Tennis, Fed Cup 2019: Italia in campo per evitare la retrocessione in Serie C. Le possibili avversarie e il calendario


L’Italia è stata sconfitta dalla Svizzera per 3-0 nel match del primo turno del World Group II di Fed Cup, le azzurre non sono riuscite a contrastare le elvetiche sul cemento di Biel e purtroppo sono state travolte de Belinda Bencic e compagne. Il ritorno in azzurro di Camila Giorgi e Sara Errani non è bastato per evitare il il pesante ko in trasferta e dunque la nostra Nazionale dovrà tornare in campo nel weekend del 20-21 aprile per disputare lo spareggio: serve un successo per confermarci nel secondo gruppo di merito della competizione a squadre di tennis femminile, una sconfitta ci farebbe retrocedere in Serie C.

Le ragazze di Tathiana Garbin dovranno cercare di evitare l’onta di una nuova retrocessione ma il rischio di incrociare un’avversaria di spessore è davvero molto elevato. Sarà il sorteggio di martedì 12 febbraio a Londra a definire chi dovremo incrociare nel match da dentro o fuori in programma tra due mesi: possiamo pescare la sempre solida Russia (in trasferta) oppure la temibile Slovacchia (a casa loro) ma attenzione anche all’Olanda e al Giappone (in entrambi i casi servirebbe un’estrazione per definire la sede).

 

QUANDO GIOCHERÀ L’ITALIA LO SPAREGGIO DI FED CUP?

L’appuntamento è per il weekend del 20-21 aprile.

 

LE POSSIBILI AVVERSARIE DELL’ITALIA NELLO SPAREGGIO DI FED CUP:

L’Italia non sarà testa di serie nel sorteggio (martedì 12 febbraio). Nell’urna di Londra saranno presenti le perdenti del primo turno del World Group II (Italia, Slovacchia, Giappone, Olanda) e le quattro vincitrici dei Gruppi 1 (Brasile, Kazakhstan, Russia, Gran Bretagna).

La nostra avversaria sarà dunque una tra Olanda (necessario il sorteggio per stabilire la sede), Russia (in trasferta), Slovacchia (trasferta) e Giappone (sorteggio per la sede).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: jctabb shutterstock

Lascia un commento

scroll to top