Atletica, World Indoor Tour 2019: Marcell Jacobs torna nel lungo a Madrid! Spiccano Rojas, Schippers e Ortega


Non c’è nemmeno un attimo per rifiatare nel World Indoor Tour 2019 di atletica leggera, il circuito internazionale di meeting al coperto organizzato dalla IAAF. Questa sera si torna infatti in pedana con la quarta tappa al Centro Deportivo Municipal Gallur di Madrid (Spagna), non mancano le stelle in un contesto altamente competitivo che potrebbe regalare delle prestazioni importanti. La venezuelana Yulimar Rojas, Campionessa del Mondo indoor e outdoor di salto triplo, vuole subito stampare una bella misura ma la sfida con la spagnola Ana Peleteiro, con la tedesca Kristin Gierisch e con la portoghese Patricia Mamona si preannuncia scoppiettante.

Sui 60 metri riflettori puntati sul confronto diretto tra Ewa Swoboda e Dafne Schippers, qualche giorno fa a Karlsruhe ha vinto la polacca e dunque la reginetta europea della velocità cercherà un pronto riscatto contro un’avversaria in grande forma che insegue la terza vittoria consecutiva. Lo spagnolo Orlando Ortega ha stampato il mondiale stagionale sui 60 ostacoli l’altro ieri a Torun e cercherà di migliorare il suo 7.49 nell’attesa sfida con lo statunitense Jarret Eaton. Sui 400 i grandi favoriti sono i padroni di casa Oscar Husillos e Lugelin Santos ma attenzione allo sloveno Luka Janezic, mentre sui 60 metri è imperdibile l’esordio del cinese Su Bingtian che lo scorso anno corse in 6.42 ma la sfida con Cisse, Rodgers e Carnes non sarà delle più semplici.

Ci sarà anche un po’ d’Italia con Marcell Jacobs che torna a cimentarsi col salto in lungo dopo un paio di stagioni sui 100 (10.08), l’azzurro se la vedrà con il Campione d’Europa Miltiadis Tentoglou mentre il salto con l’asta vivrà sulla presenza della fortissima russa Sidorova. Uno sguardo alle lunghe distanze: 1500 con Winny Chebet al femminile, Bethwel Birgen e Vincent Kibet al maschile mentre sui 3000 spalla a spalla tra l’olandese Maureen Koster e l’etiope Gudaf Tsegay, gli 800 saranno un affare europeo tra lo spagnolo Alvaro de Arriba e il danese Andreas Bube.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top