Hockey ghiaccio, EBEL 2019: Bolzano perde anche nell’ultima giornata e conclude il Pick Round all’ultimo posto


Si è conclusa stasera la seconda fase del campionato EBEL: Bolzano cade anche in casa del Graz per 6-3 e si classifica ultima nel girone di Pick Round. Le Foxes, quindi, andranno incontro ad un quarto di finale molto arduo, anche se non è ancora possibile stabilire la rivale, in quanto bisognerà attendere le scelte delle prime 4 classificate (Vienna, Graz, Klagenfurt e Fahervar AV19).

La sfida per la compagine azzurra si mette subito in salita per via della rete al 9′ del canadese Matt Garbowsky su assist dello statunitense Matt Caito. I padroni di casa raddoppiano al 2′ del secondo periodo con il gol di Kevin Moderer, ma Bolzano non molla e al 9′ riapre la partita con Daniel Glira che sfrutta al meglio la situazione di powerplay. Quando le Volpi sembrano finalmente entrate in partita, però, arriva la doccia fredda con gli austriaci che, prima del secondo intervallo, si portano sul 4-1 grazie a Travis Oleksuk e Colton Yellow Horn (in superiorità numerica). Bolzano nell’ultimo terzo riesce a spaventare gli avversari portandosi ad una lunghezza di svantaggio con le marcature di Ivan Deluca e Viktor Schweitzer, ma il Graz non si lascia sorprendere e chiude l’incontro con i sigilli ancora di Oleksuk e di Dwight King a porta vuota. Per la classifica completa  e finale di Pick Round e Qualification Round clicca QUI.

 


Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Carola Fabrizia Semino

Lascia un commento

scroll to top