LIVE F1, GP Australia 2019 in DIRETTA: Hamilton agguanta la pole, prima fila Mercedes. 3° Vettel


CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL GP D’AUSTRALIA DI F1 DALLE 6.10 (DOMENICA 17 MARZO)

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere 3 del GP d’Australia 2019, primo appuntamento del Mondiale di Formula Uno. Sul tracciato cittadino dell’Albert Park, a Melbourne, si andranno a definire gli assetti in vista delle qualifiche che decideranno la griglia di partenza del round australiano.

Fari puntati sul confronto tra Mercedes e Ferrari. La W10 si è mostrata in grande forma e velocissima con entrambi i piloti. Lewis Hamilton, 7 volte in pole position su questo circuito, è il grande favorito per la conquista della prima p.1 dell’anno. Il britannico, campione del mondo in carica, ha messo in mostra un feeling speciale con la sua macchina e punta a confermarsi ancora una volta. Da par suo la Rossa non vorrà stare a guardare. Il tedesco Sebastian Vettel e il monegasco Charles Leclerc sono chiamati all’immediata reazione dopo quanto si è evidenziato nel corso delle libere del venerdì. La SF90, infatti, ha palesato delle problematiche di bilanciamento che non hanno permesso ai due alfieri di Maranello di essere all’altezza dei rivali.

Terza incomoda nella lotta tra le due grandi rivali sarà la Red Bull. L’olandese Max Verstappen ha fatto vedere un ottimo passo gara con la RB15 mentre con poca benzina non pare aver trovato “la chimica giusta” con la propria monoposto. Lo sfruttamento degli pneumatici Pirelli sarà come al solito la chiave e la squadra di Milton Keynes lavorerà per mettere nelle miglior condizioni Max di ambire a posizioni importanti.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE delle prove libere 3 del GP d’Australia 2019, primo appuntamento del Mondiale di Formula Uno: si comincia alle 04.00 italiane mentre le qualifiche sono in programma alle ore 07.00. Buon divertimento! (FOTOCATTAGNI)

I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLE PL3

Programma del sabato del GP d’AustraliaLa presentazione delle qualifiche del GP d’AustraliaLa cronaca delle prove libere 1La cronaca delle prove libere 2

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA GRIGLIA DI PARTENZA DELLA GARA

ANALISI DELLE QUALIFICHE: FERRARI REGINA D’INVERNO, POI BASTONATA IN PRIMAVERA

LE DICHIARAZIONI DI VETTEL

LE DICHIARAZIONI DI LECLERC

8.10 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di giornata.

8.08 Mercedes nettamente superiore oggi, ma anche sul passo gara la storia non dovrebbe cambiare. Per la Ferrari domani la parola d’ordine sarà limitare i danni. Servirà un podio e poi sperare che la macchina cresca in vista delle prossime gare. Al momento non c’è storia.

8.04 La top10: Hamilton, Bottas, Vettel, Verstappen, Leclerc, Grosjean, Magnussen, Norris, Raikkonen e Perez.

8.02 La Ferrari esce fortemente ridimensionata. Vettel è terzo a 7 decimi da Hamilton, Leclerc quinto 0.956! Verstappen quarto a 0.834. E’ solo il primo fine settimana dell’anno, ma è forte la sensazione che potrebbe profilarsi un Mondiale a senso unico…

8.01 Verstappen scavalca Leclerc ed è quarto.

8.00 E’ pole di Hamilton, 1’20″486 e record della pista. Secondo Bottas a 0.112.

7.59 Vettel e Leclerc non si migliorano al primo intermedio.

7.49 Hamilton è davanti a Bottas dopo il primo settore.

7.57 La Ferrari non può battere la Mercedes, il gap è superiore ai 6 decimi…Dovrà invece guardarsi da Verstappen per la seconda fila.

7.56 Tutti in pista per l’attacco finale, ma ormai il risultato è scritto…

7.54 Verstappen è quinto, seguito da Grosjean, Magnussen, Norris, Raikkonen e Perez. 5 minuti alla conclusione.

7.52 Che stangata. Bottas stampa il record della pista in 1’20″598. I distacchi: 2° Hamilton a 0.457, 3° Vettel a 0.652, 4° Leclerc a 0.844. C’è un abisso tra Mercedes e Ferrari, il gap rispetto al 2018 si è ingigantito. Come sempre accade, i Test di Barcellona si sono rivelati poco attendibili.

7.51 Sbaglia Hamilton, dietro di 4 decimi da Bottas al primo intermedio.

7.50 Facile pensare che Hamilton abbatterà il muro dell’1’21″….

7.49 Dentro anche Vettel e Leclerc, in questo ordine.

7.49 Nessun danno per la Ferrari di Vettel dopo l’escursione sulla ghiaia. Entrano in pista le Mercedes.

7.48 INIZIATA LA Q3 che durerà 12 minuti.

7.47 La Ferrari sembra molto, troppo lontana dalla Mercedes. A questo punto l’obiettivo diventa la seconda fila: bisognerà fare i conti con Verstappen. Hamilton e Bottas sembrano irraggiungibili.

7.45 Chi agguanterà la prima pole stagionale? Sembra una domanda retorica….

7.44 Ecco i piloti eliminati. Non ce l’ha fatta, purtroppo, Giovinazzi, che ha perso nettamente il confronto diretto in Alfa Romeo con Kimi Raikkonen.

7.43 Vettel è finito nella ghiaia nel corso del suo giro veloce, che ha abortito. Speriamo la Ferrari non si sia danneggiata.

7.41 Mercedes devastante e, forse, inavvicinabile. Hamilton ha rifilato 179 millesimi a Bottas, 3° Verstappen a 0.664, 4° Leclerc a 0.725. 5° Grosjean, Vettel è solo sesto a quasi 9 decimi. Completano la top10 dei qualificati alla Q3 Magnussen, Raikkonen, Norris e Perez.

7.40 Vettel non completa il giro e rientra ai box. Perez strappa il decimo posto in extremis, eliminate le Renault.

7.40 1’21″014 per Hamilton, record della pista.

7.39 Leclerc è rimasto ai box, secondo la Ferrari non rischia l’eliminazione. Hamilton è primo all’intermedio iniziale.

7.37 2 minuti e mezzo al termine della Q2.

7.36 Rientrano in pista Hamilton e Vettel.

7.34 Al momento Bottas precede nettamente Verstappen, Leclerc, Hamilton e Vettel. Seguono Raikkonen, Magnussen, Hulkenberg, Ricciardo e Perez. Al momento sono eliminati Grosjean, Kvyat, Albion, Giovinazzi e Norris.

7.33 ECCO LA RED BULL! Verstappen batte un colpo e si issa in seconda posizione a 471 millesimi da Bottas. Bisognerà fare i conti anche con l’olandese….

7.32 Hamilton ha commesso una sbavatura nel suo giro, per questo paga 6 decimi da Bottas. Per come si sta mettendo, la Mercedes è favorita per monopolizzare la prima fila.

7.31 Raikkonen è quinto con l’Alfa Romeo, per ora Giovinazzi è undicesimo, primo degli eliminati.

7.29 Bottas ci ammutolisce e stampa uno stratosferico 1’21″241. Rifila mezzo secondo a Leclerc, 620 millesimi a Hamilton e 671 a Vettel. Se la Mercedes è questa, c’è poco da fare.

7.29 LECLEEEEEERC! SCATENATOOOOOOOOOOO!!! E’ primo davanti a Hamilton e Vettel!

7.27 Inizia il giro veloce di Hamilton.

7.26 Vettel potrà gestire un treno di gomme soft in più, avendole risparmiate nella Q1 dove ha utilizzato le medie. La temperatura dell’aria è scesa, ora 23°.

7.25 INIZIA LA Q2! 15 minuti la durata. Subito in pista Hamilton, Vettel e Leclerc. Stavolta gomme soft per tutti.

7.25 Il tempo di Leclerc non illuda: per la pole occorrerà fare almeno un secondo di meno…

7.23 Da segnalare l’incredibile eliminazione della Red Bull nella Q1 con il giovane francese Gasly. In questo momento la Toro Rosso sembra più pimpante rispetto ai “bibitari”…

7.21 Con il tempo di 1’22″017, Leclerc ha chiuso al comando la Q1 con 26 millesimi su Hamilton (a parità di gomma, la soft). 3° Bottas, 4° uno stratosferico Giovinazzi con l’Alfa Romeo. Seguono Kvyat (Toro Rosso), Magnussen (Haas), Hulkenberg (Renault), Norris (McLaren), Albon (Toro Rosso) e Verstappen (Red Bull). Vettel è 11°, ma ha montato gomme a mescola media, dai 7 decimi al secondo più lente rispetto alle soft.

7.20 Questi i piloti eliminati, nell’ordine dalla 16ma alla 22ma posizione: Stroll (Racing Point), Gasly (Red Bull), Sainz (McLaren), Russell (Williams), Kubica (Williams).

7.19 LECLERC E’ PRIMO! La Ferrari ha montato le gomme soft (come la Mercedes) e si è portato in testa con 26 millesimi su Hamilton!

7.18 Leclerc sta cercando il tempo, è obbligato essendo 13°. Vettel invece è rimasto ai box.

7.17 Verstappen scavalca Vettel in terza piazza.

7.16 Un minuto e mezzo al termine della Q1, Leclerc sta rischiando.

7.15 Sempre 12° Leclerc. Incredibile la Mercedes, continua a girare con le stesse gomme soft con un passo eccezionale…E’ dura, ma dobbiamo crederci. La Ferrari è l’unica che ha utilizzato le medie in questa Q1. Vettel è terzo.

7.14 La Mercedes sta facendo paura. 1’22″043 per Hamilton, vola in testa con 0.334 su Bottas e 8 decimi su Vettel (che però sta utilizzando le medie).

7.13 Si migliora Bottas con le soft, 1’22″377.

7.12 Attenzione, Leclerc è scivolato in 12ma posizione. Quasi certamente il monegasco dovrà montare le soft per non rischiare una clamorosa eliminazione.

7.11 La situazione. Bottas davanti, poi Hamilton, Vettel, Perez, Hulkenberg, Gasly, Verstappen, Norris, Kvyat, Leclerc, Giovinazzi e Raikkonen.

7.09 1’22″658, Bottas al comando con 23 millesimi su Hamilton (gomma soft per le Mercedes). Vettel è terzo a 0.227, ma con gomma gialla (media). Ricordiamo che tra soft e media c’è un divario di un secondo, sulla carta…Leclerc è nono a 0.668 sempre con le medie.

7.07 Toro Rosso in testa con gomma soft in 1’23″313, 13 millesimi meglio rispetto a Leclerc (mescola media). 3° Giovinazzi con le soft, 4° Vettel con le medie. Ora Hamilton in pista con le rosse (soft).

7.06 Giro senza sbavature per Vettel, 1’23″891 con la gomma media. Basterà per qualificarsi senza montare gli pneumatici a mescola rossa (soft)?

7.05 Cielo sereno a Melbourne. Si lancia Sebastian Vettel con le gomme medie!

7.04 1’24″654 per Norris, è un tempo alto.

7.03 Anche il britannico Russell in pista con la Williams.

7.03 Per la pole è chiaro che servirà scendere (di molto…) sotto il muro dell’1’22”.

7.02 Si lancia anche Robert Kubica con la Williams, tornato in F1 dopo un’assenza di 9 anni!

7.01 La Q1 durerà 18 minuti. Il primo a scendere in pista è Lando Norris con la McLaren.

7.00 SEMAFORO VERDE! Iniziate le qualifiche con la Q1! Vedremo chi saranno i primi sei piloti eliminati.

6.58 Nel corso delle FP3 Vettel ha chiuso secondo a 2 decimi e mezzo da Hamilton. Il tedesco ha però commesso un errore nel corso del suo tentativo migliore. Ferrari e Mercedes, dunque, potrebbero essere molto più vicine di quanto si possa credere, anche sul giro secco.

6.55 C’è molta attesa in Ferrari per il giovane Leclerc. Sinora è sempre rimasto dietro Vettel nelle prove libere, ma il monegasco potrebbe trasformarsi in qualifica ed effettuare un giro perfetto.

6.52 Per quanto visto nelle prove libere, Lewis Hamilton sembra avere margine su tutti. Vettel e Leclerc devono provare in tutti i modi a precedere Bottas sulla griglia di partenza. La prima fila è troppo importante in vista della gara.

6.50 Il regolamento non è cambiato. Nel corso della Q1 verranno eliminati 6 piloti, altrettanti nella Q2. Resteranno dunque in 10 a giocarsi la pole nella Q3.

6.45 Ecco un breve highlights di quando accaduto nel corso delle FP3.

6.42 D’altronde dal 2014 Lewis Hamilton ottiene ininterrottamente la pole nel GP d’Australia, dunque l’inglese andrà a caccia della sesta partenza al palo consecutiva a Melbourne.

6.40 Hamilton sembra molto sicuro di sé. Ha guidato con estrema facilità: la sensazione è che la Mercedes frantumerà nettamente il record della pista.

6.37 Attenzione alle Haas motorizzate Ferrari, potrebbero dare molto fastidio alla Red Bull nella lotta per la terza fila.

6.34 Le prove libere 3 ci hanno detto che la Ferrari è sulla strada migliore. Si è avvicinata alla Mercedes, ma Hamilton conserva 2-3 decimi di vantaggio sul giro secco, ancora troppi. Vedremo se il Cavallino Rampante riuscirà a pescare il jolly, di sicuro sarebbe importantissimo almeno partire dalla prima fila.

6.31 Inizia una stagione lunghissima, fatta di 21 GP complessivi. Solo per un pilota sarà gloria…

6.29 Arriva la notizia che la McLaren è stata multata.

6.27 Per quanto visto nel corso delle prove libere 3, Lewis Hamilton resta il grande favorito per la pole-position, ma la Ferrari si è avvicinata molto. L’obiettivo per Sebastian Vettel è provare ad agguantare almeno la prima fila.

6.25 Ben tornati alla Diretta Live delle qualifiche del GP d’Australia 2019 di F1 che scatteranno alle 7.00 ora italiana.

E’ tutto per questa DIRETTA LIVE, un saluto dalla redazione di OA Sport.

Prove libere 3 concluse con Lewis Hamilton davanti a tutti con le due Ferrari di Vettel e di Leclerc all’inseguimento. Stupiscono le Haas con il quarto e quinto posto di Grosjean e di Magnussen

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 44 L. Hamilton (B) Mercedes 1’22″292 10
2 5 S. Vettel (B) Ferrari +00″264 1’22″556 9
3 16 C. Leclerc (B) Ferrari +00″457 1’22″749 9
4 8 R. Grosjean (B) Haas +00″820 1’23″112 13
5 20 K. Magnussen (B) Haas +01″042 1’23″334 13
6 10 P. Gasly (B) Red Bull +01″075 1’23″367 15
7 77 V. Bottas (B) Mercedes +01″150 1’23″442 13
8 26 D. Kvyat (B) Toro Rosso +01″150 1’23″442 11
9 33 M. Verstappen (B) Red Bull +01″189 1’23″481 7
10 3 D. Ricciardo (B) Renault +01″403 1’23″695 9
11 27 N. Hulkenberg (B) Renault +01″445 1’23″737 11
12 99 A. Giovinazzi (B) Alfa Romeo +01″539 1’23″831 8
13 55 C. Sainz (B) McLaren +01″757 1’24″049 16
14 11 S. Perez (B) Racing Point +01″790 1’24″082 11
15 23 A. Albon (B) Toro Rosso +02″036 1’24″328 8
16 18 L. Stroll (B) Racing Point +02″053 1’24″345 13
17 7 K. Raikkonen (B) Alfa Romeo +02″110 1’24″402 15
18 4 L. Norris (B) McLaren +02″276 1’24″568 12
19 88 R. Kubica (B) Williams +03″702 1’25″994 14
20 63 G. Russell (B) Williams +04″904 1’27″196 10

BANDIERA A SCACCHI!!!

4.59: Prove di partenza per tutti!

4.57: Quando mancano 3′ alla fine del turno si può dire che Hamilton ha fatto ancora una volta la differenza e si conferma il favorito numero 1 per la pole position.

4.54: Verstappen in ottava  posizione a 1″189 dalla vetta con le gomme morbide mentre è sesto l’altra Red Bull di Gasly (+1″075). In difficoltà le Red Bull

4.52: Bottas commette un errore nella penultima curva e realizza il sesto tempo alle spalle delle Haas (1’23″684). Ora entrano in pista le Red Bull con gomme a banda rossa.

4.49:  1’22”749 per Leclerc, ma Hamilton suona la campana: 1’22”292 per il britannico! Il record della pista in qualifica sembra esser destinato a cadere, con queste premesse

4.47: 1’22”556 per VETTEL! Miglior tempo del week end per il ferrarista, che si porta al comando!

4.44: I piloti della Ferrari in pista con gomme a banda rossa.

4.41: 1’24″472 per Ricciardo che guadagna la quinta posizione con la Renault (gomme soft) a 1″112 da Hamilton.

4.40: 20′ al termine del turno e ci si appresta vedere l’ultimo tentativo delle monoposto con una pista che si sta gommando.

4.37: Robert Kubica, rientrando in pit-lane, va a colpire le barriere con la sua Williams in maniera leggera, lasciando comunque dei detriti sull’asfalto.

4.35: 1’23″360 per Hamilton che migliora il suo tempo, nel secondo tentativo dopo aver cambiato le gomme (soft). 324 i millesimi di vantaggio su Bottas (anch’egli in miglioramento). Vettel e Leclerc devono ancora rientra in pista per il secondo run.

4.33: Di seguito la graduatoria aggiornata:

4.31: Molto bene Raikkonen con l’Alfa Romeo Racing che è sesto a 1″090  (sesta posizione). Da segnalare l’11° crono di Verstappen, l’unico ad aver siglato il proprio tempo con le gomme medie (+1″245). Visto che tra soft e mediun c’è circa 1″, Red Bull della partita per il vertice.

4.30: Si migliora Bottas (+0″154) a soli 5 millesimi da Leclerc in quarta posizione.

4.28: Lewis Hamilton quindi si conferma davanti a tutti ma con 43 millesimi di vantaggio su Vettel e 149 su Leclerc. Nel frattempo Seb effettua una prova di partenza. La stessa operazione viene effettuata da Leclerc.

4.25: Di seguito i tempi aggiornati:

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 44 L. Hamilton (B) Mercedes 1’23″699 3
2 5 S. Vettel (B) Ferrari +00″040 1’23″739 3
3 16 C. Leclerc (B) Ferrari +00″149 1’23″848 5
4 77 V. Bottas (B) Mercedes +00″154 1’23″853 3
5 7 K. Raikkonen (B) Alfa Romeo +01″090 1’24″789 8
6 26 D. Kvyat (B) Toro Rosso +01″161 1’24″860 3
7 8 R. Grosjean (B) Haas +01″170 1’24″869 4
8 27 N. Hulkenberg (B) Renault +01″171 1’24″870 7
9 20 K. Magnussen (B) Haas +01″185 1’24″884 5
10 23 A. Albon (B) Toro Rosso +01″194 1’24″893 8
11 33 M. Verstappen (M) Red Bull +01″245 1’24″944 7
12 3 D. Ricciardo (B) Renault +01″517 1’25″216 3
13 55 C. Sainz (B) McLaren +01″586 1’25″285 6
14 18 L. Stroll (B) Racing Point +01″611 1’25″310 3
15 99 A. Giovinazzi (B) Alfa Romeo +01″729 1’25″428 6
16 4 L. Norris (D) McLaren +01″969 1’25″668 4
17 11 S. Perez (B) Racing Point +02″072 1’25″771 6
18 10 P. Gasly (M) Red Bull +02″460 1’26″159 6
19 88 R. Kubica (B) Williams +03″741 1’27″440 8
20 63 G. Russell (M) Williams +05″423 1’29″122 5

4.23: Hamilton risponde subito al tedesco e sono 40 i millesimi di vantaggio su Vettel mentre Leclerc al secondo tentativo si porta a 149 millesimi da Lewis. Grande equilibrio in vetta.

4.21: Prima fuochi d’artificio tra Ferrari e Mercedes con gomme soft: Vettel (1’23″739) con 114 millesimi di vantaggio su Bottas mentre Leclerc è terzo a 0″825, probabilmente ostacolato dal traffico.

4.20: 1’24″860 per la Toro Rosso di Kvyat che si conferma in feeling con la vettura (gomme soft). Nel frattempo entra in pista la Ferrari di Sebastian Vettel con le gomme soft. Il tedesco viene seguito da Bottas (Mercedes) e da Giovinazzi (Alfa Romeo Racing)

4.17: 1’25″216 per l’australiano Daniel Ricciardo (gomme morbide) con la sua Renault, in cerca del miglior feeling con la sua nuova macchina.

4.16: 1’24″944 per Verstappen che, con benzina a bordo, migliora il proprio riferimento con la Red Bull (gomme medie)

4.15: Ora si attende la risposta in pista di Ferrari e Mercedes, con Hamilton che arriva ora nel box delle Frecce d’Argento

4.14: Comunicazione dalla Race Direction: Under Investigation Lando Norris e Rober Kubica, a causa di un possibile Unsafe Release che li ha visti evitare per poco una collisione ai box

4.12: 1’25″1016 per Verstappen con gomme media, che fa la differenza rispetto al compagno di squadra, rifilandogli 1″053

4.11: 1’26″159 per il francese della Red Bull che si porta davanti piuttosto nettamente. In pista ora l’altra RB15 di Verstappen con tempi record.

4.09: 1’29″122 per Russell che si porta in prima piazza ma attenzione ora la Red Bull con Pierre Gasly (gomme a banda gialla).

4.07: 1’29″310 per Kubica (gomme a banda gialla) si prende il primo tempo davanti al compagno di squadra  con 1″022 di vantaggio. Russell si lamenta della macchina.

4.05: 1’30″332 di Russel con la Williams (gomme medie, a banda gialla) con 15″549 il vantaggio sull’altra Williams di Kubica. Il polacco, chiaramente, non ha siglato un crono significativo.

4.03: Anche Kubica, con l’altra Williams in pista. Team di Grove in grande difficoltà per quanto messo in mostra fino ad ora dal punto di vista tecnico.

4.02: Magnussen, Albon, Sainz, Kvyat e Grosjean scendono in pista per il classico installation-lap

4.01: Primo a scendere in pista è Verstappen con la Red Bull seguito dall’Alfa Romeo Racing di Kimi Raikkonen.

4.00: SEMAFORO VERDE!!!

3.57: Come riportato da Roberto Chinchero di it.motorsport.com, Red Bull ha già cambiato lo chassis (telaio) della RB15 di Max Vestappen, mentre la Haas si è già giocata uno dei bonus previsti per la presenza dei meccanici all’opera sulle vetture dopo il coprifuoco previsto dal regolamento. Prima rottura del coprifuoco della Haas per lavorare sulla vettura di Grosjean.

3.55: 5′ all’inizio delle PL3

3.54: Temperature alte: oltre 40°C sull’asfalto

3.52: La giornata a Melbourne è splendida:

3.50: Terza incomoda nella lotta tra le due grandi rivali sarà la Red Bull. L’olandese Max Verstappen ha fatto vedere un ottimo passo gara con la RB15 mentre con poca benzina non pare aver trovato “la chimica giusta” con la propria monoposto. Lo sfruttamento degli pneumatici Pirelli sarà come al solito la chiave e la squadra di Milton Keynes lavorerà per mettere nelle miglior condizioni Max di ambire a posizioni importanti.

3.47: Il tedesco Sebastian Vettel e il monegasco Charles Leclerc sono chiamati all’immediata reazione dopo quanto si è evidenziato nel corso delle libere del venerdì. La SF90, infatti, ha palesato delle problematiche di bilanciamento che non hanno permesso ai due alfieri di Maranello di essere all’altezza dei rivali.

3.45: britannico, campione del mondo in carica, ha messo in mostra un feeling speciale con la sua macchina e punta a confermarsi ancora una volta. Da par suo la Rossa non vorrà stare a guardare.

3.43: Fari puntati sul confronto tra Mercedes e Ferrari. La W10 si è mostrata in grande forma e velocissima con entrambi i piloti. Lewis Hamilton, 7 volte in pole position su questo circuito, è il grande favorito per la conquista della prima p.1 dell’anno

3.41:  Sul tracciato cittadino dell’Albert Park, a Melbourne, si andranno a definire gli assetti in vista delle qualifiche che decideranno la griglia di partenza del round australiano.

3.40: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere 3 del GP d’Australia, prima prova del Mondiale 2019 di F1

 

Lascia un commento

scroll to top