Slittino, Coppa del Mondo Sigulda 2019: Dominik Fischnaller cerca la vittoria nel week-end lettone


Sesta tappa per quanto riguarda la Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale, l’ultima prima dell’appuntamento più importante del 2019: i Mondiali di Winterberg. Ci si sposta nella gelida Lettonia: appuntamento su un catino abituale per il massimo circuito internazionale quello di Sigulda. Pista molto tecnica e spesso con temperature davvero glaciali quella baltica: ci sarà spazio dunque per diverse sorprese.

L’Italia può davvero far bene sul catino lettone, viste le slitte a disposizioni, eccellenti con il freddo e viste anche le qualità dei propri atleti. Il più atteso è ovviamente Dominik Fischnaller: il nativo di Bressanone ha centrato a Koenigssee il secondo podio della stagione e ora può tentare l’assalto alla vittoria, per provare a rientrare ancor di più nel discorso classifica di Coppa. Attenzione anche al cugino, Kevin Fischnaller. Nel doppio soffriranno Rieder/Rastner, mentre potranno salire di colpi i giovani Nagler/Malleier. Attenzione anche tra le donne: Andrea Voetter e, soprattutto, Sandra Robatscher, che a sorpresa proprio in Lettonia l’anno scorso centrò il podio, miglior risultato in carriera.

Da seguire la situazione per quanto riguarda le classifiche. Nel singolo maschile si è riaperto tutto nell’ultimo week-end: Johannes Ludwig è al comando, ma sono almeno in sei in corsa per il trionfo. Tentano l’assalto Felix Loch, Roman Repilov e Wolfgang Kindl. Al femminile è una battaglia a due, tutta tedesca: la veterana e campionessa olimpica Natalie Geisenberger contro la giovanissima e astronascente Julia Taubitz, trionfatrice settimana scorsa (a dividerle 17 punti). Nel doppio sono in fuga Eggert/Benecken, con Steu/Koller e Wendl/Arlt ad inseguire.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Fischnaller

Lascia un commento

scroll to top