NFL 2019, Wild Card Round: i Los Angeles Chargers passano a Baltimore, mentre i Philadelphia Eagles beffano i Chicago Bears


Si sono conclusi gli incontri del Wild Card Round dei Playoffs NFL 2019. Dopo le vittorie di Indianapolis Colts e Dallas Cowboys di ieri, si sono andati ad aggiungere i Los Angeles Chargers che passano 23-17 dopo un match ai limiti del credibile in casa dei Baltimore Ravens ed i Philadelphia Eagles che passano in casa dei Chicago Bears al termine di un incontro dominato dalle difese e dai colpi di scena.

I RISULTATI

Baltimore Ravens – Los Angeles Chargers 17-23

Chicago Bears – Philadelphia Eagles 15-16

I MATCH

Baltimore inizia come peggio non si potrebbe. Tre fumble (uno perso dal running back Kenneth Dixon) e due (ricoperti) di Lamar Jackson. Il giovane quarterback dei Ravens confeziona un primo tempo da incubo. 17 yards lanciate (ma 31 su corsa) con un intercetto e 0.0 di rating. Nonostante questi numeri i Chargers non riescono a colpire a dovere, con la difesa della squadra di coach Jim Harbaugh che limita, per quanto possibile, l’attacco dei californiani (appena 17 yds su corsa per Melvin Gordon e 99 su lancio per Rivers), che non vanno oltre quattro field goal di Michael Badgley. Si va al riposo sul punteggio di 12-0 per Los Angeles, con la sensazione che Baltimore sia già spalle al muro.

Il secondo tempo inizia con i Chargers fermati ancora una volta dalla difesa di Baltimore e costretti al field goal. In questa occasione, però, il calcio di Badgley non va a segno, e il punteggio rimane sul 12-0. Dopo un ennesimo drive nullo dei padroni di casa, il possesso torna ai californiani, ma la secondaria riesce a strappare il pallone a Virgil Green ed i Ravens tornano in corsa sulle 21 yards dei Chargers. Il guadagno che ne risulta è minimo e Baltimore va al field goal con Justin Tucker per il 3-12 a 8:30 dalla fine del terzo quarto. Los Angeles si mangia le mani per non aver chiuso i conti quando avrebbe potuto e, dopo due minuti, si fa anche bloccare un punt, con i nero-viola che tornano in possesso della palla in ottima posizione. Ancora una volta è protagonista un kicker, ma Justin Tucker sbaglia dalle 50 yards e si rimane sul 3-12. I Chargers, a questo punto, orchestrano un drive di livello e arrivano in meta con Melvin Gordon per il 20-3 dopo la trasformazione da 2 punti. Sembra tutto finito, con i tifosi di Baltimore che sommergono di fischi la propria squadra, che colleziona statistiche da incubo, ma che non molla, e si rimette in partita con due drive che culminano con altrettante mete di Michael Crabtree per il 17-23, con Lamar Jackson da 156yds e 2td. I Ravens hanno addirittura l’ultima chance a 45 secondi dalla fine, ma il QB perde il pallone e Los Angeles chiude i conti e, nel prossimo weekend, sarà di scena in casa dei New England Patriots.

Il secondo match di giornata era di scena al Soldier Field di Chicago e la battaglia, ampiamente attesa, non è mancata. Dopo un primo quarto con le difese al comando, chiuso sul 3-0 per gli ospiti, il primo scossone arriva ad inizio del secondo periodo, con l’intercetto di Roquan Smith che strappa il pallone lanciato da Nick Foles per Wendell Smallwood e riconsegna il possesso a Mitch Trubisky. I padroni di casa pareggiano con un field goal di Cody Parkey, prima di un altro drive interessante dei campioni in carica, con Foles che viene intercettato nuovamente, stavolta nella end-zone, da parte di Adrian Amos a 5:18 dall’intervallo. I padroni di casa ne approfittano e vanno sul 6-3 con un altro calcio di Parkey.

La ripresa prende il via ancora all’insegna dell’equilibrio, ma un drive perfetto degli Eagles manda il punteggio sui 10-6 grazie al td su ricezione di Dallas Goedert. Si arriva all’ultimo quarto punto a punto, ma Trubisky manda in touchdown un sontuoso Allen Robinson da 143 yards e Chicago si porta sul 15-10 fallendo la conversione da due punti. A questo punto al Soldier Field succede di tutto. Gli Eagles orchestrano l’ultimo assalto e si presentano in zona da meta. A 1:01 dalla conclusione Foles lancia per Golden Tate ed è 16-15. I Bears rispondono con un ottimo Trubisky (303 yards per lui) e si presentano al field goal dalle 43 yards per vincere a tempo scaduto. Parte Parkey, ma il suo calcio si stampa sul palo. Beffa atroce per Chicago, e Philadelphia avanza ed è pronta a sfidare New Orleans nel prossimo turno!

IL PROSSIMO TURNO

Il weekend del Divisional Round, a questo punto, vedrà Kansas City Chiefs – Indianapolis Colts sabato alle ore 22.35, Los Angeles Rams – Dallas Cowboys domenica ore 2.15, New England Patriots – Los Angeles Chargers domenica ore 19.05, New Orleans Saints – Philadelphia Eagles domenica alle 22.40.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA NFL

 

 

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Phillip Rubino / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top