Rugby, Mondiali 2019: scelti gli arbitri per la manifestazione iridata

Ci avviciniamo sempre più all’appuntamento più importante della stagione per quanto riguarda il mondo della palla ovale: il prossimo 2 novembre l’esordio per quanto riguarda il Mondiale di rugby. Sono stati scelti oggi gli arbitri, gli assistenti e i TMO che saranno protagonisti nelle partite per quanto riguarda la Coppa del Mondo giapponese.

Arbitri (12): Wayne Barnes (Inghilterra), Luke Pearce (Inghilterra), Jérôme Garcès (Francia), Romain Poite (Francia), Pascal Gaüzère (Francia), Mathieu Raynal (Francia), Nigel Owens (Galles), Jaco Peyper (Sudafrica), Ben O’Keeffe (Nuova Zelanda), Paul Williams (Nuova Zelanda), Nic Berry (Australia) e Angus Gardner (Australia).

Assistenti arbitrali (7): Matthew Carley (Inghilterra, sarà anche riserva del gruppo arbitrale), Karl Dickson (Inghilterra), Andrew Brace (Irlanda), Brendon Pickerill (Nuova Zelanda), Federico Anselmi (Argentina), Shuhei Kubo (Giappone) e Alex Ruiz (Francia).

TMO (4): Graham Hughes (Inghilterra), Rowan Kitt (Inghilterra), Ben Skeen (Nuova Zelanda) e Marius Jonker (Sudafrica).

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lorenzo Di Cola

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Mondiali rugby 2019

ultimo aggiornamento: 07-05-2019


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket, Serie A 2019: infortunio per Mike James, la stella di Milano a rischio per l’inizio dei play-off

Giro d’Italia 2019: i possibili scenari tattici. Le cronometro iniziali obbligheranno gli scalatori ad attaccare ad ogni occasione