LIVE F1, Test Ungheria 2019 in DIRETTA: le sessioni del 6-7 agosto sono state cancellate

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

AVVISO: I TEST DI F1 IN PROGRAMMA ALL’HUNGARORING, INIZIALMENTE PREVISTI PER LE GIORNATE DEL 6 E 7 AGOSTO, SONO STATI CANCELLATI. Non è giunta alcuna decisione ufficiale da parte della FIA. Ad OA Sport risulta che i team abbiano deciso la cancellazione nella serata di ieri (lunedì 5 agosto). In questo mese, dunque, non si svolgeranno Test e si tornerà in pista direttamente a SPA il 30 agosto con le prove libere. Un saluto sportivo e buon proseguimento di giornata.

Problemi di cronometraggio all’Hungaroring.

9.50 Amici di OA Sport, la nostra Diretta per il momento si conclude qui, essendoci poca attività in pista. Vi aggiorneremo con i risultati a metà e fine sessione.

9.45 Andiamo ad analizzare la classifica del Mondiale di F1 2019. Hamilton procede ad un ritmo stellare e ha ben 37 punti in più della scorsa annata. 62 punti su Bottas e 69 su Verstappen sono un bottino che fa dormire sonni tranquilli all’inglese verso il sesto titolo. Ferrari lontanissime con Vettel a -94 punti e Leclerc a -118

1 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 250
2 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 188
3 Max Verstappen NED RED BULL RACING HONDA 181
4 Sebastian Vettel GER FERRARI 156
5 Charles Leclerc MON FERRARI 132
6 Pierre Gasly FRA RED BULL RACING HONDA 63
7 Carlos Sainz ESP MCLAREN RENAULT 58
8 Kimi Räikkönen FIN ALFA ROMEO RACING FERRARI 31
9 Daniil Kvyat RUS SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 27
10 Lando Norris GBR MCLAREN RENAULT 24
11 Daniel Ricciardo AUS RENAULT 22
12 Lance Stroll CAN RACING POINT BWT MERCEDES 18
13 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 18
14 Nico Hulkenberg GER RENAULT 17
15 Alexander Albon THA SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 16
16 Sergio Perez MEX RACING POINT BWT MERCEDES 13
17 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 8
18 Antonio Giovinazzi ITA ALFA ROMEO RACING FERRARI 1
19 Robert Kubica POL WILLIAMS MERCEDES 1
20 George Russell GBR WILLIAMS MERCEDES 0

9.40 Capitolo Racing Point. L’ex Force India ha avuto un inizio di campionato davvero da mani nei capelli ma, nelle ultime uscite, ha mosso passi in avanti. La monoposto è nata male ma sta dimostrando che non tutto è perduto. Questi test saranno decisivi per proseguire nel finale di stagione

9.35 Mentre attendiamo il via vero e proprio della giornata, spostiamo il mirino sulla Toro Rosso. La scuderia di Faenza, forte del podio di Kvyat a Hockenheim, chiude la prima parte del campionato con il vento in poppa e qualche segnale interessante. La vettura, tuttavia, ha bisogno di carico aerodinamico, perchè il motore Honda sta dando una mano importante…

9.30 Nei bassifondi della classifica non mancheranno le novità in casa Williams. La storica scuderia inglese è, per distacco, la peggiore del gruppo ma sta mettendo in mostra qualche (piccolo) segno di miglioramento. Questi due giorni saranno utili per rendere maggiormente guidabile una monoposto che, fino ad oggi, si è dimostrata ampiamente insufficiente.

9.25 Il Day-1 dei test di Budapest ha preso il via assolutamente a rilento, ancora nessun pilota in pista. Team e piloti attendono che la pista si scaldi

9.21 Curiosità anche in casa McLaren. Lando Norris e Carlos Sainz hanno messo in mostra una crescita esponenziale in questo campionato, ma la monoposto inglese deve ancora compiere passi in avanti e questi due giorni arrivano puntuali. A livello di potenza di motore, per esempio, il gap c’è ancora. Se avessero mantenuto la Power Unit Honda…

9.18 Una scuderia che deve assolutamente compiere passi in avanti notevoli è la Renault. Il team francese è la grande delusione di questa annata e, dal lottare con i primi tre top team, si sta ritrovando addirittura ad evitare le ultime file…

9.14 Sarà interessante vedere anche come si comporterà la Red Bull. Il motore Honda sta mettendo in mostra una crescita notevole, per cui la RB15 dovrà migliorare e assecondarlo nei tratti veloci. Per il resto la vettura è ormai ai livelli dei migliori

9.13 Tutto tace per il momento in pista

9.09 Il secondo aspetto, come si è visto già nello scorso weekend, sarà il tentativo di incanalare i flussi verso il retrotreno, per migliorare la parte posteriore

9.05 In casa Ferrari si procederà su due fronti: carico verticale e flussi verso il retrotreno. Sul primo aspetto si studieranno nuovi accorgimenti sul fondo piatto e sui dettagli delle pance per inchiodare la vettura al terreno, il vero neo della SF90

9.02 Vedremo chi sarà il primo pilota a rompere il ghiaccio con la pista magiare. Solitamente nelle prime fasi si procede con installation laps

9.00 SEMAFORO VERDE! SCATTA LA PRIMA GIORNATA DI TEST

8.56 La Mercedes lavorerà di fino per ribadire il suo dominio assoluto in questo 2019 per chiudere nel migliore dei modi, come sempre, il finale di campionato

8.53 La Ferrari lavorerà soprattutto sull’aerodinamica per cercare di colmare il notevole gap nei confronti di Mercedes e Red Bull

8.50 10 minuti al semaforo verde e al via dei lavori. Vedremo se i team inizieranno a forzare sin da subito o aspetteranno le ore più calde

8.46 La giornata sarà suddivisa in due turni di 4 ore con il break per il pranzo tra le 13.00 e le 14.00

8.43 Al momento nella capitale magiara ci sono 21 gradi e splende il sole. Le previsioni parlano di medesime condizioni anche per domani, per cui i lavori dovrebbero svolgersi senza problemi

8.40 Buongiorno e benvenuti a Budapest! Inizia la due giorni di test dell’Hungaroring riservata alla F1

Il programma dei test – La classifica dei Costruttori – La classifica del Mondiale piloti – Binotto-Arrivabene numeri a confronto – Ferrari: i motivi della crisi – Aerodinamica e sviluppo, gli atavici problemi della Rossa

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata dei test ufficiali 2019 riservati alla Formula Uno di Budapest. Sul tracciato dell’Hungaroring team e piloti saranno in scena per le prime otto ore di lavoro sulle vetture per prepararle alla seconda parte della stagione. Dopo il turno di domani, infatti, il Circus della massima categoria del motorsport andrà finalmente in vacanza, prima del rientro in pista fissato per il fine settimana del primo settembre a Spa, per il Gran Premio del Belgio. Nel weekend successivo toccherà al Gran Premio d’Italia di Monza per una doppietta all’insegna della velocità su due dei tracciati più affascinanti e storici del calendario.

Il Day-1 dei Test di Budapest 2019 prenderà il via alle ore 9.00 e si concluderà alle ore 18.00 (con un’ora di sosta tra le 13.00 e le 14.00) e vedrà in azione tutti i team. La Mercedes, visto il suo dominio assoluto in campionato, lavorerà sui dettagli, mentre la Red Bull macinerà chilometri per migliorare il proprio comportamento sulle piste più veloci. In casa Ferrari, invece, si annuncia una mole di lavoro notevole, dato che i punti sui quali intervenire sulla SF90 saranno parecchi, dal carico aerodinamico, al fondo, fino alle ali. Per tutti, viste le elevate temperature previste (31°) sarà da valutare anche il comportamento delle gomme, sempre più ago della bilancia della Formula Uno. Per tutti gli altri team il lavoro servirà ad avvicinarsi ai primi tre top team e giocarsi il quarto posto nel campionato.

La prima giornata dei Test di Ungheria 2019 scatteranno alle ore 9.00 per terminare alle ore 18.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale della sessione, per non perdervi nemmeno un secondo del lavoro di team e scuderie sulla pista dell’Hungaroring. (FOTOCATTAGNI)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, GP Austria 2019: una pista favorevole per la Ducati. Petrucci e Dovizioso all’attacco di Marquez

F1, GP Ungheria 2019: McLaren più veloce della Ferrari nel primo stint