Ginnastica, Vanessa Ferrari e un rientro coi fiocchi al corpo libero: la vittoria in Coppa del Mondo è possibile!


Ora Vanessa Ferrari può dare l’assalto alla vittoria in Coppa del Mondo, la mattinata di qualificazione è stata estremamente confortante per l’azzurra che ha brillato al suo rientro in gara dopo 500 giorni: primo posto al corpo libero con un buon 13.300 e grande fiducia per la finale che andrà in scena domenica 24 febbraio (attorno alle ore 07.00 italiane). Doppio teso in apertura, Tsukahara in seconda diagonale, teso avanti con un avvitamento in chiusura: sono questi gli elementi di spicco eseguiti dalla nostra capitana che è riuscita a fare la differenza e a mettersi subito in luce in campo internazionale. Non c’è infortunio che riesca a frenare la nostra portacolori, l’assenza prolungata non ha fermato la bresciana che sente ancora dolore al tendine d’Achille operato più di un anno fa: a Melbourne non è al top della forma ma nonostante questo ha saputo esprimersi su livelli importanti, ottenendo un punteggio degno di nota con un esercizio non ancora completo e ancora al di sotto delle potenzialità della Leonessa di Orzinuovi.

Il ruggito dall’Australia è arrivato come ci aspettavamo, anzi è andata meglio del previsto anche perché non era nemmeno certo che Vanessa riuscisse a salire in pedana per sostenere uno sforzo importante per novanta secondi. Ora un giorno di riposo per recuperare le energie (non dimentichiamo che è arrivata nella terra dei canguri martedì mattina e che ci sono dieci ore di fuso) e poi l’atto conclusivo: inutile negare che la Ferrari sia la grande favorita per il successo e per portare a casa 30 punti preziosissimi in ottica qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020, ripetere l’esercizio odierno potrebbe bastare per festeggiare un rientro sbalorditivo. Ricordiamo le avversarie: le più quotate sembrano essere l’australiana Emma Nedov (12.800) e la cinese Shiting Zhao (12.766), difficile temere la portoricana Paula Mejias (12.566) e l’ucraina Valeriia Osipova (12.400). La 28enne sembra avere mezzo punto abbondante di vantaggio su tutte le rivali, dobbiamo solo incrociare le dita.

 

CLICCA QUI PER LA CRONACA DELLA GARA

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELL’ESERCIZIO DI VANESSA FERRARI

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI DI VANESSA FERRARI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top