Tennis, WTA Indian Wells 2019: completati i quarti di finale. Vittorie per Belinda Bencic ed Angelique Kerber


Si sono completati i quarti di finale del torneo WTA Premier Mandatory di Indian Wells: nella notte italiana è scesa in campo la parte alta del tabellone, che ha visto le vittorie dell’elvetica Belinda Bencic sulla ceca Karolina Pliskova, e della tedesca Angelique Kerber sulla statunitense Venus Williams.

Nella prima sfida la svizzera Belinda Bencic, testa di serie numero 23, supera in tre set la boema Karolina Pliskova, quinta favorita del seeding, con lo score di 6-3 4-6 6-3 in due ore e 18 minuti di gioco. Nel primo set l’elvetica allunga nel terzo game e poi porta a casa il parziale grazie ad un secondo strappo maturato nel nono gioco. Nella seconda frazione parte fortissimo le ceca, che vola addirittura sul 4-0, ma la svizzera accorcia fino al 2-4. La boema mantiene un break di vantaggio e così si va alla terza partita. Dopo un lungo equilibrio lo strappo decisivo arriva nell’ottavo gioco, con Bencic che sale sul 5-3 e poi chiude i conti volando in semifinale.

Nella seconda sfida la teutonica Angelique Kerber, numero 8 del tabellone batte per 7-6 (3) 6-3 la statunitense Venus Williams in un’ora e 38 minuti. Il primo set, durato quasi un’ora, è quello decisivo: scambio di break tra sesto e settimo gioco e tra nono e decimo game, così si va al tie break, dove la tedesca vola sul 4-1 e poi chiude 7-3. Nella seconda partita l’allungo della tedesca arriva nel sesto game, quando Kerber va sul 4-2 e non si volta più indietro, chiudendo sul 6-3 e staccando il pass per le semifinali.

WTA Premier Mandatory Indian Wells – Quarti di finale (parte alta)
Bencic (Sui, 23) b. Ka. Pliskova (Cze, 5) 6-3 4-6 6-3
Kerber (Ger, 8) b. V. Williams (Usa) 7-6 (3) 6-3

Programma semifinali
Bencic (Sui, 23) b. Kerber (Ger, 8)
Andreescu (Can, WC) c. Svitolina (Ukr, 6)

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: jimmie 48 shutterstock

Lascia un commento

scroll to top