LIVE Speed skating, Europei Collalbo 2019 in DIRETTA: Francesca Lollobrigida STREPITOSA!! E’ bronzo!!! Giovannini protagonista tra gli uomini


Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata degli Europei 2019 di speed skating a Collalbo (Italia). Un’altra giornata di grandi gare ci attende sull’anello di ghiaccio del Bel Paese. Nel day-1 Francesca Lollobrigida ci ha emozionato nella graduatoria dell’all-round, chiudendo al secondo posto alle spalle della sola olandese Antoinette de Jong. Pertanto per la romana le chance di essere della partita per il podio ci sono tutte ed è lecito sperare. Una rassegna nella quale si assegneranno i titoli nell’overall e nello sprint dove invece gli azzurri sono più distanti ma comunque cercheranno di ben figurare per regalare qualcosa di speciale al pubblico presente. In particolare quest’oggi le donne completeranno il loro percorso nell’allround e si assegneranno le prime medaglie mentre gli uomini faranno il loro esordio nella gara delle quattro specialità dove vedremo all’opera tra gli altri il nostro Andrea Giovannini, oltre all’asso olandese Sven Kramer.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della seconda giornata degli Europei 2019 di speed skating a Collalbo (Italia). Un’altra giornata di grandi gare ci attende sull’anello di ghiaccio del Bel Paese: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 11.05. Buon divertimento!

Clicca qui per leggere il programma di gareClicca qui per leggere la cronaca sulle prestazioni di Francesca LollobrigidaClicca qui per il riepilogo

 

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

16.51: Appuntamento a domani per l’ultima giornata degli Europei di Collalbo, dedicata agli uomini

16.50: Nell’All Around Giovannini scende di una posizione e si attesta al sesto posto. Guida Roest davanti a Kramer, terzo Pedersen, quarto Bokko, quinto Silovs

16.47: E’ ottavo alla fine Giovannini nei 5000 metri, sopravanzato anche da coloro che sono partiti nell’ultima serie. Il russo Trofimov è quinto con 6’27″229, l’olandese De Vries è settimo con 6’31″419

16.39: Spettacolare progressione di Kramer che raggiunge e supera Roest e va in testa alla gara dei 5000 con 6’17″66, con mezzo secondo di vantaggio, Il norvegese Sverre Lunde Pedersen si inserisce al terzo posto con 6’20″592

16.30: Il russo Semerikov chiude al secondo posto con 6’26″366 ma nella generale non supera Giovannini, terza piazza per il norvegese Bokko che chiude con 6’30″230

16.26: Semerikov e Bokko transitano ai 1800 metri con oltre 2″ di distacco da Roest

16.22: Che tempo dell’olandese Roest che si issa in vetta alla classifica dei 5000 con il tempo di 6’18″21, che significa quasi 15″ rifilati a Giovannini. Una bella prestazione dell’olandese che può guadagnare nella classifica generale. Indietro il polacco Janicki, undicesimo e penultimo in 6’52″097

16.20: Il francese Lepape vince il primo quarto dei 500 davanti all’olandese De Laat

16.18: Ai 1600 metri l’olandese Roest ha un vantaggio di 3″ su Giovannini

16.14: E’ PRIMO ANDREA GIOVANNINI!!! L’azzurro chiude una bella prova all’insegna della continuità in 6’33″313 e rifila oltre tre secondi al lettone Silovs quando mancano ancora quattro serie e quindi otto atleti in gara. Il tedesco Mann chiude in 6’48″794 ed è sesto

16.12: Buona prima parte di gara di Giovannini che è primo a metà gara

15.55: Terza piazza temporanea nei 5000 per il tedesco Maly che chiude con 6’45″826. quarta piazzaa temporanea per il ceco Druszkiewicz con 6’46″844. Ora tocca a Giovannini

15.44: Galli è ultimo con 7’00″30, il bielorusso Mikhailov vince nettamente la serie con 6’36″410 e si inserisce al secondo posto alle spalle di Silovs

15.35: La seconda serie ha visto il dominio del lettone Silovs che vola al primo posto con 6’36″243, davanti al norvegese Henriksen, secondo in 6’48″926. Ora tocca all’azzurro Gabriele Galli.

15.25: Vicinissimi i protagonisti della prima prova: il polacco Palka chiude in 6’51″086, davanti al danese Due Schmidt in 6’51″742

15.15: I primi a scendere in pista saranno il danese Due Schmidt e il polacco Palka

15.12: Osservati speciali in quest’ultima specialità saranno gli olandesi capeggiati da Sven Kramer mentre il nostro Giovannini, dopo un ottimo inizio (5° nei 500 metri) è atteso ad una conferma.

14.57: Le gare riprenderanno alle 15.16 con l’ultima specialità del programma: i 5000 metri all-round con i nostri Giovannini e Galli.

14.51: E’ il norvegese Rukke a prevalere nella graduatoria dello sprint a Collalbo. Lo scandinavo ottavo nell’ultima prova dei 1000 metri conserva il proprio vantaggio portandosi a casa il titolo davanti al russo Kuznetsov e al tedesco Ihle. Concludono in ottava e decima posizione i nostri David Bosa e Mirko Nenzi.

14.47: Siamo in dirittura d’arrivo nella prova dei 1000 metri maschili e l’olandese Krol comanda sempre il gruppo con 89 centesimi di vantaggio sul tedesco Dufter e 1″09 su Lobas. Quinto al momento il nostro David Bosa con 1″26 di ritardo dalla vetta.

14.36: Ha preso il via anche la gara dei 1000 metri maschili con l’olandese Thomas Krol che ha fatto la differenza con 1″26 di vantaggio sui nostri David Bosa e 1″75 Mirko Nenzi. Ma siamo solo nelle prime battute.

14.28: Ora consueta pausa ghiaccio e poi entreranno in gioco gli uomini nei 1000 metri per le medaglie della classifica sprint.

14.22: I 1000 metri femminili vanno in archivio con la vittoria della russa Daria Kachanova con il crono di 1’15″792 a precedere l’olandese Jutta Leerdam (1’15″827) e l’altra orange Letitia de Jong (1’15″880). Noemi Bonazza è decima.

14.10: In vetta alla graduatoria troviamo due olandesi: Jutte Leerdam (1’15″827) e Letita de Jong in questi 1000 femminili. La nostra Noemi Bonazza è ottava per il momento con il croo di 1’18″814

14.00: Riprendono le gare con i 1000 metri uomini che decideranno l’esito della classifica sprint

13.50: Un risultato storico per l’Italia che noi tutti ci ricorderemo e il sorriso sul podio di Lollobrigida è significativo.

13.40: Si conclude dunque la gara con de Jong che si impone al termine di questo all-round a precedere Sablikova e la nostra Lollobrigida. Una giornata storica per l’Italia.

13.32: Adesso è il momento dell’ultima batteria con de Jong e Sablikova nell’ultima batteria che si giocheranno il successo finale.

13.30: CAPOLAVODO DELLA LOLLOBRIGIDA!!!! Chiude con il quarto crono nei 5000 metri ma precedere la Wust (quinta) ed è di BRONZOOOOO!!!

13.29: C’E’ IL SORPASSO DELLA LOLLOBRIGIDAAAA”!!!!!!!! Wust crollata, l’azzurra si invola verso il podio. Un bronzo pesantissimooooo!!!

13.28: Wust che prova a scappare ma Lollobrigida tiene duro a quattro giri dalla fine. 8 decimi il ritardo della nostra portacolori.

13.26: Cresce l’azione della Wust ma la Lollobrigida resta lì e al passaggio sono sempre seconda e terza.

13.25: Ai 1800 metri le due sono appaiate con Wust e Lollobrigida che realizzano il secondo e terzo tempo in questi 10000 metri.

13.24: Ai 600 metri la Wust gira con il miglior crono ma Francesca è lì, infatti nel secondo giro si prota in vetta l’azzurra con 1″21 rispetto al crono realizzato fino ad ora.

13.23: PARTITE!!!! Wust vs Lollobrigda

13.19: In pista in questo caso la russa Lalenkova e l’olandese Achteerenke che non saranno in lizza per il successo.

13.13: Voronina ottiene il crono di 7’15″866 mentre la tedesca Dufter è sul crono di 7’30″969.

13.11: Spinge forte la russa Voronina nettamente in vantaggio sulla tedesca Dufter ma, visto il loro distacco, non dovrebbero essere in gioco per le medaglie.

13.06: Le prime a scendere in pista sono la russa Voronina e la tedesca Dufter.

13.03: Francesca Lollobrigida che se la vedrà con la rivale diretta per il podio, ovvero l’olandese Wust. Poi nella quarta ed ultima batteria de Jong e Sablikova.

13.00: Lollobrigida che, come detto, ha compiuto dei miglioramenti sostanziali in questa stagione nelle prove classiche e questo aspetto si è riverberato in questa competizione.

12.58: Lollobrigida, dunque, seconda dopo le tre prove dei 500, 3000 e 1500 metri. Ora nei 5000 metri dovrà amministrare circa 10″ nei confronti delle fortissime Wust e Sablikova e non sarà affatto facile.

12.55: Pausa per il rifacimento ghiaccio prima della prossima gara che saranno i 5000 metri femminili dove la nostra Lollobrigida va a caccia della medaglia nell’overall.

12.50: Da sottolineare la prova di Gabriele Galli che con il crono di 37″479 sciorina una prova da prima personale (nono) battendo il tedesco Mann (10°). Al momento, dunque, nella classifica all-round, Giovannini è quinto e Galli è nono. In vetta troviamo il lettone Silovs a precedere i due norvegesi Bokko e Pedersen. Quarto l’olandese Roest mentre Kramer è ottavo.

12.49: Grande prova del nostro Andrea Giovannini in questi 500 metri riservati alla gara all-round. L’azzurro realizza il quinto tempo parziale con il crono di 36″668 preceduto nella propria batteria dal norvegese Pedersen 36″420 (3).

12.40: Secondo il super campione olandese Sven Kramer a 35 centesimi dal lettone Haralds Silovs.

12.38: Sfortunatissimo Davide Ghiotto, che accusa un problema muscolare poco dopo la partenza ed è costretto a ritirarsi.

12.35: Tra pochissimo il primo degli azzurri, Davide Ghiotto.

12.25: Tra poco i 500m maschili All Round. Sul ghiaccio tre azzurri: Andrea Giovannini, Davide Ghiotto e Gabriele Galli.

12.22: Grandissimo tempo per l’austriaca Vanessa Herzog, unica a scendere sotto i 38 secondi. Una gara dominata e vinta davanti alle due russe Fatkulina e Kachanova. Undicesima Noemi Bonazza.

12.20: Cambia ancora la leader. Ora in testa c’è la russa Olga Fatkulina con 50 centesimi sull’olandese de Neeling

12.17: L’olandese Sanneke de Neeling si porta al comando con 29 centesimi di vantaggio sulla russa Irina Kuznetsova.

12.14: Brava Noemi Bonazza! L’azzurra realizza il suo personal best (39.244), chiudendo a 19 centesimi dal miglior tempo della polacca Kaja Ziomek

12.12: Partite le batterie dei 500m sprint femminili.

12.10: Pista che ora vedrà il rifacimento del ghiaccio e poi spazio alla prima serie dei 500m sprint femminili. Sul ghiaccio l’azzurra Noemi Bonazza.

12.03: Nella classifica generale dello sprint maschile al comando c’è l’olandese Kai Verbij davanti ai due norvegesi Lorentzen (+0.975) e Rukke (+1.450). Decimo posto per David Bosa, mentre Mirko Giacomo Nenzi è tredicesimo.

12.00: L’olandese Kai Verbij vince i 500m sprint con il tempo di 34.939, che continua a dominare anche nella classifica generale (terzo successo in tre gare). Secondo posto per il norvegese Lorentzen e poi terzo il russo Kuznetstov. Molto bravo l’azzurro David Bosa al quinto posto, mentre Mirko Giacomo Nenzi è decimo.

11.59: Super tempo (35.100) per il norvegese Håvard Holmefjord Lorentzen, che vola in testa alla classifica con 17 centesimi di vantaggio sul russo Kuznetsov.

11.57: Grande prestazione del russo Artyom Kuznetsov (35.270) che si porta al comando con 14 centesimi di vantaggio sull’olandese Nuis. Scivola al terzo posto David Bosa

11.54: Caduta per il norvegese Bjørn Magnussen. Tra poco i migliori della classifica sprint. Resiste il secondo posto dell’azzurro David Bosa.

11.51: Il tedesco Nico Ihle si inserisce in terza posizione in mezzo ai due azzurri a 5 centesimi dall’olandese Nuis.

11.48: David Bosa chiude a soli tre centesimi da Nuis ed è secondo (35.447). Terzo posto a 32 centesimi per Nenzi (35.739). Una bella prova dei due azzurri.

11.47: Tocca ai due azzurri. All’interno ci sarà David Bosa, mentre all’esterno toccherà a Mirko Giacomo Nenzi

11.45: I due olandesi Kjeld Nuis (35.413) e Thomas Krol (35.779) sono attualmente in testa alla classifica. Tra poco i due azzurri.

11.36: Tra poco i 500m sprint maschili. Sul ghiaccio per l’Italia David Bosa e Mirko Giacomo Nenzi

11.32: CAPOLAVORO DI FRANCESCA LOLLOBRIGIDA!!!!!!!!!!!!!! STREPITOSA!!! Seconda nei 1500 metri l’azzurra con il crono di 1’57″996, battuta la Sablikova. Solo de Jong l’ha battuta con il tempo di 1’57″035 e dunque la romana si conferma seconda nell’all-round.

11.27: Gran crono di Sablikova in questa penultima heat con ii crono di 1’58″023 (prima) mentre Wust si è classificata in terza piazza (1’58″807). Ora è il turno della nostra Lollobrigida che se la vedrà con la de Jong.

11.24: Voronina (terza) con il cron di 2’00″123 e quinta l’olandese Achtereekte (2’00″640) in questa gara dei 1500 metri femminili valida per l’all-round degli Europei.

11.20: Ottima prova delle due russe in questa batteria: la migliore è Kazelina con il tempo di 1’58″652 a precedere Lalenkova (1’58″901). Le due atlete dell’Est si portano in vetta alla graduatoria dei 1500 metri femminili.

11.18: La coppia norvegese composta da Njatun e da Wiklund si porta in vetta alla graduatoria dei 1500 metri femminili con i crono di 2’00″152 e di 2’00″470.

11.14: La tedesca Roxanne Dufter ha realizzato il miglior tempo con 2:00.720. Seconda a 72 centesimi la ceca Nikola Zdráhalova.

11.10: Si è chiusa la prima batteria. 2:05.57 il tempo della tedesca Uhrig. Più lenta la polacca Gasecka (2.06.726)

11.05: Cominciano le batterie dei 1500m femminili All Round. Nell’ultima toccherà a Francesca Lollobrigida.

10.50: In mezzo alle due gare All Round ci saranno anche i 500m sprint maschili e femminili.

10.43: Toccherà anche agli uomini nella categoria Overall con le prove dei 500 e 5000m. L’Italia punta moltissimo su Andrea Giovannini senza dimenticare Davide Ghiotto e Gabriele Galli.

10.36: La prima gara saranno i 1500m femminili nella categoria All-Round e c’è grandissima attesa per Francesca Lollobrigida. L’azzurra scenderà sul ghiaccio per ultima insieme all’olandese Antoinette de Jong

10.30: Cominciamo la diretta di questa seconda giornata di gare agli Europei di speed skating

 

Foto: profilo instagram Francesca Lollobrigida

Lascia un commento

scroll to top