Atletica, World Indoor Tour 2019: Ortega e Tefera firmano il mondiale stagionale a Torun, tutti i risultati


A Torun (Polonia) si è disputata la terza tappa del World Indoor Tour 2019 di atletica leggera. I riflettori erano puntati sul salto con l’asta che ha però deluso le aspettative: lo statunitense Sam Kendricks si è infatti imposto con 5.78, a quella quota si è fermato il polacco Piotr Lisek. Riflettori puntati anche sui 60 metri femminili dove l’idolo di casa Ewa Swoboda è riuscita a regolare la quotata ivoriana Ta Lou (7.15 a 7.16).

Il miglior risultato tecnico giunge dai 60 metri ostacoli dove Orlando Ortega ha stampato la miglior prestazione mondiale stagionale (7.49) battendo Trajkovic (7.60) e Jarret Eaton (7.60). Mondiale stagionale anche per Samuel Tefera che completa i 1500 metri in 3:35.57 davanti al polacco Marcin Lewandowski (3:36.50, record nazionale). Rivincita per Juan Miguel Echevarria nel salto in lungo, è bastato un 8.12 per battere lo svedese Tobias Nilsson Montler (7.97) e il polacco Tomasz Jaszczuk (7.87).

Nel getto del peso si impone la favorita tedesca Christina Schwanitz (18.97), gli 800 metri sono terreno di conquista dello statunitense Eric Sowinski (1:47.49) mentre la stessa distanza al femminile ha regalato il duello tra Habitam Alemu e Laura Muir (ha vinto l’etiope in 1:59.49, un centesimo meglio della britannica). Sfida a distanza sui 400 metri maschili tra Maslak e Strother, vince il ceco in 46.19 mentre lo statunitense si è fermato a 46.32; 400 femminili con doppietta polacca firmata da Iga Baumgart-Witan (51.91) e Justyna Swiety-Ersetic (52.14). Modesta gara di salto in alto (successo del russo Ilya Ivaniuk con 2.25), Pamela Dutkiewicz ha fatto la differenza sui 60 ostacoli in 7.95.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto:  Alfaguarilla / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top