Nasce Spike Volleyball, il primo videogioco sulla pallavolo! Appuntamento il 5 febbraio, rivoluzione negli eSports


Martedì 5 febbraio sarà una giornata importantissima per tutti gli appassionati di volley, da decenni gli amanti di questo sport attendevano un videogioco tematico ma non si era mai arrivati alla realizzazione effettiva. Tra un paio di settimane tutto cambierà e verrà presentato al pubblico “Spike Volleyball”, un videogame per Playstation, Xbox e computer sviluppato da Black Sheep Studio.

L’universo dei videogiochi sportivi è sempre stato molto variegato, il calcio e il basket hanno sempre avuto un notevole mercato, ma pensiamo anche a F1, MotoGP, hockey e altre discipline che hanno avuto la propria ribalta su consolle e computer. La pallavolo ne era sempre rimasta lontana, le particolari dinamiche del gioco e le regole specifiche avevano sempre fatto desistere i più grandi realizzatori di esports ma ora la musica è cambiata come ha spiegato Jean-Louis Verlaine, amministratore delegato di Black Scheep, in un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport: “Vogliamo diventare un punto di riferimento nell’ambito della simulazione della pallavolo per gli anni a venire e stiamo già elaborando nuove idee per far crescere il prodotto che abbiamo realizzato“.

Sono già arrivate delle indiscrezioni riguardo a “Spike Volleyball”: ogni giocatore controllerà l’intero sestetto e potrà sfidare il computer oppure un utente online o un amico reale; sono presenti 50 Nazionali maschili e femminili (Italia compresa) anche se i nomi dei giocatori non sono quelli reali per una questione di diritti. Per realizzare questo videogioco ci si è avvalsi della collaboratori di alcuni pallavolisti del Paris Volley che hanno mimato i vari movimenti e poi gli editor hanno visionato un ampio volume di partite per analizzare i vari fondamentali e riprodurli fedelmente. Dal 5 febbraio nei migliori negozi, appuntamento da non perdere.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIVB

Lascia un commento

scroll to top