Seguici su

Pallavolo

Volley, Nations League 2019: Italia-Portogallo 3-0, le pagelle degli azzurri. Nelli implacabile, Giannelli orchestra, ok Russo

Pubblicato

il

L’Italia ha sconfitto il Portogallo per 3-0 e ha conquistato la quarta vittoria consecutiva nella Nations League 2019 di volley maschile. Gli azzurri si sono imposti nettamente a Ufa (Russia) e proseguono nel proprio cammino trionfale, continuando a sognare la qualificazione alla Final Six. Di seguito le pagelle dei ragazzi del CT Chicco Blengini.

GABRIELE NELLI: 8. L’opposto è ormai entrato in una nuova dimensione, questa Nations League sta mettendo in mostra tutte le doti del giovane bombardiere che continua ad attaccare con una continuità pazzesca: 18 punti (2 aces), 62% in attacco, tanta potenza e grinta.

OLEG ANTONOV: 7,5. Nella partita di ieri non era riuscito a essere molto preciso, oggi migliora il suo rendimento (6 su 11 in fase offensiva), chiude in doppia cifra (10 punti, 3 muri) ed è determinante nella parte più critica del secondo set. Esperienza a servizio del gruppo, indispensabile nell’attuale scacchiere della Nazionale.

SIMONE GIANNELLI: 7. Impeccabile in regia, insiste giustamente su Nelli ma non trascura Antonov e dà tante chance a Cavuto, offre dei buoni palloni ai centrali, si fa sentire al servizio con 2 aces: giocatore a tutto tondo, il faro di questo gruppo.

ROBERTO RUSSO: 7. Il centrale è una delle rivelazioni più interessanti di questo avvio di Nations League, ieri aveva convinto contro gli USA e oggi si è rivisto su ottimi livelli: scatenato al servizio (3 aces), attento sottorete, puntuale con i primi tempi (6 su 8 in attacco), chiude con 9 punti all’attivo.

SIMONE ANZANI: 7. Torna titolare al centro, partita di buon spessore per l’esperto giocatore che chiude con 8 punti (3 muri) formando una bella coppia insieme a Russo.

ORESTE CAVUTO: 5,5. Un po’ troppo impreciso in attacco dove arriva al 33% soltanto nel finale con un paio di vincenti interessanti, chiude la sua partita con 5 punti all’attivo: ha ampi margini di miglioramento, può e deve fare meglio.

FABIO BALASO: 6. Ordinaria amministrazione per il nostro libero che non deve strafare contro lo spuntato attacco del Portogallo, controlla agevolmente senza mai andare in affanno.

GIACOMO RAFFAELLI, GIULIO PINALI, RICCARDO SBERTOLI, ALBERTO POLO: S.V. Entrano solo per alcuni scambi tra secondo e terzo set.

Non entrati: Davide Candellaro, Nicola Pesaresi, Daniele Lavia.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIVB

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online