Sei Nazioni 2019: domani c’è Italia-Francia. Gli azzurri vogliono centrare la prima vittoria


Siamo alla vigilia dell’ultima giornata del Sei Nazioni di rugby, che si disputerà interamente domani, sabato 16 marzo: ad aprire le danze sarà proprio l’Italia che cercherà la prima vittoria alle ore 13.30 a Roma contro la Francia, nella gara che segnerà l’esordio assoluto in Nazionale di Marco Zanon. I transalpini hanno sei punti in classifica, mentre gli azzurri sono fermi al palo.

La Francia nel ranking mondiale è a quota 78.71, mentre gli azzurri sono a 72.75: considerando anche il fattore campo, agli azzurri una sconfitta con più 15 o più punti di scarto potrebbe costare 1.05 punti, portando gli USA al sorpasso in classifica nei nostri confronti. Una sconfitta con scarto minore ci costerebbe 0.70, mentre il pareggio ci farebbe guadagnare 0.30. Una vittoria con meno di 15 punti di scarto ci porterebbe 1.30, mentre una vittoria con margine maggiore addirittura 1.95.

Così al sito federale ha presentato la sfida Conor O’Shea: “La Francia è una squadra molto forte, come tutte le squadre che affrontiamo al Sei Nazioni ogni anno. Il nostro viaggio verso l’alto livello sta proseguendo, sono sicuro che la strada è quella giusta. Sicuramente in Francia la pressione è diversa, ma noi abbiamo la stessa voglia di vincere e vogliamo chiudere il torneo nel migliore dei modi. Il focus sarà incentrato su noi stessi. Contro l’Inghilterra non abbiamo fatto un grande lavoro in difesa e abbiamo concesso troppo. Abbiamo fatto anche cose buone e fallito due opportunità importanti che forse non avrebbero cambiato l’indirizzo della partita ma avrebbero portato a un’analisi diversa nel finale del match. In settimana sono stati analizzati gli errori commessi cercando di non ripeterli contro il prossimo avversario“.

Di seguito il XV ufficiale dell’Italia:
15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 16 caps)
14 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 19 caps)
13 Marco ZANON (Benetton Rugby, esordiente)
12 Luca MORISI (Benetton Rugby, 24 caps)
11 Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 19 caps)
10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 47 caps)
9 Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 31 caps)
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 137 caps) – capitano
7 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 7 caps)
6 Abraham Jurgens STEYN (Benetton Rugby, 29 caps)
5 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 11 caps)
4 David SISI (Zebre Rugby Club, 4 caps)
3 Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 17 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousian, 103 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 33 caps)
A disposizione:
16 Luca BIGI (Benetton Rugby, 18 caps)
17 Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 9 caps)
18 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 21 caps)
19 Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 110 caps)
20 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 15 caps)
21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 31 caps)
22 Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 8 caps)
23 Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 6 caps)

Questo il XV della Francia:
15 Maxime Medard (Stade Toulousain)
14 Damian Penaud (Clermont)
13 Mathieu Bastareaud (Toulon)
12 Wesley Fofana (Clermont)
11 Yoann Huget (Stade Toulousain)
10 Romain Ntamack (Stade Touloisain)
9 Antoine Dupont (Stade Toulosain)
8 Louis Picamoles (Montpellier)
7 Yacouba Camara (Montpellier)
6 Gregory Alldritt (Stade Rochelais)
5 Paul Willemse (Montpellier)
4 Felix Lambey (Lione)
3 Demba Bamba (Brive)
2 Guilhem Guirado (Toulon) (cap)
1 Etienne Falgoux (Clermont)
A disposizione:
16 Camille Chat (Racing 92)
17 Dany Priso (Stade Rochelais)
18 Dorian Aldegheri (Stade Toulousain)
19 Paul Gabrillagues (Stade Francais Paris)
20 Arthur Iturria (Clermont Auvergne)
21 Baptiste Serin (Bordeaux)
22 Camille Lopez (Clermont Auvergne)
23 Thomas Ramos (Stade Toulousain)

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Claudio Bosco LPS

Lascia un commento

scroll to top