OIimpiadi Parigi 2024, nuovi sport in arrivo: danza sportiva favorita, escono baseball, softball e karate?


Le Olimpiadi di Parigi 2024 (le terze per la capitale francese, dove non si disputavano dal lontano 1924) si annunciano con una importante novità a livello di sport. Dovrebbe sbarcare nel programma a cinque cerchi, infatti, la danza sportiva con la breakdance, mentre potrebbero uscire karate e baseball/softball.

Una rivoluzione che segue la scia di quanto vedremo a Tokyo 2020 (dove saranno inseriti anche arrampicata sportiva e skatebord) e che, come riporta La Repubblica, sarà annunciata nella giornata odierna dal Comitato Olimpico Francese. Entra in scena, quindi, per la prima volta la danza sportiva, disciplina molto praticata anche in Italia con oltre centomila iscritti alla Fids. La scelta della breakdance per Parigi 2024 si può spiegare con la volontà di inserire uno sport molto seguito a livello globale e di sicuro impatto televisivo. Per questo motivo, per esempio, non saranno cancellati surf e skateboard che esordiranno proprio a Tokyo 2020.

Spariranno dal programma olimpico, invece, baseball/softball e karate. Il primo sport ha sempre vissuto un andamento a singhiozzo nella massima rassegna sportiva globale, entrando in scena solamente nel 1992 fino all’esclusione di Londra 2012. Nel 2016 il CIO aveva deciso il rientro in occasione di Tokyo 2020 (è sport nazionale in Giappone) ma, a quanto pare, sparirà nell’edizione parigina. Per quanto riguarda il karate, invece, si tratterà di una vera e propria “toccata e fuga”. Esordio nell’edizione nipponica nel 2020, ma nessuna replica dal 2024.

Vedremo nella giornata odierna se, effettivamente, il comitato olimpico francese confermerà queste indiscrezioni, per iniziare a valutare al meglio il programma completo delle XXXIII Olimpiadi della storia, che si terranno a Parigi tra il 2 ed il 18 agosto 2024, tra poco più di cinque anni.

 

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Keitma / Shutterstock.com

3 Replies to “OIimpiadi Parigi 2024, nuovi sport in arrivo: danza sportiva favorita, escono baseball, softball e karate?”

  1. riax ha detto:

    ed ho un motivo personale in più per essere furibondo: mio nipote compie 18 anni tra 20 gg. ed è una grandissima promessa del baseball, tanto che già da due anni è nella nazionale under 18, ed i tecnici non aspettano altro che cresca…

  2. riax ha detto:

    ghost,…condivido pienamente. Uno sportivone come me,….sono per la cancellazione delle Olimpiadi da tempo.
    Sono basito a leggere la cancellazione del baseball e del karate a favore del ballo da saltimbanchi.

  3. ghost ha detto:

    ma non funziona affatto come descritto da “La Repubblica”.

    oggi il comitato Olimpico Francese presenterà le sue proposte, ma alla fine sarà il CIO a decidere tramite votazione quali tra quelli non classificati come “core sports” faranno parte del programma.

    quindi non è affatto scontato che le assurdità che usciranno oggi (perchè ve ne saranno, inclusa la folle modifica del programma dell’Arrampicata, con la proposta di 2 competizioni al posto di una, ovvero inserire lo Speed come disciplina propria e tenere una combinata assurda con solo lead e boulder) verranno ratificate senza batter ciglio dai parrucconi di Losanna.

    Comunque questo è il primo passo per farmi disamorare completamente dei Giochi Olimpici, ormai sempre più una farsa a livello sportivo con queste pretese aberranti della gender equality e dello “urban & youth”, che portano solo a gare tecnicamente insignificanti rispetto a un torneo mondiale e/o anche solo continentale e fanno allontanare il pubblico di riferimento dei Giochi (che per età, “spirito” e concezione dello sport è quanto di più distante ci sia dal target di ragazzini con capacità di attenzione inferiore a quella di un criceto che tanto intriga i vecchi di Losanna), nella pia illusione di costruire un nuovo tipo di audience che non avranno mai.

    p.s. e comunque li vorrei proprio vedere Bach, Malagò e tutti i loro compagni di merende a ballare la breakdance sotto la Tour Eiffel…altro che George Romero e Stephen King, qui verrebbe fuori il nuovo capolavoro di riferimento dell’horror mondiale…

Lascia un commento

scroll to top