Speed skating, Europei 2019: FORMIDABILE Francesca Lollobrigida! E’ terza anche nei 3000 metri e seconda all-round!

Francesca Lollobrigida continua a dare spettacolo agli Europei di speed skating 2019 di Collalbo (BZ). Dopo il terzo posto nei 500 metri, l’azzurra ha conseguito il medesimo risultato anche nei 3000: al giro di boa è seconda nella classifica all-round ed il sogno di una medaglia inizia a prendere concretamente forma.

Sulla pista all’aperto situata in Alto Adige, la romana ha fermato il cronometro sul tempo di 4’11″282, agguantando una terza piazza forse insperata alla vigilia su questa distanza. A trionfare, come già accaduto nei 500, è stata l’olandese Antoinette de Jong (4’08″075), appena 15 centesimi meglio rispetto alla fuoriclasse ceca Martina Sablikova.

Lollobrigida è riuscita a gestire al meglio lo sforzo e, grazie ad un ultimo giro da 32″5, mezzo secondo più veloce rispetto alla tornata precedente, ha sopravanzato di appena 2 centesimi la russa Natalia Voronina, una delle pretendenti più pericolose nella corsa al podio nella generale. Quinto posto per l’olandese Carlijn Achtereekte (+3″85), poi la russa Evgeniia Lalenkova (+6″08).

Grande delusa di giornata è l’olandese Ireen Wüst, una delle grandi favorite della vigilia. La pluri-campionessa olimpica, dopo essere partita a razzo nei 3000 metri, ha pagato dazio nel finale, andando in crisi e concludendo settima a 6″54.

Nella classifica all-round è al comando de Jong con 80.535, poi troviamo Lollobrigida (81.440) e Wüst (82.155). In corsa per le medaglie restano anche Sablikova (82.230) e Voronina (82.643).

Domani si svolgeranno le ultime due gare da programma: 1500 e 5000 metri. La prima delle due rappresenta la distanza prediletta di Francesca Lollobrigida, che verosimilmente dovrà giocarsi tutto in questa prova in vista di una medaglia che sarebbe sensazionale. La classe 1991 dovrà costruire un vantaggio importante sulle inseguitrici (in particolare su Sablikova) in vista dei 5 km a lei molto meno congeniali. Di sicuro l’azzurra sta battagliando alla pari con i mostri sacri dello speed skating continentale, il che la dice lunga sullo straordinario livello di polivalenza raggiunto.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

federico.militello@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, Coppa del Mondo Oberhof 2019: Aleksandr Loginov batte Johannes Boe nella sprint, Lukas Hofer decimo

Volley femminile, serie A1. 16ma giornata: Novara a Bergamo per scongiurare la crisi. Conegliano-Monza il big match