Show Player

Tennis, ATP Budapest 2019: Jannik Sinner si arrende per 6-3 6-1 a Laslo Djere



Nel secondo turno dell’ATP 250 sulla terra rossa di Budapest l’altoatesino Jannik Sinner, numero 314 del ranking mondiale, è stato battuto col netto punteggio di 6-3 6-1 in un’ora e 29 minuti, ma facendo vedere a tratti cose molto positive, dal serbo Laslo Djere, numero 33 del mondo.

Primo set più lottato di quanto dica il punteggio in cui Sinner tiene benissimo gli scambi da fondo campo e ha anche due palle break nel primo gioco e una nel quinto ma Djere nel sesto game, dopo averne avute a sua volta due nel secondo, ne ha concretizzata una per ottenere quello che si è rivelato il break decisivo per l’esito del primo set, chiuso in 50 minuti, e con i punti che più contavano giocati molto bene dal 23enne serbo.

Loading...
Loading...

Nel secondo set Djere, vincitore lo scorso febbraio del suo primo torneo ATP, il 500 di Rio de Janeiro, alza ulteriormente il suo livello di gioco e vola sul 4-0 per poi chiudere il match col terzo break in questo parziale. Una partita in cui ha chiaramente fatto la differenza la maggiore esperienza del serbo, soprattutto Sinner ha avuto molte palle game non sfruttate nelle occasioni in cui ha perso il servizio, ma la qualità e la velocità dei suoi fondamentali dal fondo è notevole e ha anche messo a segno punti pregevoli.

Non dimentichiamo che Sinner oggi ha giocato il suo secondo match in un torneo del massimo circuito ATP dopo la vittoria di ieri sulla wild card locale Mate Valkusz in un torneo nel quale è stato ripescato come lucky loser ma nel quale ha fatto vedere che le qualità ci sono e i margini di crescita sono enormi, intanto lunedì prossimo il 17enne altoatesino entrerà quasi sicuramente per la prima volta tra i primi 300 tennisti del mondo.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Loading...

Lascia un commento

scroll to top