Biathlon, Coppa del Mondo 2019, Canmore. Staffetta femminile, prove tecniche di Mondiale: Wierer e Vittozzi assieme per spingere in alto l’Italia


Una parentesi molto interessante nella lotta per la conquista della Coppa del Mondo. La staffetta femminile di Canmore arriva nel bel mezzo della battaglia tutta azzurra per la conquista della Sfera di Cristallo ed ha il potere di unire le due contendenti, Lisa Vittozzi, reduce dal podio di ieri nella individuale e Dorothea Wierer che si lecca le ferite dopo i troppi errori (ben 3) nelle sessioni in piedi di ieri, che l’hanno costretta a chiudere al 22mo posto. Le due sono vicinissime nella classifica generale e oggi lo saranno ancora di più, unite dal filo virtuale del testimone di una staffetta che potrebbe regalare grandi soddisfazioni in chiave Mondiali. Si tratta della prima volta in stagione in cui sia Wierer che Vittozzi prendono parte ad una staffetta: a Oberhof Wierer riposò, a Ruhpolding si fermò Vittozzi.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA STAFFETTA FEMMINILE DI CANMORE DALLE 22.45

Non si sfioreranno le due regine di Coppa, visto che Vittozzi è nella frazione di lancio e Wierer nella terza con Nicole Gontier in mezzo. Quello che, dati alla mano, è considerato l’anello debole della Nazionale azzurra ma che potrebbe stupire perchè è vero che Gontier ha incontrato momenti di enorme difficoltà quest’anno (lo 0 su 8 della staffetta di Oberhof ma anche i 7 errori in due poligoni a Ruhpolding) ma è anche vero che ha ottenuto risultati molto interessanti in diverse gare individuali e dunque vale la pena ancora credere su di lei che, lato suo, dovrà dimostrare di aver superato il blocco psicologico delle due gare tedesche.

In questo senso è importante la staffetta di Canmore: capire quale può essere la resa a livello di squadra delle due super campionesse, verificare la situazione psicologica di Nicole Gontier e la solidità di Sanfilippo che avrà il difficile compito di chiuderla, questa staffetta: lei che ha mostrato una solidità di base rassicurante in stagione, seppure con qualche contro prestazione che non fa dormire sonni del tutto tranquilli.

E’ una gara vera perchè quasi tutte le altre nazionali, nell’imminenza del Mondiale, hanno puntato sulle big e dunque, dopo questa staffetta, si potrà capire qualcosa di più in prospettiva Oestersund. La Francia, ad esempio, con Chevalier, Braisaz, Bescond, Simon, è una delle formazioni da battere, così come la Repubblica Ceca con le star Vitkova e Davidova che proveranno a fare la differenza nelle  frazioni centrali, la Germania, che a Oestersund potrebbe partire come grande favorita con Hinz, Hildebrand, Herrmann, Dahlmeier, assieme alla Norvegia di Kalkenberg, Tandrevold, Eckhoff, Olsbu: squadra completa e ben assortita. Formazioni “sperimentali” fra i top team per Svezia e Russia, che hanno lasciato a casa le atlete più forti, mentre non c’è al via la Slovacchia di Kuzmina e Fialkova. Partenza domani alle 22.30 ora italiana.

Foto: Federico Angiolini

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

3 Replies to “Biathlon, Coppa del Mondo 2019, Canmore. Staffetta femminile, prove tecniche di Mondiale: Wierer e Vittozzi assieme per spingere in alto l’Italia”

  1. riax ha detto:

    Peccato per i punti eventuali..ma una garetta “solo per far girare le gambe” ed allenarsi al tiro , dopo 2 gg. di riposo, si può anche fare ( senza ammalarsi!) 🙂

  2. riax ha detto:

    Beh, la staffetta ” dovrebbe essere” oggi,…ma spero che le temperature, attualmente in progressivo calo, cancellino la prova
    ( inutile per noi ). Non a caso le slovacche riposano,..chissenefrega arrivare ennesime. E domani dovrebbe essere ancora più a rischio per le temperature ancora più rigide. Due ottimi giorni di riposo per le nostre BIG, in ottica sprint…se si farà domenica. 🙂

    1. Andry84 ha detto:

      Il problema è che verrà data precedenza alle staffette, quindi qualora non si possa gareggiare né oggi né domani, saranno le sprint ad essere sacrificate

Lascia un commento

scroll to top