cm, 116 kg; centro, Serbia, 1994)
14 Sasha Vezenkov (206 cm, 102 kg; ala grande, Bulgaria-Grecia, 1995)
15 Georgios Printezis (206 cm, 105 kg; ala grande, Grecia, 1985)
16 Kostas Papanikolaou (203 cm, 107 kg; ala piccola, Grecia, 1990)
19 Mindaugas Kuzminskas (206 cm, 98 kg; ala, Lituania, 1989)
20 Aleksej Pokusevski (211 cm, 90 kg; guardia/ala, Serbia, 2001)
21 Augustine Rubit (200 cm, 104 kg; ala/centro, USA, 1989)
22 Ethan Happ (208 cm, 108 kg; ala/centro, USA, 1996)
Nikos Arsenopoulos (198 cm, 91 kg; guardia, Grecia, 2000)
All. David Blatt (USA-Israele)

PANATHINAIKOS OPAP ATENE
Stagione che dovrebbe essere abbastanza tranquilla, almeno in partenza, per i verdi di Atene, che come al solito basano molto su alcuni ottimi prodotti della scuola cestistica greca. Perso Thanasis Antetokounmpo, che è volato in NBA dove già è suo fratello Giannis, e andati via anche Matt Lojeski e James Gist, sono arrivati comunque nomi da non sottovalutare: Jimmer Fredette nello spot di guardia e Tyrese Rice, uno che l’Eurolega l’ha vinta, come compagno di Nick Calathes per un’esperta batteria di play.

Il roster
0 Deshaun Thomas (201 cm, 100 kg; ala grande, USA, 1991)
5 Tyrese Rice (185 cm, 86 kg; ala grande, USA-Montenegro, 1987)
6 Georgios Papagiannis (216 cm, 109 kg; centro, Grecia, 1997)
9 Ioannis Athinaiou (194 cm, 96 kg; play/guardia, Grecia, 1988)
10 Ioannis Papapetrou (206 cm, 105 kg; ala piccola, Grecia, 1994)
11 Nikos Pappas (195 cm, 98 kg; guardia, Grecia, 1990)
15 Ian Vogioukas (212 cm, 122 kg; centro, Grecia, 1985)
24 Wesley Johnson (201 cm, 98 kg; guardia/ala, USA, 1987)
25 Rion Brown (198 cm, 91 kg; guardia/ala, USA, 1991)
32 Jimmer Fredette (188 cm, 88 kg; guardia, USA, 1989)
33 Nick Calathes (198 cm, 97 kg; play, Grecia, 1989)
35 Jacob Wiley (203 cm, 101 kg; ala/centro, USA, 1994)
44 Dinos Mitoglou (210 cm, 116 kg; ala grande, 1996)
50 Ben Bentil (206 cm, 107 kg; ala/centro, Ghana, 1995)
All. Argyris Pedoulakis (Grecia)

REAL MADRID
Al Real l’aria cambia poco e tanto insieme. Poco, perché le modifiche nel roster sono effettivamente limitate; tanto, perché sono abbastanza rilevanti. I due ingressi più significativi sono quelli di Nicolas Laprovittola, che va a formare un reparto play con pochi eguali in Europa assieme a Facundo Campazzo e Sergio Llull, e di Jordan Mickey più vicino a canestro, mentre le perdite più pesanti sono quelle di Gustavo Ayon e Ognjen Kuzmic, l’uno allo Zenit San Pietroburgo, l’altro alla Stella Rossa. Tavares, Mickey e Thompkins costituiscono un buon terzetto dalle parti del ferro.

Il roster
1 Fabien Causeur (195 cm, 90 kg; guardia, Francia, 1987)
3 Anthony Randolph (211 cm, 102 kg; ala grande, USA-Slovenia, 1989)
5 Rudy Fernandez (196 cm, 83 kg; guardia/ala, Spagna, 1985)
7 Facundo Campazzo (181 cm, 88 kg; play, Argentina, 1991)
8 Nicolas Laprovittola (190 cm, 83 kg; ala grande, Argentina, 1990)
9 Felipe Reyes (206 cm, 104 kg; ala grande, Spagna, 1980)
14 Gabriel Deck (201 cm, 107 kg; ala piccola, Argentina, 1995)
16 Usman Garuba (188 cm, 81 kg; centro, Spagna, 2002)
17 Mario Nakic (202 cm, 99 kg; ala piccola, Serbia, 2001)
20 Jaycee Carroll (188 cm, 81 kg; guardia, USA-Azerbaigian, 1983)
22 Walter Tavares (1992 cm, 221 kg; centro, Capo Verde, 1992)
23 Sergio Llull (190 cm, 94 kg; play/guarida, Spagna, 1987)
25 Jordan Mickey (203 cm, 107 kg; ala/centro, USA, 1994)
33 Trey Thompkins (208 cm, 109 kg; ala/centro, USA, 1990)
44 Jeffery Taylor (201 cm, 102 kg; ala piccola, USA-Svezia, 1989)
All. Pablo Laso (Spagna)

STELLA ROSSA BELGRADO
Qualche cambio rispetto alla passata stagione per i serbi, che riprendono Nikola Jovanovic dopo il prestito a Trento e si rinforzano sotto canestro con Ognjen Kuzmic. Bisognerà fare molta attenzione alla squadra guidata da Milan Tomic, anche per via di una serie di arrivi di alto livello nel panorama europeo: oltre a Kuzmic, da segnalare anche James Gist, Charles Jenkins e Lorenzo Brown, con quest’ultimo appena giunto dalla Cina. Tutta da scoprire l’attendibilità di Derrick Brown, tornato dopo esser rimasto senza squadra per un anno.

Il roster
0 Ognjen Kuzmic (214 cm, 116 kg; centro, Serbia, 1990)
1 Derrick Brown (203 cm, 106 kg; ala grande, USA, 1987)
3 Filip Covic (180 cm, 75 kg; play, Serbia, 1989)
4 Lorenzo Brown (196 cm, 86 kg; play, USA, 1990)
5 Stratos Perperoglou (203 cm, 104 kg; ala piccola, Grecia, 1984)
7 Dejan Davidovac (203 cm, 95 kg; guardia/ala, Serbia, 1995)
9 Nemanja Nenadic (197 cm, 88 kg; guardia, Serbia, 1994)
10 Branko Lazic (195 kg, 91 kg; guardia/ala, Serbia, 1989)
11 Mouhammad Faye (208 kg, 98 kg; ala grande, Senegal, 1985)
12 Billy Baron (188 cm, 88 kg; guardia, USA, 1990)
13 Ognjen Dobric (200 cm, 93 kg; guardia/ala, Serbia, 1994)
15 James Gist (207 cm, 107 kg; ala/centro, USA, 1986)
22 Charles Jenkins (191 cm, 100 kg; play/guardia, USA-Serbia, 1989)
28 Borisa Simanic (209 cm, 95 kg; ala grande, Serbia, 1998)
32 Nikola Jovanovic (211 cm, 113 kg; ala/centro, Serbia 1994)
50 Michael Ojo (216 cm, 138 kg; centro, Nigeria, 1993)
All. Milan Tomic (Serbia)

VALENCIA BASKET
Gli spagnoli del roster sono anche i personaggi più esperti, da Quino Colom (reduce dai Mondiali vinti con la Spagna) a Fernando San Emeterio, passando per Joan Sastre. La scelta è di contare su tantissimi elementi già visti ad alti livelli per disputare un’Eurolega dignitosa: va in questo senso la scelta di uomini quali Louis Labeyrie, Sam Van Rossom e Brock Motum. Coach Ponsarnau crede nelle qualità della guardia ormai ex Partizan Vanja Marinkovic.

Il roster
1 Quino Colom (188 cm, 88 kg; play, Spagna, 1988)
2 Vanja Marinkovic (197 cm, 86 kg; guardia, Serbia, 1997)
3 Jordan Loyd (193 cm, 95 kg; guardia, USA, 1993)
5 Maurice Ndour (206 cm, 91 kg; ala/centro, Senegal, 1992)
6 Alberto Abalde (202 cm, 93 kg; ala piccola, Spagna, 1995)
7 Louis Labeyrie (208 cm, 100 kg; ala/centro, Francia, 1992)
9 Sam Van Rossom (188 cm, 88 kg; play, Belgio, 1986)
10 Mike Tobey (213 cm, 115 kg; centro, USA, 1994)
12 Brock Motum (208 cm, 111 kg; ala grande, Australia, 1990)
14 Bojan Dubljevic (205 cm, 115 kg; centro, Montenegro, 1991)
16 Guillem Vives (192 cm, 86 kg; play, Spagna, 1993)
19 Fernando San Emeterio (199 cm, 105 kg; guardia/ala, Spagna, 1984)
30 Joan Sastre (201 cm, 86 kg; guardia, Spagna, 1991)
42 Aaron Doornekamp (201 cm, 96 kg; ala piccola, Canada, 1985)
All. Jaume Ponsarnau (Spagna)

ZALGIRIS KAUNAS
Prestiti a parte, i cambiamenti dello Zalgiris non sono in realtà numerosi, ma sono piuttosto pesanti. Gli addii di Davies, Westermann, White, Wolters e Thompson sarebbero difficili da digerire per molti, ma non per la formazione allenata da Jasikevicius, che pesca l’accoppiata LeDay-Landale in ala piccola e centro. Certo, l’obiettivo Final Four è lontanissimo, ma un pizzico di fortuna potrebbe aiutare il più celebrato club lituano, che proprio vent’anni fa conquistava l’Eurolega anche grazie a un signore di nome Tyus Edney.

Il roster
0 Thomas Walkup (193 cm, 88 kg; guardia, USA, 1992)
2 Alex Perez (191 cm, 86 kg; play, Messico, 1993)
4 Lukas Lekavicius (180 cm, 76 kg; play, Lituania, 1994)
10 Nigel Hayes (203 cm, 115 kg; ala grande, USA, 1994)
12 Erikas Venskus (205 cm, 100 kg; ala, Lituania, 2000)
13 Paulius Jankunas (205 cm, 107 kg; ala grande, Lituania, 1984)
16 Karolis Lukosiunas (195 cm, 95 kg; guardia, Lituania, 1997)
17 Laurynas Birutis (213 cm, 110 kg; centro, Lituania, 1997)
21 Arturas Milaknis (195 cm, 90 kg; guardia/ala, Lituania, 1986)
23 Martinas Geben (208 cm, 114 kg; centro, Lituania, 1994)
31 Rokas Jokubaitis (193 cm, 84 kg; play, Lituania, 2000)
32 Zach LeDay (202 cm, 108 kg; ala/centro, USA, 1994)
34 Jock Landale (211 cm, 117 kg; centro, Australia, 1995)
40 Marius Grigonis (198 cm, 88 kg; guardia/ala, Lituania, 1994)
92 Edgaras Ulanovas (198 cm, 94 kg; ala piccola, Lituania, 1992)
All. Sarunas Jasikevicius (Lituania)

ZENIT SAN PIETROBURGO
Il club è al suo storico debutto in Eurolega, dopo diversi anni di apprendistato in EuroCup. Lo allena Joan Plaza, che non ha bisogno di presentazioni sul palcoscenico continentali. La campagna acquisti è stata piuttosto ragionata, benché sia stata ovvia la rivoluzione (soprattutto con l’uscita dell’asse play-pivot Mekel-Reynolds). Tanti i nomi di esperienza, da Alex Renfroe ad Anton Ponkrashov passando per Gustavo Ayon e Will Thomas, ma c’è spazio anche per il talento del polacco Mateusz Ponitka, senza dubbio tra i migliori giocatori dell’attuale generazione del suo Paese.

Il roster
4 Colton Iverson (213 cm, 116 kg; centro, USA, 1989)
6 Andrew Albicy (176 cm, 77 kg; play, Francia, 1990)
7 Anton Ponkrashov (200 cm, 96 kg; guardia/ala, Russia, 1986)
9 Austin Hollins (193 cm, 83 kg; guardia, USA, 1991)
10 Will Thomas (203 cm, 104 kg; ala grande, USA-Georgia, 1986)
12 Alex Renfroe (191 cm, 80 kg; play, USA-Bosnia Erzegovina, 1986)
13 Dmitry Khvostov (190 cm, 78 kg; guardia, Russia, 1989)
14 Anton Pushkov (208 cm, 98 kg; centro, Russia, 1988)
16 Vladislav Trushkin (201 cm, 98 kg; ala piccola, Russia, 1993)
18 Evgeny Voronov (194 cm, 95 kg; guardia, Russia, 1986)
20 Andrey Zubkov (205 cm, 100 kg; ala grande, Russia, 1991)
21 Tim Abromaitis (203 cm, 107 kg; ala grande, USA, 1989)
25 Mateusz Ponitka (196 cm, 92 kg; ala piccola, Polonia, 1993)
34 Gustavo Ayon (208 cm, 113 kg; centro, Messico, 1985)
All. Joan Plaza

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top