Tennis, Qualificazioni Australian Open 2019: Martina Trevisan sfiora la vittoria, ma poi si fa rimontare dalla cinese Zhu

Australian Open Melbourne Tennis | Credits: Leonard Zhukovsky / Shutterstock


Si è fermato proprio sul più bello il cammino di Martina Trevisan nelle qualificazioni degli Australian Open 2019. La toscana si è arresa nel terzo ed ultimo turno alla cinese Lin Zhu, numero 118 della classifica mondiale, in tre set con il punteggio di 3-6 7-6 6-1. Restano davvero tanti rimpianti perché l’azzurra si era trovata avanti di un set e di un break, avendo la possibilità di servire per il match sul 5-3 del secondo. Purtroppo è arrivata la rimonta della tennista asiatica con Trevisan che ha dovuto abbandonare il sogno di entrare per la prima volta nel main draw di uno Slam.

Il match è iniziato male per la fiorentina, subito sotto di un break in apertura di partita. Trevisan, però, è riuscita a recuperare lo svantaggio, strappando il servizio all’avversaria nel sesto e poi anche nell’ottavo game, conquistando il set per 6-3. Sulle ali dell’entusiasmo per il set vinto, l’azzurra si è portata avanti di un break anche nella seconda frazione. E’ arrivato l’immediato controbreak della cinese, ma subito dopo nel quinto game la numero 187 del mondo ha tolto ancora la battuta a Zhu.

Sembrava fatta ed invece Trevisan si è bloccata sul 30-15 del nono gioco. Avanti 5-3 si è spenta la luce per l’azzurra, che ha solo avuto la forza di portare l’avversaria al tiebreak, poi comunque perso nettamente per 7-2. Il terzo set è stato un monogolo di Zhu, che ha strappato per tre volte il servizio all’avversaria ed ha chiuso per 6-1.

L’Italia avrà in tabellone, dunque, la sola Camila Giorgi. La 27enne di Macerata, testa di serie numero 27, farà il suo esordio nel torneo contro la slovena Dalila Jakupovic, numero 87 del mondo.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Leonard Zhukovsky / Shutterstock

Lascia un commento

scroll to top