Sci alpino, Dominik Paris: “Questa è la mia più grande vittoria perché dimostra che sono stato costante”


Dominik Paris ha vinto anche il supergigante delle Finali della Coppa del Mondo di sci alpino e si è portato a casa la Coppetta di specialità. Il velocista azzurro ha rilasciato un’intervista a “La Gazzetta dello Sport” nella quale ha ripercorso la sua stagione appena andata in archivio (non prenderà parte alle gare tecniche).

Così alla Rosea l’azzurro: “Non so se ho mai spinto così tanto in vita mia, ma dovevo farlo. Nella prima parte ho cercato di fare più velocità possibile, poi sono andato abbastanza lungo nel salto, ma ero convinto delle linee. Sul muro ho sciato come riesco. Finalmente è arrivata la Coppa, sono contentissimo che la stagione sia andata così bene, ho dato il massimo e sono stato ripagato, mi sono spinto al limite ed è andata benissimo“.

Paris ha centrato una fantastica seconda parte di stagione: “Sono fiero, da Bormio in poi mi sono divertito. Ho trovato fiducia nei materiali, anche pensando a tutto il lavoro fatto quest’estate. La cosa più bella è che mi diverto mentre sono in pista. In realtà non so neppure perché siano arrivati i risultati“.

Ripagato il duro lavoro: “Questa è la mia più grande vittoria perché dimostra che sono stato costante. Quest’estate però il supergigante ha funzionato davvero bene, già a partire dalla preparazione in estate. Nella prima gara non ero pronto, dovevo ancora sistemare il materiale, a Beaver Creek avevo trovato la soluzione e da quel momento in poi la stagione è andata bene“.

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: cristiano barni Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top