eSports: 20th Century Fox e Overwolf promuovono un film con un torneo di Fortnite!


20th Century Fox e Overwolf collaborano per la promozione di un film! Sicuramente tutti conoscete il colosso cinematografico, ma per chi di voi non sapesse cosa sia Overwolf, vi basti sapere che si tratta di una compagnia che supporta videogiochi e app di gaming. Le due aziende hanno deciso di organizzare un torneo per fare pubblicità al film “Il Ragazzo che diventerà Re“, nelle sale americane dal 25 gennaio. Quale gioco hanno scelto? Fortnite!

20th Century Fox e Overwolf: un torneo di Fortnite per diventare re!

Non è la prima volta che qualcuno del mondo cinematografico si avvicina a Fortnite, o il contrario. Basti pensare alla pubblicità coreana del gioco, nella quale l’attore Chris Pratt, conosciuto anche per il suo ruolo ne “I Guardiani della Galassia“, è il testimonial. Se volete scoprire di più su come e cosa è successo potete leggere il nostro articolo cliccando qui.

Adesso, 20th Century Fox e Overwolf hanno scelto di collaborare, creando un torneo del battle royale con un premio di 1.000 V-Buck a partita vinta e un set da gaming del valore di circa 2.500 dollari! Il CEO di Overwolf ha anche dichiarato: “Ci impegniamo a trovare modi nuovi per far interagire giocatori e tutti gli stakeholder in modo da avvantaggiare tutte le parti. Il Kid Who Would Be King Challenge di Fortnite ne è un grande esempio e siamo felici di lavorare con 20th Century Fox“.

Per sapere tutto ciò che vi serve potete guardare il video che abbiamo riportato qui sopra o visitare i siti ufficiale e preposti, come quello di Overwolf.


Un’altra collaborazione con il mondo videoludico, che ormai sta conquistando ogni fetta della realtà. Quanto ci vorrà prima che finiamo tutti a giocare come nel film “Ready Player One“?

A CURA DEI NOSTRI PARTNER DI ITALIA ESPORTS. CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.rossini@oasport.it

Credit: Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top