MotoGP, parla Rainey: “Marquez dovrà stare attento a Lorenzo, partirà subito all’attacco”


Sarà sicuramente l’elemento di più interesse per la prima parte di stagione del Mondiale di MotoGP: i due fenomeni spagnoli, Marc Marquez e Jorge Lorenzo, saranno nello stesso Team, ovviamente la Honda ufficiale. Ci sarà rivalità?

Ad esprimersi in un’intervista su Motorsport è stato Wayne Rainey, tre volte iridato in carriera: “Marquez ha i suoi punti di forza, ma ha anche i suoi punti deboli, e in questo deve migliorare. Lorenzo avrà una grande motivazione per mettergli pressione. Ma Jorge è più prevedibile, corre in una certa maniera e la bandiera a scacchi la troverà sempre. Se riuscirà a spingere Marc a commettere errori per lui sarà un bene. La pressione su Marquez sarà maggiore perché Lorenzo viene dalla Ducati e se arriva terzo o quarto potrà parlare di adattamento visto che la Honda è la squadra modellata intorno a Marc. Lorenzo vorrà subito vincere alla prima gara per dimostrare la sua forza”.

Poi una critica a Marquez, le troppe cadute: “Quando fai errori del genere le probabilità sono contro di te se scivoli sull’erba magari nessun problema, ma se si attraversa la pista, i rischi sono maggiori, spero che Marc trovi il modo di restare più in sella, non è salutare fare quel tipo di errori, ci riuscirà”.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top