Golf, PGA Tour 2019: Paul Casey da solo al comando dell’AT&T Pebble Beach Pro-Am dopo il terzo giro, Phil Mickelson staccato di tre colpi

Paul Casey | Credits: masuti / Shutterstock


Spunta la bandiera dell’Inghilterra in mezzo al grande mare di quelle americane all’AT&T Pebble Beach Pro-Am: dopo il terzo giro a comandare è Paul Casey, che stacca Phil Mickelson e si porta a -15 contro il -12 del californiano. Casey, all’età di 41 anni, potrebbe cogliere la sua terza vittoria sul PGA Tour, da aggiungere ad altre 13 su quello europeo, a 2 su quello asiatico e a una su quello coreano.

Terzo posto in coppia per Scott Piercy e Lucas Glover, entrambi a -11, mentre sono quinti a -10 Brian Gay e Matt Every. Un nutrito gruppo di non americani è quello che si trova al settimo posto a -9: troviamo infatti lo scozzese Russell Knox, lo spagnolo Rafa Cabrera-Bello, l’australiano Jason Day, il coreano Kim Si-Woo e i padroni di casa Jonathan Byrd, Scott Langley e Scott Stallings.

Ci sono state vittime illustri del secondo taglio in questo terzo giro: l’ultimo vincitore Ted Potter Jr., Brandt Snedeker, Hunter Mahan, il sudafricano Dylan Frittelli, l’inglese Matthew Fitzpatrick, l’irlandese Shane Lowry.

 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL GOLF

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: masuti / Shutterstock

Lascia un commento

scroll to top