Tennis, ATP Sydney 2019: Andreas Seppi SONTUOSO! L’azzurro vola in finale, sconfitto in due set Schwartzman

Andreas Seppi of Italy hits a return against Stefanos Tsitsipas of Greece during their men's singles quarter-final match at the Sydney International tennis tournament in Sydney on January 10, 2019. (Photo by PETER PARKS / AFP) / -- IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE --


Signore e signori che Andreas Seppi! E’ proprio vero che l’effetto “australiano” fa decisamente bene al tennista altoatesino che ancora una volta a queste latitudini dimostra di saperci fare. E’ arrivata, infatti, la vittoria nell’ATP di Sydney (Australia) nella semifinale contro l’argentino Diego Schwartzman (n.19 del mondo). L’azzurro si è imposto con il punteggio di 7-6 (3) 6-4 in 1 ora e 43 minuti di partita e se la vedrà in finale contro il vincente della sfida tra il francese Gilles Simon e il padrone di casa Alex De Minaur. Da segnalare che la seconda semifinale è slittata a domani (prima mattinata italiana) a causa della pioggia che ha colpito la città australiana. Per Andreas è la nona finale in carriera, la prima sul cemento all’aperto e la prima ad oltre tre anni e mezzo da Halle 2015.

Nel primo set l’avvio non è dei migliori, con il sudamericano subito avanti di un break ed abile a sfruttare la sua grande profondità di palla. Con il passare dei quindici, però, l’azzurro accresce il livello del proprio tennis, trovando il timing giusto e obbligando il suo avversario a recuperi affannosi. Spinge da fondo Seppi e arrivano due break consecutivi nel terzo e nel quinto game. Avanti 5-3 l’italiano ha l’opportunità di servire per il parziale e chiudere i giochi. Sfortunatamente qualcosa si inceppa nel meccanismo perfetto del 34enne nativo di Bolzano e così Schwartzman pareggia i conti nel nono gioco. Si va al tie-break e Andreas recupera il filo del discorso interrotto, dominando letteralmente la scena ed imponendo una velocità di palla che il rivale fa fatica a gestire. Sul 7-3 l’italiano si porta a casa la prima frazione con 3 ace, il 61% dei punti ottenuti al servizio e il 46% alla risposta.

Nel secondo set sembra un po’ ripetersi, in parte, quanto avvenuto precedentemente. Ancora una volta, infatti, il n.37 ATP strappa il servizio all’argentino, nel sesto game, appoggiandosi magistralmente ai colpi dell’avversario. Il nostro portacolori però, avanti 5-3, ha qualche esitazione di troppo e consente al sudamericano di tornare in auge, recuperando il break di ritardo nel nono gioco. Si tratta però solo di uno sbandamento momentaneo che Seppi è abile ad assorbire, recuperando subito la giusta concentrazione e conquistando a sua volta un altro break con determinazione, valso il successo finale sul 6-4.

CLICCA QUI PER CONOSCERE IL NUOVO RANKING DI ANDREAS SEPPI

CLICCA QUI PER CONOSCERE PROGRAMMA ORARIO E TV DELLA FINALE DEL TORNEO ATP 250 DI SYDNEY

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA VITTORIA DI ANDREAS SEPPI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Lascia un commento

scroll to top