Pattinaggio artistico, Four Continents 2019: Bradie Tennell e Vincent Zhou al comando dopo lo short. Kihira e Uno momentaneamente fuori dal podio


Nella prestigiosa cornice dell’Honda Center di Anaheim, nel cuore della California (USA), si è appena conclusa la prima giornata dei Four Continents 2019, importantissima competizione di pattinaggio artistico rivolta alle nazioni extraeuropee.

Nella specialità individuale maschile a portarsi al comando della classifica è stato, con grande sorpresa, lo statunitense Vincent Zhou. Il pattinatore allenato da Tammy Gambill, Tom Zakrajsek e Christine Krall è stato protagonista di un programma dall’alto contenuto tecnico, caratterizzato dall’esecuzione della combinazione quadruplo lutz/triplo toeloop, del quadruplo salchow e del triplo axel. Raccogliendo livello quattro sia nella sequenze di trottole sia nella serie di passi e ottenendo una valutazione a dir poco esagerata sulle componenti del programma, la stella di casa ha conquistato la prima piazza con 100.18 punti (57.93, 42.25). Distaccato di tre lunghezze si è classificato il talentuoso coreano Junhwan Cha, autore di un programma impeccabile contrassegnato dalla realizzazione di un bellissimo quadruplo salchow, dalla combinazione triplo lutz/triplo rittberger e dal triplo axel, raccogliendo (con le components incredibilmente più alte solo di qualche centesimo rispetto a Zhou) 97.33 (54.52, 42.81). A piazzarsi momentaneamente al terzo posto con 92.17 (49.85, 42.33) è stato il cinese Jin Boyang, il quale finalmente, dopo una prima parte di stagione deludente, ha eseguito una buona prestazione realizzando correttamente la combinazione quadruplo toeloop/doppio toeloop e il triplo axel, viziando il quadruplo lutz,atterrato con step out. Un arrivo eccessivamente sbilanciato in avanti nel quadruplo toeloop e un salchow eseguito solo triplo (anziché quadruplo) in combinazione con il triplo toeloop hanno inchiodato infine il Vice Campione Olimpico Shoma Uno al quarto posto, lontano dalla vetta con 91.76 (46.94, 44.82).

In campo femminile a posizionarsi attualmente in prima posizione dopo il programma corto è stata la padrona di casa Bradie Tennell, artefice di un programma perfetto impreziosito dall’esecuzione di triplo lutz/triplo toeloop, doppio axel e triplo flip con cui ha ricevuto una valutazione di 73.91 (40.59, 33.32). A pochissimi centesimi di distanza si è piazzata la nipponica Kaori Sakamoto, anche lei autrice di una performance impeccabile grazie all’esecuzione di elementi di grande qualità (non pagati a dovere) come il triplo flip/triplo toeloop, il doppio axel e un bellissimo triplo rittberger anticipato da una difficile entrata. La detentrice del titolo dell’edizione del 2018 ha quindi raccolto 73.36 (39.98, 33.38) posizionandosi davanti all’americana Mariah Bell, terza con 70.02 (38.47, 31.55), alla coreana Eunsoo Lim (quarta con 69.14) e, soprattutto, alla favorita Rika Kihira, scivolata in quinta posizione con 68.85 a causa di un passaggio a vuoto nel triplo axel (non staccato).

CLASSIFICA SHORT PROGRAM INDIVIDUALE MASCHILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Vincent ZHOU
USA
100.18 1
2 Junhwan CHA
KOR
97.33 2
3 Boyang JIN
CHN
92.17 3
4 Shoma UNO
JPN
91.76 4
5 Keegan MESSING
CAN
88.18 5
6 Jason BROWN
USA
86.57 6
7 Keiji TANAKA
JPN
83.93 7
8 Nam NGUYEN
CAN
79.55 8
9 Tomoki HIWATASHI
USA
76.95 9
10 Brendan KERRY
AUS
76.81 10
11 Nicolas NADEAU
CAN
74.44 11
12 Kazuki TOMONO
JPN
74.16 12
13 Andrew DODDS
AUS
71.91 13
14 Donovan CARRILLO
MEX
71.16 14
15 He ZHANG
CHN
67.38 15
16 June Hyoung LEE
KOR
64.19 16
17 Micah TANG
TPE
62.95 17
18 Julian Zhi Jie YEE
MAS
61.23 18
19 Micah Kai LYNETTE
THA
57.45 19
20 Harrison Jon-Yen WONG
HKG
56.27 20
21 Sihyeong LEE
KOR
56.03 21
22 Nikita MANKO
KAZ
51.15 22
23 Leslie Man Cheuk IP
HKG
50.40 23
24 Mark WEBSTER
AUS
50.24 24
25 Kai Xiang CHEW
MAS
46.38 25

CLASSIFICA SHORT PROGRAM INDIVIDUALE FEMMINILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Bradie TENNELL
USA
73.91 1
2 Kaori SAKAMOTO
JPN
73.36 2
3 Mariah BELL
USA
70.02 3
4 Eunsoo LIM
KOR
69.14 4
5 Rika KIHIRA
JPN
68.85 5
6 Elizabet TURSYNBAEVA
KAZ
68.09 6
7 Ting CUI
USA
66.73 7
8 Mai MIHARA
JPN
65.15 8
9 Yelim KIM
KOR
64.42 9
10 Kailani CRAINE
AUS
60.64 10
11 Larkyn AUSTMAN
CAN
54.99 11
12 Veronik MALLET
CAN
54.97 12
13 Hongyi CHEN
CHN
54.44 13
14 Brooklee HAN
AUS
54.22 14
15 Yi Christy LEUNG
HKG
53.93 15
16 Alisson Krystle PERTICHETO
PHI
51.66 16
17 Hanul KIM
KOR
51.44 17
18 Joanna SO
HKG
50.00 18
19 Isadora WILLIAMS
BRA
47.92 19
20 Amy LIN
TPE
46.99 20
21 Alaine CHARTRAND
CAN
45.89 21
22 Andrea MONTESINOS CANTU
MEX
42.92 22

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ISU Figure Skating

Lascia un commento

scroll to top