Sci di fondo, Coppa del Mondo Dresda 2019: Federico Pellegrino per la doppietta come nella scorsa stagione


Federico Pellegrino ha voglia di ripetersi: la Coppa del Mondo di sci di fondo si sposta a Dresda, in Germania, nella stupenda cornice del circuito cittadino, preparato per l’occasione, della lunghezza di 800 metri, che sarà ripetuto due volte sia nella prova di domani, la sprint in tecnica libera, che in quella di domenica, la team sprint, ancora in tecnica libera.

il valdostano, che al Tour de Ski ha alzato bandiera bianca dopo la terza tappa proprio per preparare al meglio questo appuntamento, vuole bissare la doppietta dello scorso anno, quando si impose in entrambe le prove, nel secondo caso in tandem con Dietmar Noeckler, che ha rinunciato al Cermis per riformare la coppia vincente della scorsa stagione.

A giocare a favore dell’azzurro anche l’assenza del suo grande rivale nelle distanze brevi, ovvero il norvegese Johannes Klaebo, che dopo aver vinto il Tour de Ski ed aver preso il comando della classifica generale, ha deciso di staccare per un week end. Dunque campo libero per Pellegrino nella prova individuale.

Saranno della sfida anche Michael Hellweger, Stefan Zelger ed Enrico Nizzi, ma l’attenzione di tutti è sullo stato di forma di Noeckler, apparso comunque in crescita nelle ultime uscite, che avrà il compito di restare a contatto con tutti gli avversari per poi lanciare Pellegrino nell’ultima frazione.

Al femminile potranno far bene Greta Laurent e Lucia Scardoni, chiamate a qualificarsi nella gara individuale (e chissà che non possano esserci anche le semifinali, se lo stato di salute sarà buono), per poi centrare la finale nella gara a coppie ed andarsi a giocare le loro possibilità.

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

scroll to top