Show Player

Antonio Giovinazzi, F1 GP Australia 2019: “Una prima gara difficile, condizionata dal problema all’ala”



Non è iniziata nel migliore dei modi l’avventura nel Mondiale 2019 di F1 per Antonio Giovinazzi. Il pilota dell’Alfa Romeo Racing non è andato oltre il 15° posto finale nel GP dell’Australia, prima prova del campionato. Una prestazione condizionata anche dal danno all’ala della sua C38 che lo ha rallentato nel primo stint, rendendo poco guidabile la monoposto italo-svizzera.

Una prima gara difficile per me. Guidare con l’ala rotta è stato un problema non trascurabile e quindi nella prima parte di corsa ho fatto fatica a gestire la macchina ed ero piuttosto lento. Abbiamo deciso con il team di rimanere però in pista per portare avanti la nostra strategia e devo dire che nel secondo stint mi sono sentito a mio agio con la vettura anche se però avevo perso troppo terreno precedentemente“, analizza Giovinazzi ai microfoni di Sky Sport, dichiarandosi però ottimista circa le sue possibilità in vista del prossimo GP in Bahrein: “La C38 è una buona macchina e i punti ottenuti da Kimi (Raikkonen ndr.) oggi lo confermano. Il mio obiettivo sarà fare lo stesso nel secondo weekend stagionale“.

Loading...
Loading...

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SULLA F1

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Loading...

Lascia un commento

scroll to top