Pattinaggio artistico, Europei 2019: Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini sul ghiaccio di Minsk per crescere e proseguire la tradizione


Ma quanto è difficile la specialità delle coppie di artistico? I numeri parlano chiaro. Ai prossimi Campionati Europei che andranno in scena a Minsk dal 21 al 27 gennaio 2019 si sfideranno infatti solo 12 coppie, dato più basso da quando è stato introdotto l’ISU Judging System. Fortunatamente la nostra piccola tradizione, nonostante il numero esiguo, può vantare atleti di buon livello, proprio come Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini, da quest’anno seconda coppia azzurra dopo lo scioglimento di Valentina Marchei e Ondrej Hotarek.

Dopo aver esordito a livello europeo nel 2017 guadagnando l’undicesima posizione dopo appena un anno di attività, gli atleti allenati da Rossana Murante e Tiziana Rosaspina hanno cominciato un lungo e difficile percorso di gavetta, collezionando tanta esperienza partecipando a numerosi trofei sparsi per tutto il continente. Tra questi spiccano la Challenge Cup andata in scena nella città olandese de L’Aia (conclusa in terza posizione), L’Ondrej Nepala Trophy di Bratislava (quarta posizione sfiorando il podio) e, soprattutto L’Alpen Trophy di Innsbruck in cui, nonostante il numero limitato di partecipanti, gli azzurri hanno ottenuto il loro miglior punteggio stagionale, ovvero 163.74 punti, migliorando poi il primato nel primo segmento di gara in occasione del Tallinn Trophy (57.38). La coppia si appresta ad affrontare il ghiaccio di Minsk motivata a scalare un altro piccolo gradino del loro percorso di crescita, contribuendo a mandare avanti ancora per lungo tempo la tradizione azzurra.

Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini proporranno due programmi interessanti e originali. Nello Short program, con El tango de Roxanne firmato da The Police, cercheranno di partire immediatamente con il piede giusto atterrando, oltre il twist, il sollevamento del gruppo quattro, la spirale della morte e la trottola combinata, il doppio axel in parallelo e il triplo flip lanciato. Nel frizzante programma libero, pattinato sulle musiche di Bonnie e Clyde, i pattinatori opteranno, tra gli altri, per elementi come i lanciati salchow e flip, i salti in parallelo doppio axel e triplo salchow/doppio toeloop, oltre che due sollevamenti del gruppo 5.

Lo short program delle coppie di artistico è programmato per le 16:45 (ora italiana) di mercoledì 23 gennaio. Il libero è invece fissato per le 17:40 di giovedì 24.

CLICCA QUI PER CONOSCERE IL CALENDARIO COMPLETO DEGLI EUROPEI DI MINSK

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Giacomello (per gentile concessione IceLab)

Lascia un commento

scroll to top