LIVE Short track, Europei 2019 in DIRETTA: Ottima Italia nella prima giornata


Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della prima giornata degli Europei 2019 a Dordrecht (Olanda). Sul ghiaccio orange si preannuncia un day-1 decisamente interessante nel quale le più forti selezioni del Vecchio Continente si confronteranno per andare a caccia delle medaglie.

Tante gare nel programma odierno con due sessioni (diurna e serale) per consentire al pubblico di non perdersi neanche un istante del darsi in pista sull’anello di ghiaccio. Le batterie dei 500 e 1500 metri in primis e poi quelle dei 1000 metri e delle staffette poi animeranno la scena. Per l’Italia i fari saranno tutti puntati su Martina Valcepina. La 26enne nativa di Sondalo, campionessa d’Europa l’anno scorso nei 500 e nei 1500 metri a Dresda (Germania) e argento nell’overall alle spalle di Arianna Fontana, è la punta di diamante della nostra squadra. Buone aspettative ci sono anche nelle prove a squadre dove soprattutto i ragazzi in Coppa del Mondo hanno messo in mostra delle grandi qualità.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della prima giornata degli Europei 2019 a Dordrecht (Olanda): cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 10.00. Buon divertimento!

 

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Chiudiamo qui il nostro live e grazie per averci seguito.

19.54: Ottima Italia. Gli azzurri chiudono al secondo posto dietro alla Russia e davanti alla Turchia.

19.43: Tutto facile per l’Ungheria che si impone davanti a Francia e Belgio.

19.35: L’Olanda vince la prima semifinale davanti a Lettonia e Gran Bretagna.

19.20: Gli azzurri (Antonioli, Cassinelli, Confortola, Dotti) saranno nella terza ed ultima batteria dei quarti di finale con Turchia, Russia e Bielorussia

19.16: L’Italia domina la sua batteria e si qualifica per la semifinale. Le azzurre chiudono al primo posto davanti all’Ungheria.

19.11: Adesso la semifinale dell’Italia (Viviani, Valcepina, Botter Gomez, Maffei). Azzurre con Ungheria, Bielorussia ed Ucraina.

19.09: Russia e Germania staccano il biglietto per le semifinali. La Rep.Ceca deve sperare di essere ripescata.

19.00: Olanda e Francia chiudono al primo e secondo posto nella prima semifinale. Adesso tocca alla seconda con Russia, Germania e Rep.Ceca.

18.41: Nella prima semifinale femminile sul ghiaccio Polonia, Francia, Olanda e Croazia.

18.35: Tra poco è il momento dei quarti di finale delle staffette.

18.32: Grande Yuri Confortola! Vince la sua batteria e si qualifica per i quarti di finale dei 1000m. Davvero una bella prestazione del valtellinese. Tutti e tre gli azzurri passano il turno.

18.28: Tommaso Dotti cala il tris. Dopo 500 e 1500 metri, arriva la qualificazione anche nei 1000m. L’azzurro è secondo alle spalle dell’olandese De Laat.

18.14: Tra poco Tommaso Dotti e Yuri Confortola. Obiettivo chiudere tra i primi due oppure essere tra i migliori due terzi classificati.

18.02: Nella prima batteria dei 1000m maschili arriva una bella qualificazione ai quarti di finale per Mattia Antonioli, secondo dietro al bielorusso Desmet.

18.00: Cominciano le batterie dei 1000m maschili.

17.58: Anche Martina Valcepina stacca il biglietto per i quarti di finale, ma con sofferenza. La valtellinese è una delle terze migliori classificate dopo aver chiuso alle spalle della russa Efremenkova e dell’olandese Van Ruijven

17.46: Accede ai quarti di finale anche Cecilia Maffei. L’azzurra è seconda nella sua batteria dietro alla russa Kostantinova

17.41: La britannica Elise Christie vince la seconda batteria, mentre nella terza si impone l’olandese Suzanne Schulting.

17.35: Europeo finora scintillante per Arianna Sighel. L’azzurra è seconda dietro alla francese Pierron e centra la qualificazione ai quarti di finale.

17.30: Cominciano le qualifiche dei 1000m. Subito sul ghiaccio la prima delle azzurre. Arianna Sighel se la vedrà con Pierron (Fra), Izafatava (Blr) e Mazur (Pol).

17.22: Toccherà poi anche alle staffette. Al femminile Italia inserita nel quarto con Ungheria, Ucraina e Bielorussia; mentre al maschile gli azzurri se la vedranno con Turchia, Russia e Bielorussia.

17.19: In campo maschile invece scenderanno nuovamente sul ghiaccio Mattia Antonioli, Yuri Confortola e Tommaso Dotti.

17.13: Nei 1000m femminili tornano Martina Valcepina, Cecilia Maffei ed Arianna Sighel. Finora le azzurre non hanno sbagliato nulla e centrato la qualificazione nei 500m e 1500m

17.00: Riprendiamo la nostra diretta. Ultime qualifiche con i 1000m femminili e maschile e i quarti di finale delle staffette

12.04: Si conclude qui questa sessione mattutina di gare a Dordrecht (Olanda) della prima giornata degli Europei 2019. Le gare riprenderanno alle 17.30 con le heat dei 1000 metri maschili e femminili e le staffette (maschili e femminili). Un saluto dalla redazione di OASport.

12.02: Centra la qualificazione anche Mattia Antonioli che, danneggiato dal turco Simsek, accede alla fase successiva nella batteria che ha premiato il russo Sitnikov (42″563) e il lettone Kruzbergs (43″027).

12.00: Molto bene Tommaso Dotti che, dopo aver centrato direttamente la qualificazione alle semifinali dei 1500 metri, giunge secondo nella penultima heat dei quarti di finale dei 500 metri (42″985), accedendo alla fase successiva. La batteria è stata vinta dall’olandese Hoogerwerf (42″407).

11.54: Elistratov centra il bersaglio grosso nella heat 7 (42″112) dei quarti di finale dei 500 metri maschili, imponendosi per pochissimo sul belga Desmet (42″123) e sul britannico Moody (43″273). Il russo e il belga in semifinale mentre il britannico ai tempi di ripescaggio.

11.52: Niente da fare per il nostro Confortola che giunge quarto nella sesta batteria dei quarti di finale dei 500 metri maschili. La vittoria è andata al francese Lepape (42″284) che ha battuto il lettone Berzins (43″028). Terzo il britannico Treacy (43″785). I primi due qualificati per le semifinali direttamente mentre Treacy ai tempi di ripescaggio.

11.48: Nella quinta batteria è l’olandese de Laat ad ottenere il successo nei quarti di finale dei 1500 metri maschili: 41″932 per lui a precedere il turco Yardimci (41″954) e l’ucraino Handei (42″532). I primi due in semifinale mentre l’atleta dell’Est ai tempi di ripescaggio.

11.47: Nuovo successo magiaro, stavolta firmato da Shaolin Sandor Liu (42″079) a predere il francese Fauconnet (42″269) e il polacco Krzeminski (42″355). Per i primi l’accesso diretto alle semifinali mentre per il polacco bisognerà tener conto dei migliori due tempi di ripescaggio tra i terzi classificati.

11.46: Nella terza batteria dei quarti di finale dei 500 metri maschili è il francese Migunov (41″885) ad imporsi davanti all’olandese Breeuwsma (42″045). I primi in due in semifinale e il bielorusso Maksim Siarheyu (43″110) ai tempi di ripescaggio.

11.42: Nella seconda batteria dei 500 metri maschili si è imposto l’ungherese Shaoang Liu con il crono di 41″309 a precedere il belga Petre (42″995) e il polacco Rafal Anikej (44″524), che andrà ai tempi di ripescaggio.

11.40: Nella prima heat dei 500 metri maschili si è imposto il russo Ayrapetyan (42″286) a precedere l’israeliano Bykanov (42″427) e il tedesco Luedtke (42″674). Ricordiamo che saranno due i terzi classificati che potranno accedere alle semifinali sulla base dei tempi ottenuti, oltre ovviamente ai primi due di ogni batteria.

11.38: Andiamo a seguire ora l’ultima serie di gare di questa sessione mattutina, ovvero i quarti di finale dei 500 metri maschili.

11.36: In semifinale anche la nostra Cecilia Maffei, giunta terza nella prima heat dei quarti di finale dei 500 metri femminili, qualificata grazie al suo 44″945 rientrato tra i migliori tempi di ripescaggio.

11.35: Missione compiuta per Arianna Sighel che giunge terza nell’ultima batteria dei quarti di finale dei 500 metri femminili, vinta dalla russa Prosvirnova (45″408) davanti alla tedesca Seidel (45″496) e all’azzurra, rientrata nei migliori tempi di ripescaggio.

11.31: Nella penultima batteria di questi quarti di finale dei 500 metri femminili, l’olandese Schulting centra il bersaglio grosso con il crono di 44″068, destando una grande impressione. Alle sue spalle la britannica Elise Christie (44″119), altra grande favorita della vigilia. Le prime due qualificate alle semifinali al pari dell’ungherese Bacskai terza (45″499) ma nei migliori sei tempi di ripescaggio.

11.29: Nella quinta batteria è l’Olanda ad esultare con van Kerkhof che si aggiudica il proprio quarto di finale in 45″124 a precedere la russa Konstantinova (45″195). Le prime due atlete in semifinale mentre la slovacca Rusnakova (46″076) ai tempi di ripescaggio.

11.27: La polacca Maliszewska si impone nella quarta heat dei quarti di finale dei 500 metri femminili: 44″391 per lei a precedere la francese Pierron (45″085). Terza piazza per la ceca Kuncirova (45″909). Le prime due in semifinale, la ceca ai tempi di ripescaggio.

11.26: Efremenkova si conferma anche nei 500 metri in ottima condizione: la russa si impone con il crono di 44″683 nella terza heat dei quarti di finale a precedere la belga Desmet (44″806) e l’ungherese Jaszapati (44″911). Le prime due accedono al turno successivo direttamente, la magiara ai tempi di ripescaggio.

11.24: Valcepina c’è e negli amati 500 metri non delude: l’azzurra vince la heat n.2 di questi quarti di finale (44″583) a precedere la britannica Thompson (44″668) e la francese Huot Marchand (44″716). Le prime due in semifinale mentre la transalpina si giocherà le proprie chance con i tempi di ripescaggio.

11.19: Adesso vedremo all’opera la nostra Valcepina insieme alla britannica Thompson, alla bielorussa Izafatava, alla croata Buric e alla francese Huot Marchand

11.18: Terza posizione per la nostra Cecilia Maffei nella prima heat dei quarti di finale dei 500 metri con il crono di 44″945. Accedono direttamente alle semifinali l’olandese van Ruijven (44″382) e la polacca Mazur (44″562) mentre l’azzurra dovrà fare affidamento sui migliori sei crono di ripescaggio delle terze classificate.

11.07: Tra pochi minuti prenderanno il via le heat dei 500 metri femminili e maschili. La prima a scendere in pista sarà la nostra Cecilia Maffei con l’ucraina Uzakova, la polacca Mazur, l’olandese van Ruijven e la bulgara Manoilova.

11.05: Nel riepilogo, sia Antonioli e sia Confortola, rientrano nei migliori tempi dei terzi classificati in queste heat e dunque conquistano l’accesso alle semifinali, raggiungendo Dotti che aveva staccato il biglietto direttamente, giungendo secondo nella propria batteria.

11.00: Si concludono i quarti di finale dei 1500 metri maschili con il successo dell’israeliano Bykanov (2’18″734) a precedere il bielorusso Maksim (2’22″101) e l’austriaco Andermann (2’24″105). I primi tre atleti staccano il biglietto per le semifinali in questo caso.

10.51  L’azzurro Confortola giunge terzo nella quinta heat dei quarti di finale dei 1500 metri maschili alle spalle dell’olandese Breeuwsma (2’19″761) e del francese Migunov (2’19″792). I primi due atleti accedono direttamente alle semifinali mentre l’azzurro si giocherà le proprie chance di accesso nell’elenco dei migliori sette tempi dei terzi classificati

10.47: Il favorito magiaro Shaoang Liu fa propria la quarta heat dei 1500 metri maschili. Con il crono di 2’23″800 l’ungherese ha preceduto di pochissimo il belga Desmet (2’23″811). I due accedono alle semifinali

10.44: L’olandese de Laat centra il bersaglio grosso nella terza heat dei quarti di finale dei 1500 metri maschili: il padrone di casa si è imposto con il crono di 2’24″679, a precedere il britannico Treacy (2’25″885). In semifinale anche il francese Lepape, perché danneggiato dal turco Yardimci

10.40: Missione compiuta per il nostro Tommaso Dotti: secondo l’azzurro in questa seconda heat dei 1500 metri maschili e qualificazione alle semifinali in tasca. Il migliore è stato il russo Elistratov (2’28″527).

10.36: Seconda heat dei 1500 metri maschili con il nostro Tommaso Dotti, insieme al russo Elistratov, al croato Kolenc, al belga Petre, al lettone Kruzbergs e all’irlandese McAnuff.

10.34: Il russo Sitnikov è il migliore della prima heat (2’19″934) a precedere il francese Fauconnet (2’19″946) e il nostro Mattia Antonioli (2’20″052), che per poco fallisce la qualificazione alle semifinali dei 1500 metri maschili.

10.30: Adesso sarà la volta delle heat maschili dei 1500 metri: nella prima vedremo il nostro Mattia Antonioli insieme al russo Sitnikov, all’austriaco Liu, al lettone Berzins, al tedesco Luedtke, al bielorusso Ryzhou e al francese Fauconnet.

10.27: Nell’ultima heat dei quarti di finale dei 1500 metri femminili, la favorita olandese Suzanne Schulting non tradisce imponendosi con il crono di 2’30″224 a precedere la francese Huot (2’31″077) e l’altra orange Yara van Kerkhof (2’31″152. Qualificate queste tre atlete oltre alla slovacca Filipova.

10.23: Nella penultima heat dei 1500 metri femminili, valida per i quarti di finale, si impone la polacca Maliszewska (2’38″755) davanti all’ungherese Jaszapati (2’38″987) e all’azzurra Sighel (2’39″112). Le tre atlete accedono alle semifinali.

10.19: Coppia russa davanti a tutti nella quarta heat: Konstantinova si impone con il crono di 2’29″120 a precedere Prosvirnova (2’29″246). In terza piazza la britannica Thompson (2’30″229), ultima qualificata alle semifinali dei 1500 metri.

10.14: Una delle favorite della vigilia, la britannica Elise Christie fa sua la heat 3 con il crono di 2’31″425 a precedere la francese Pierron (2’31″547) e l’ungherese Bacskai (2’32″558). Queste tre atlete accedono alle semifinali.

10.11: Missione compiuta per le due azzurre Maffei e Valcepina che conquistano l’accesso alle semifinali dei 1500 metri femminili giungendo seconda e terza nella heat vinta dalla russa Efremenkova (2’29″601).

10.08: Adesso è il momento delle nostre Valcepina e Maffei nella heat 2 dei 1500 metri che se la vedranno con la russa Efremenkova, tra le più forti della rassegna, e con il duo bulgaro formato da Manoilova e da Pencheva.

10.04: Accedono alle semifinali dei 1500 metri la belga Desmet (2’27″514), l’olandese Lara van Ruijven (2’27″952) e la slovacca Petra Rusnakova (2’28″865).

Nella prima batteria dei 1500 femminili avremo le seguenti atlete:

1 84 DANNEEL Alexandra BEL
2 16 van RUIJVEN Lara NED
3 51 SEIDEL Anna GER
4 17 DESMET Hanne BEL
5 127 MAZUR Nicole POL
6 89 RUSNAKOVA Petra SVK

9.50: 10′ al via delle gare. Si comincerà dai quarti di finale dei 1500 metri femminili.

09.46: Vedremo anche le batterie dei 1500 metri questa mattina, da cui prenderanno il via le gare alle ore 10:00: tra le donne il Bel Paese potrà contare sempre su Valcepina e Sieghel mentre tra gli uomini saranno Confortola, Dotti ed Antonioli.

09.42: Sul versante maschile (500 metri) Yuri Confortola, Tommaso Dotti e Mattia Antonioli cercheranno la qualificazione alle semifinali anche se non sarà semplice.

09.39: Oltre a Valcepina, nelle batterie dei 500 metri avremo anche Arianna Sighel nella heat numero 4.

09.35: In casa Italia, neanche a dirlo, l’osservata speciale sarà Martina Valcepina: l’azzurra impegnata nella seconda batteria dei quarti di finale dei 500 metri vorrà staccare il biglietto per i turni decisivi, ricordando il titolo continentale ottenuto l’anno passato a Dresda (Germania).

09.33: Grandi attese per questo day-1 che prenderà il via con le batterie dei 500 metri e 1500 metri (maschili/femminili).

09.30: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della prima giornata degli Europei 2019 di short track a Dordrecht (Olanda)

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

scroll to top